Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Non capita spesso che un telefono si riveli in una finitura di colore verde. O "verde" per dargli pieno credito. Che, si dà il caso, è il colore dellanno 2017 di Pantone. È anche il colore di tendenza di Huawei per il suo nuovissimo smartphone P10.

Sì, ok, quindi stai fissando la versione blu del dispositivo per questa recensione (tecnicamente "blu abbagliante" nel linguaggio Huawei) - ma questo è in realtà il colore più bello del lotto (argento mistico, nero grafite e abbagliante gold si unirà anche alla formazione britannica).

Tutto questo parlare di colore, ma lHuawei P10 non si limita a cercare di attirare la tua attenzione. Questo dispositivo palmare da 5,1 pollici è lultima scommessa dellazienda cinese che può affrontare liPhone in forma Android e vincere: sembra abbastanza simile e ci sono anche elementi simili a iOS nellinterfaccia utente.

Eppure è piuttosto diverso in altre dimensioni: ha a bordo tutte le ultime intelligenze dellazienda, inclusa la tecnologia della fotocamera Leica Dual Camera, la skin del software EMUI 5.1 aggiornata, il processore Kirin 960 di fascia alta e un nuovo scanner di impronte digitali posizionato frontalmente.

Avendo vissuto con il P10 per due settimane e visto attraverso numerosi aggiornamenti software pre-release, questo telefono ha effettivamente successo in molte delle aree in cui la serie P palmare ha fallito prima. Se stai cercando un telefono che vada contro la tendenza del grande schermo, allora questo Huawei è in lizza per essere uno dei telefoni più adatti alle tue esigenze nel 2017.

Il nostro parere veloce

Il P10 sembra un dispositivo di formazione per Huawei. Lesperienza è più elegante, il software più maturo, le rifiniture più raffinate di prima. Aggiungi unottima durata della batteria, due fotocamere decenti e lespansione microSD (o doppia SIM) e cè molto da apprezzare. Cè tutta la potenza e lusabilità di cui avrai bisogno da un telefono.

Tuttavia, non è privo di difetti: lo schermo e la finitura posteriore sono soggetti rispettivamente a impronte digitali e segni, laspetto del software manca ancora di appeal estetico (i temi predefiniti sembrano ai nostri occhi), e non siamo sicuri che qualcuno lo farà effettivamente acquista anche la sfuggente finitura verde(ery).

Il principale svantaggio del P10, tuttavia, ha meno a che fare con il dispositivo stesso, più come si posiziona rispetto ai concorrenti circostanti. Il P10 Plus è, nonostante le dimensioni maggiori, il dispositivo più completo, mentre lHonor 8, anchesso prodotto da Huawei, non è a un milione di miglia di distanza se si desidera un design giovanile e scintillante. Poi cè il Samsung Galaxy S7 (o lopzione del bordo curvo S7) che ha un senso imprescindibile del suo design.

Se ti piacciono le dimensioni di un palmo, Huawei si sta avvicinando alla sua vetta alla perfezione nel P10. Il problema è che gli altri sono un passo avanti o un pezzo di cambiamento più economico. E non dimentichiamo lo schermo: nessun rivestimento resistente allolio potrebbe sembrare un pignolo, ma questo è di per sé sufficiente per impedire a questo telefono di sentirsi completamente di punta.

Le alternative da considerare...

Pocket-lintimmagine alternativa huawei p10 1

iPhone 7

Ti sembra familiare? LiPhone 7 esegue iOS, quindi ha una sensazione piuttosto diversa rispetto al P10. È un confronto ovvio, tuttavia, date le caratteristiche simili.

Leggi la recensione completa: Recensione di Apple iPhone 7: perfezionare il design piuttosto che strapparlo e ricominciare da capo

Pocket-linthuawei p10 immagine alternativa 2

Samsung Galaxy S7

Un altro dispositivo da 5,1 pollici, Samsung ha una configurazione software molto elegante che troviamo visivamente più accattivante. Potrebbe mancare di alcune delle divertenti funzionalità del P10, come la doppia fotocamera e la doppia SIM, ma come alternativa più economica è un acquisto logico con prestazioni assicurate.

Leggi la recensione completa: Recensione Samsung Galaxy S7: leroe non celebrato di Samsung?

Pocket-lintimmagine alternativa huawei p10 3

Onore 8

Girato da dietro, ma ovviamente, perché questo è il punto di forza di questo particolare Honor: il suo design ultra lucido. A £ 370 racchiude molto di ciò che offre Huawei P10, incluse due fotocamere di qualità molto simile, quindi puoi capire perché è una proposta allettante (e ora esegue anche EMUI 5.0).

