Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il Pixel 6a è l'ultimo telefono economico di Google, che riprende il design del Pixel 6, mantiene molti degli stessi punti hardware e arriva a un prezzo molto più accessibile.

Google ha visto il successo di questi dispositivi, con il Pixel 4a che ha avuto un'ottima accoglienza, un successo che sta cercando di emulare in questo caso. Il Pixel 5a si è trovato in una posizione strana con un rilascio globale limitato, ma il Pixel 6a sembra una proposta più forte.

-

Il nostro parere veloce

Il Google Pixel 6a è un telefono compatto di bell'aspetto che offre una potenza considerevole per il suo prezzo. La qualità costruttiva complessiva è ottima, il display è bello e vibrante, ma è deluso solo dal fatto di essere a 60 Hz, e l'aggiunta di un grado di protezione IP67 su un telefono di questo prezzo sarà benvenuta.

Molti saranno probabilmente attratti dal Pixel 6a per la sua fotocamera. Questa è simile a quella del Pixel 5, quindi non ha tutti i vantaggi dei più costosi Pixel 6, ma offre comunque ottimi risultati grazie all'approccio AI di Google alle fotocamere. È sicuramente una delle fotocamere più semplici e con i migliori risultati che si possano trovare a questo prezzo.

Nel complesso, il Pixel 6a ha un ottimo rapporto qualità-prezzo e offre la potenza e le prestazioni della fotocamera di un'ammiraglia a un prezzo di fascia media. Ci sono stati alcuni compromessi per ottenere questo prezzo, ma Google ha adottato un approccio senza fronzoli e il Pixel 6a ha raggiunto i punti più importanti in termini di prestazioni e specifiche per essere un ottimo tuttofare.

Recensione del Google Pixel 6a: Magia di fascia media

Recensione del Google Pixel 6a: Magia di fascia media

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Telefono di grande aspetto
  • Potenza da ammiraglia
  • Ottima politica di aggiornamenti
  • Quella fotocamera Pixel
Contro
  • Storage limitato a 128GB
  • Display solo 60Hz

squirrel_widget_12854258

Design e costruzione

  • Design bicolore del Pixel 6
  • 152,16 x 71,80 x 8,85 mm, 178 g
  • Protezione IP67

Il Google Pixel 6a riprende il design del Pixel 6, identificabile soprattutto dalla barra della fotocamera che attraversa la parte superiore del telefono. Questa divide la parte posteriore del dispositivo con una finitura bicolore.

Il telefono è rifinito in plastica - o in materiale composito termoformato 3D - ma ha una qualità piacevole. È lucido, quindi attirerà alcune macchie di impronte digitali, ma sui colori più chiari non sono troppo evidenti.

Si tratta di un dispositivo compatto, un po' più piccolo del Pixel 6, ma sicuramente maneggevole per le mani più piccole o per chi non vuole qualcosa di enorme.

Ha una classificazione IP67 per la protezione da versamenti e schizzi, che in passato era una rarità per i telefoni di questa fascia di prezzo, anche se Samsung sta facendo del suo meglio per cambiare le cose con dispositivi come il Galaxy A53 5G, che offre anch'esso la certificazione IP67.

Nel complesso, la qualità è ampia e non c'è nulla che faccia pensare che si tratti di una fascia di prezzo inferiore. In realtà, sono le combinazioni di colori a rendere questo telefono un po' più unico e a far pensare che sia stato progettato con cura.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 7

Il dispositivo è dotato di altoparlanti stereo, che fuoriescono dalla parte inferiore del dispositivo e dall'altoparlante posto in cima al display. Offrono una qualità apprezzabile, anche se il suono è un po' affaticato a volumi elevati, quindi abbassando il volume si otterranno risultati migliori.

Tuttavia, è perfetto per condividere video o giocare. Non c'è una presa da 3,5 mm, disponibile su una serie di dispositivi concorrenti, ma questo telefono supporta la musica ad alta risoluzione. Se avete un paio di cuffie che supportano il protocollo LDAC, il Pixel 6a è in grado di supportarlo, cosa meno comune per i dispositivi di questa fascia di prezzo.

Display

  • 6,1 pollici, 2400 x 1080 pixel, 429ppi
  • OLED, 60Hz
  • Supporto HDR

Il Pixel 6a è il più piccolo dei dispositivi Pixel, con un display da 6,1 pollici rispetto ai 6,4 pollici del Pixel 6 e ai 6,7 pollici del Pixel 6 Pro.

Si tratta di un display OLED che mostra l'ottima saturazione dei colori e i neri profondi che si associano a questa tecnologia, con una risoluzione di 2400 x 1080 pixel, che si traduce in una densità di pixel di 429ppi. Si tratta di un display bello e nitido.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 12

Il leggero svantaggio è che è limitato a 60Hz, quindi non ci sono frequenze di aggiornamento più veloci per attenuare lo scorrimento. Molti rivali hanno già questa offerta, come ad esempio il OnePlus Nord 2T, disponibile a circa lo stesso prezzo.