Leggi la recensione completa: Recensione Honor 8: una visione diversa del mercato di fascia media premium

Pocket-lintimmagine alternativa huawei p10 4

Huawei P10 Plus

La versione big daddy del P10. Ok, quindi è più grande a 5,5 pollici, ma con quella cornice rifinita pensiamo che si adatti benissimo alla mano. Ha obiettivi per fotocamere migliori, uno schermo ad alta risoluzione, più spazio di archiviazione e RAM. Tutto dipende dalle preferenze di dimensione, ma riteniamo che questo telefono sia il luogo in cui accadrà la vera magia del P10.

Leggi lanteprima: Anteprima Huawei P10 Plus: un pacchetto premium senza laumento dei prezzi

Recensione Huawei P10: iPhone killer di Android o imitatore imperfetto?

Recensione Huawei P10: iPhone killer di Android o imitatore imperfetto?

4.0 stelle
Pro
  • Software più maturo di Huawei
  • Design snello e raffinato
  • La durata della batteria è decente da un telefono palmare
  • La soluzione con doppia fotocamera è divertente
  • Espansione della scheda microSD o doppia SIM
  • Funzionamento regolare e una gran quantità di energia a portata di mano
Contro
  • Le impronte digitali macchiate sono un problema per lo schermo
  • I temi predefiniti sembrano ancora stridenti
  • P10 Plus una prospettiva più attraente (anche se dispositivo più grande)
  • Leffetto bokeh della fotocamera può essere eccessivo
  • Spostare lo scanner di impronte digitali in primo piano è stata una mossa audace

squirrel_widget_140325

Recensione Huawei P10: design colorato

  • Cinque colori per il Regno Unito
  • Nero grafite, argento mistico, oro abbagliante, blu abbagliante, verde
  • Schermo da 5,1 pollici per una scala palmare
  • 145,3 x 69,3 x 7 mm; 145 g

Durante le sue varie iterazioni, la serie P di Huawei si è lentamente perfezionata in un telefono ben fatto e di bellaspetto. Le dimensioni dello schermo da 5,1 pollici del P10 lo collocano nella fascia più piccola dei telefoni in questi giorni (è leggermente più piccolo del precedente P9 anche su quel conteggio), specialmente con così tanti telefoni uguali o superiori a 5,5 pollici che arrivano sul mercato . E questo è esattamente il motivo per cui il suo predecessore P9 era così popolare: non tutti vogliono un telefono enorme e grande e se lo fai cè sempre il P10 Plus .

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 2

Questo cosiddetto modello blu abbagliante ha un taglio a diamante - che richiede otto minuti e mezzo per essere prodotto per dispositivo, afferma Huawei - che conferisce una finitura ruvida e semilucida. Riteniamo che la scelta del colore sia ottima, mentre le impronte digitali posteriori non sono un problema così importante rispetto a un telefono più lucido.

Tuttavia, non lo definiremmo "abbagliante" - è una colorazione tenue, come se la trama impedisse alla luce di riflettersi dalla superficie come farebbe altrimenti - e non è in alcun modo resistente alle impronte o ai graffi (anzi, i segni possono entrare in profondità in quella trama e non si pulirà).

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 14

A parte il colore, il P10 non è una rivisitazione selvaggia della serie; più una revisione nip and tuck del P9 . Cè più fluidità sulla piastra della fotocamera posteriore che si estende per tutta la larghezza del dispositivo, mentre le linee dellantenna che si intersecano ora seguono il flusso della forma del corpo, il che è un modo davvero accurato per renderle quasi invisibili. Anche questa volta gli angoli del telefono sono leggermente meno squadrati, il che ammorbidisce laspetto generale e lo rende più comodo da tenere in mano.

Recensione Huawei P10: scanner di impronte digitali

  • Scanner di impronte digitali posizionato frontalmente
  • Controlli gestuali opzionali basati su scorrimento e pressione

Forse la cosa più notevole di tutte è che il sensore di impronte digitali posizionato sul retro, un tempo caratteristico, non cè più. Invece si trova nella parte anteriore, posizionato dove sarebbe altrimenti posizionato laspirante tasto home. È una mossa audace spostare il punto in cui si trova lo scanner di impronte digitali: abbiamo sentito che la posizione sul retro è sempre stata così naturale.

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 4

Ma è nella parte anteriore per un motivo: questo sensore di impronte digitali funge anche da pad di controllo gestuale al posto dei tradizionali tasti funzione home/back/app Android (se preferisci, questa funzione non è attiva per impostazione predefinita). Offre anche un feedback tattile per vibrare delicatamente quando viene premuto per simulare una sorta di pressione di un pulsante, proprio come il tasto Home delliPhone 7 . Il sensore include anche il tracciamento predittivo delle impronte digitali, quindi il telefono sarà in grado di rilevare dove sullo scanner stai per premere, in base ai movimenti iniziali, per una risposta maggiore.

Tuttavia, lintero processo dei gesti richiede un po di apprendimento e potresti non andare mai daccordo. Lo troviamo più lento da usare rispetto ai tasti soft, nel complesso, inoltre alcune funzioni sono più trasandate: scorrere a sinistra per tornare indietro di una pagina allinterno di una pagina delle impostazioni, ad esempio, ti mostrerà invece tutte le app aperte, il che interrompe il flusso e significa più dita frugare sullo schermo stesso; questo è esacerbato perché non è il caso in tutte le app, come Firefox dove il gesto funziona per tornare indietro di una pagina senza problemi.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Pocket-lintimmagine screenshot huawei p10 2

Lidea dei gesti è una soluzione logica per evitare che quei tasti virtuali di Android divorino lo spazio sullo schermo, ma sarà una situazione di amore o odio per molti. Dicendo che, con simili come Motorola che perseguono simili nel G5 e G5 Plus e i pulsanti fuori schermo di OnePlus, la proliferazione dei controlli Android già disponibili potrebbe vedere più produttori assumere questo tipo di tecnologia e diventare la norma di controllo.

Anche la terminologia di Huawei per descrivere il sensore di impronte digitali come "senza soluzione di continuità" potrebbe sembrare strana. È descritto così perché lintero frontale è un unico pezzo di vetro, compreso quello che copre il sensore. Come puoi vedere dalle nostre immagini, la forma incassata fa sembrare il sensore un pezzo separato, quindi non cè la sensazione nel mondo reale che sia un pezzo all-in-one, davvero. Per molti versi, è lo stesso della recente implementazione di HTC.

Recensione Huawei P10: schermo

  • Display LCD IPS da 5,1 pollici con risoluzione 1920 x 1080
  • Il modello P10 Plus ha una risoluzione 2560 × 1440 da 5,5 pollici

Mentre molti dispositivi Android di alto livello stanno spingendo risoluzioni più elevate, Huawei si attiene a un pannello Full HD (1080p) nel P10. È un LCD IPS, il che significa che gli angoli di visualizzazione sono decenti, mentre la luminosità automatica e la temperatura del colore sembrano piuttosto buone dal nostro tempo in cui viviamo con il telefono. Se vuoi modificare le cose, EMUI 5.1 offrirà anche il bilanciamento del colore manuale e opzioni di lettura confortevole in condizioni di scarsa illuminazione.

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 3

La svolta viene in realtà dal fratello maggiore del P10, il P10 Plus. Lo sappiamo, lo sappiamo, abbiamo impiegato fino ad ora per menzionare lelefante nella stanza in modo più dettagliato: il modello da 5,5 pollici più grande, più potente e meglio equipaggiato è dotato di un pannello a risoluzione più elevata e una batteria più grande per supportare tale aggiornamento. E a soli 50 euro in più rispetto al P10, a noi sembra lacquisto di gran lunga migliore dei due [modifica: nel Regno Unito in realtà costa 110 sterline in più, come avviene con i tassi di cambio attuali]. Ma questa è la nostra preferenza personale per un telefono più grande e, come abbiamo detto in anticipo, il P10 "standard" venderà comunque a causa delle sue dimensioni.

La risoluzione del P10 è importante? Non che abbiamo visto. A meno che tu non stia strofinando le tue retine sulla parte anteriore del pannello, difficilmente si presenta come una bassa risoluzione in alcun modo.

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 9

Lunica cosa davvero sgradevole dello schermo è la sua mancanza di un rivestimento resistente allolio, il che significa che le impronte digitali macchiate color arcobaleno - il prodotto inevitabile della pelle umana, senza alcuna correlazione con la quantità di olio doliva che hai messo sulla tua insalata - sono tutte troppo evidenti e li strofinerai costantemente sullo schermo per cercare di sbarazzartene. È particolarmente evidente di notte e particolarmente difficile da presentare nelle fotografie. Una stupida svista, va detto.

Recensione Huawei P10: Potenza

  • Chipset Kirin 960, octa-core (4x 2,4 GHz, 4x 1,8 GHz)
  • GPU Mali G71 MP8, API Vulkan
  • 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna (più microSD)

Sotto il cofano del sottile corpo del P10 cè lattuale processore di configurazione top-spec dellazienda: lo stesso che troverai nellHuawei Mate 9 . Ciò significa Kirin 960 octa-core, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria integrata. Tutto ciò si aggiunge a unesperienza in gran parte fluida, simile a quella che abbiamo sperimentato utilizzando il Mate 9 per molti mesi.

Abbiamo utilizzato lapp Phone Clone di Huawei per passare dal dispositivo più grande a quello più piccolo e, dopo averlo fatto, possiamo individuare solo piccole differenze di prestazioni tra la coppia. Il P10 è veloce nellaprire le app, scorrere tra le schermate, ma alcune app non sono completamente fluide durante lo scorrimento (Facebook si blocca un po, il che potrebbe avere qualcosa a che fare con il nuovo software).

Pocket-linthuawei p10 recensione immagine 7

E mentre la GPU è molto migliore rispetto al precedente P9, nei giochi a volte può rimanere attaccata prima di rilasciare una raffica di movimento ultra-fluido in un lasso di tempo più breve di quanto ci si potrebbe aspettare. È il 95 percento esatto, ma rispetto a dispositivi ultra fluidi come Google Pixel , questi piccoli dettagli contano quando si gestiscono app del mondo reale.

Cè anche uno slot per schede microSD nel vassoio dual SIM (poiché non si utilizzano due schede SIM) se si desidera espandere i 64 GB fino a un altro 256 GB utilizzando una scheda. Un sacco di spazio.

Recensione Huawei P10: software e durata della batteria

  • EMUI 5.1 (costruito su Android 7.0 Nougat)
  • Nuova modalità di tagging delle foto in evidenza e di generazione di video
  • Il design UX segue il colore esterno del telefono per impostazione predefinita
  • Apprendimento automatico avanzato per unesperienza a lungo termine ottimale

Ci sono sempre molte chiacchiere sul software Huawei. Basato sullultimo sistema operativo Android, la rielaborazione EMUI dellazienda aggiunge alcune caratteristiche interessanti. La nostra preferita è App Twin, che consente lesecuzione di due app Facebook/WhatsApp/WeChat/QQ su un unico sistema operativo (una per SIM). Ci sono anche comandi basati sulle nocche (per quando i polpastrelli non bastano!) e lapprendimento automatico per unesperienza utente ottimale a lungo termine. Abbiamo scritto ampiamente su EMUI 5.0, dai unocchiata qui sotto.

  • Suggerimenti e trucchi per EMUI 5.0: prendi in carico il tuo Mate 9, P9, Honor 8

Nel P10, Huawei ha fatto di meglio e ha introdotto lultima iterazione del suo software: EMUI 5.1. Ciò modifica lapprendimento automatico in base al comportamento dellutente, introduce una certa compressione per le app meno utilizzate e aumenta la reattività. Tutte cose su cui non possiamo davvero commentare, perché non stiamo decostruendo il telefono a quel livello, come nessun utente farà.

Pocket-linthuawei p10 screenshot immagine 1

Unaltra stranezza è che lUX si abbinerà alla scelta del colore del tuo dispositivo immediatamente (il blu incontra il blu, il verde incontra il verde, ecc. - che può essere aggiornato allinterno dei temi a tuo piacimento). Ma questi temi sono ancora un chiaro punto debole: per impostazione predefinita, lo sfondo stellato e le icone e i colori delle app dallaspetto sbarazzino risultano esteticamente stridenti. La selezione di altre opzioni può migliorare un po le cose, ma anche con la grande spinta di EMUI verso lo stile e la raffinatezza, manca la rifinitura visiva di, beh, liPhone o il TouchWiz di Samsung.

Un aspetto positivo che abbiamo notato con EMUI 5.1 è che è meno fastidioso in modo persistente rispetto alla 5.0 e alle versioni precedenti. Prima che tu debba sopportare richieste costanti sulla carica della batteria dellapp. Ora è meglio scandito da suggerimenti, piuttosto che implacabile. Ma vale la pena sottolineare che questa è ancora una cosa che Huawei fa: cerca di farti disabilitare lesecuzione delle app in background per risparmiare la durata della batteria.

Pocket-linthuawei p10 screenshot immagine 3

Essendo andati oltre il software pre-release, siamo rimasti colpiti dalle prestazioni della batteria del P10. Il P10 batte facilmente la batteria delliPhone 7: ne ricaviamo circa 18 ore di corretto utilizzo quotidiano. Neanche un uso leggero: WhatsApp e Slack sono sempre in esecuzione, così come i browser e loccasionale dilettarsi in alcuni giochi.

Se alla fine hai bisogno di un plug-in rapido, la tecnologia di ricarica rapida consente anche alla batteria di ricaricarsi in tempi ultrarapidi.

Recensione Huawei P10: doppia fotocamera

  • "Leica Dual Camera 2.0": sensore in bianco e nero da 20 MP; Sensore di colore da 12 MP
  • Obiettivi equivalenti a 28 mm, apertura f/2.2 (f/1.8 su P10 Plus)
  • Per la prima volta, la fotocamera anteriore è un sensore/ottica Leica da 8 megapixel
  • Modalità ritratto, con tracciamento facciale 3D; Punti salienti per la codifica automatica

La configurazione della fotocamera più avanzata di Huawei proviene da - rullo di tamburi per favore - il P10 Plus. Il dispositivo più grande si adatta allottica Leica Summilux a f/1.8, piuttosto che agli obiettivi f/2.2 Summarit in questo P10 più piccolo. Ciò significa una piccola perdita nella quantità di luce disponibile per i sensori, ma per il resto le differenze non dovrebbero essere enormi.

Pocket-lintimmagine di esempio di huawei p10 1

In termini di sensori, linclusione di due sensori del P10 - uno in bianco e nero da 20 megapixel e uno a colori da 12 MP, proprio come nellHonor 8 - significa vari vantaggi: puoi scattare in vero bianco e nero oa colori; lutilizzo di entrambi gli obiettivi può creare una mappa di profondità in modo da produrre sfocatura dello sfondo (bokeh) prodotta dal software (fino a uno pseudo f/0.95, in vero stile Leica); e cè uno zoom 2x senza perdita di risoluzione (anche a colori; la fotocamera può mappare la risoluzione del monocromo e applicarvi le informazioni del sensore di colore, per unimmagine a doppio zoom da 12 MP).

Forse la cosa migliore è la nuova modalità Ritratto, che è come una versione ridotta di Abbellimento dai dispositivi più vecchi. Il P10 può eseguire la scansione 3D dei volti per riconoscerli, applicando lammorbidimento specifico dellarea, il bilanciamento del colore e, naturalmente, quelleffetto bokeh per uno scatto dallaspetto più professionale. Come probabilmente saprai dalla nostra ricerca generale sulleffetto "finto bokeh", non è questa parte più morbida della funzione che funziona sempre meglio: è la capacità della fotocamera di identificare un volto e regolare il colore in modo appropriato. Funziona davvero bene.

Pocket-lintimmagine di esempio di huawei p10 4

Ma torniamo a quella roba del bokeh per un momento. A volte può funzionare davvero bene. Ma come abbiamo detto di Apple, HTC e altri nel corso degli anni, non è impeccabile e a volte può fallire completamente o mancare della precisione richiesta quando viene visualizzato a grandezza naturale (cioè fuori dallo schermo da 5,1 pollici). Usarlo con parsimonia è il nostro sentimento. Di nuovo: alcuni lo adoreranno, altri no.

Inoltre, anche senza tutto il sibilo di due fotocamere e varie modalità di scatto, il punto principale è che la fotocamera del P10 è davvero piuttosto buona. Si esaurisce troppo rapidamente e il posizionamento della fotocamera è troppo vicino al bordo del dispositivo, certo, ma se hai una scena fantastica di fronte a te e questa fotocamera può rendergli giustizia. Come abbiamo scoperto nello Utah guardando il sorgere del sole nel deserto.

Pocket-lintimmagine di esempio di huawei p10 2

Infine, cè unaltra spinta da EMUI 5.1: una bobina in evidenza, che si trova sotto Scopri nellapp Galleria, che tagga automaticamente le immagini per organizzare tutto per categorie, date, eventi e, beh, praticamente tutto ciò che Apple fa così bene con le foto su iPhone.

Il P10 quindi produce automaticamente frammenti di video tramite lapp Quik (prodotta da GoPro, ma nascosta dietro le quinte del P10, senza alcun marchio) e te li offre. Mi piace? Salvarlo. Vuoi apportare modifiche? Nessun problema, vai a modificare. Trovi lintera musica troppo drammatica un ridicolo carico di sciocchezze? Bene, è meglio impedire al telefono di creare o avvisarti di uno di questi clip ogni volta.

Per ricapitolare

Il P10 sembra un dispositivo di formazione per Huawei. Lesperienza è più elegante, il software più maturo, le rifiniture più raffinate di prima. Aggiungi unottima durata della batteria, una doppia fotocamera decente e lespansione microSD (o doppia SIM) e cè molto da apprezzare. Cè tutta la potenza e lusabilità di cui avrai bisogno da un telefono.

Scritto da Mike Lowe.