Le frequenze di aggiornamento più elevate fanno davvero la differenza? Sì, la differenza è visibile in alcune situazioni, soprattutto quando si scorre su Twitter. Ma nell'uso quotidiano non è un problema, quindi la sua omissione deve essere considerata insieme ad alcuni dei vantaggi che questo telefono offre in altre aree, come la potenza che offre.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 9

Vale anche la pena di aggiungere che abbiamo trovato la luminosità automatica ben adatta a questo dispositivo, che aumenta sensibilmente in pieno sole per tagliare i riflessi e preservare la fedeltà dell'immagine. Supportando l'HDR, il dispositivo mira a ottenere il massimo dai contenuti, quindi i video di Netflix avranno un aspetto fantastico, accettando il fatto che ci sarà un buco al centro a causa della fotocamera frontale posizionata al centro.

Questo telefono è dotato di uno scanner di impronte digitali sotto il display e abbiamo constatato che funziona in modo affidabile per sbloccare il telefono, anche se è meno efficace sul bagnato o quando si hanno le dita sporche.

Hardware e prestazioni

  • Google Tensor con Titan M2
  • 6 GB di RAM, 128 GB di memoria
  • 4400 mAh, ricarica via cavo da 18 W

Uno dei punti di forza del Pixel 6a è che non utilizza una piattaforma di fascia media come molti concorrenti di prezzo simile. Utilizza invece l 'hardware Tensor di Google, lo stesso che si trova nel Pixel 6 Pro, per cui si può dire che si tratta di una potenza da ammiraglia.

La RAM è scesa a 6 GB e lo spazio di archiviazione è di 128 GB, che non è enorme e non c'è la possibilità di espanderlo, senza microSD e senza la possibilità di aumentare lo spazio di archiviazione fisico. Questo è un po' un punto a sfavore, perché non si tratta di una quantità enorme di spazio di archiviazione e la maggior parte dei dispositivi in questa fascia di prezzo offre alcune opzioni.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 5

Grazie all'hardware Tensor, il Pixel 6a beneficia di prestazioni da ammiraglia. Non è all'altezza del Pixel 6, ma offre un'esperienza efficiente nelle attività di tutti i giorni, riuscendo ad alimentare in modo efficace anche i giochi di punta. Può scaldarsi un po' quando si affrontano alcuni di questi compiti energetici o durante la ricarica, ma non in modo preoccupante. È un telefono compatto e questo significa che è più probabile che si senta il calore sul retro perché le dita coprono una parte maggiore del dispositivo.

C'è una batteria da 4400 mAh con ricarica cablata da 18 W, ma non c'è un caricatore nella confezione. Non si tratta di una ricarica estremamente veloce, visto che ci sono molti dispositivi che possono essere ricaricati più velocemente se si guarda a marchi come Redmi. Non c'è supporto per la ricarica wireless.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 14

La durata della batteria è complessivamente buona. Non è una batteria enorme, ma abbiamo riscontrato che arriva facilmente a fine giornata. Nelle giornate di luce abbiamo riscontrato che la batteria dura anche il secondo giorno, senza dubbio grazie al vantaggio di avere un display più piccolo. Anche quando si eseguono attività più impegnative, come lunghe sessioni di Call of Duty Mobile, il Pixel 6a è in grado di affrontare la situazione senza problemi e offre prestazioni migliori di alcuni dispositivi con hardware di fascia media.

Per noi il cerchio si chiude: potenza e prestazioni in abbondanza e durata della batteria sufficiente a sostenerle, quindi la scelta di un telefono in questa posizione non sembra un compromesso.

Fotocamera

  • Doppia fotocamera posteriore:
    • Principale: 12MP IMX363, f/1.7, 1.4µm, OIS
    • Ultrawide: 12MP IMX386, f/2.2, 1.25µm
  • Frontale: 8MP IMX355, f/2.0, 1.12µm, fuoco fisso

I telefoni Pixel sono noti per la fotocamera, grazie all'impegno profuso da Google nella fotografia computazionale. L'hardware si discosta da quello degli altri modelli Pixel, con il 6a che rispecchia più fedelmente la dotazione del vecchio Pixel 5.

Pocket-lintGoogle Pixel 6a foto 3

Ciò significa che non c'è un sensore da 50 megapixel come quello del Pixel 6 e del Pixel 6 Pro, ma si ottengono due buone fotocamere piuttosto che un insieme di fotocamere spazzatura come quelle di molti dispositivi concorrenti.

Le fotocamere offrono una prestazione solida: semplici da usare, offrono la consueta affidabilità del "punta e scatta", senza dover ricorrere alle opzioni per ottenere un risultato decente. La modalità Notte consente di scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione e la cosa più bella è che Google sembra essere in grado di ottenere una foto in qualsiasi situazione, senza nemmeno un accenno a una modalità "professionale". Punta, scatta e i risultati saranno competitivi.

La fotocamera produce immagini ben bilanciate, con una buona coerenza nel bilanciamento dei colori tra l'ultrawide e la fotocamera principale, che spesso rappresenta un problema per alcuni telefoni. Non c'è uno zoom ottico, ma un ultrawide da 0,6x e uno zoom digitale da 7x. Lo zoom digitale non è particolarmente degno di nota e offre risultati piuttosto sfumati che potrebbero non essere molto utili. Sulla carta, questo potrebbe far sembrare attraenti alcune rivali, ma in generale lo zoom digitale più lungo non fa che peggiorare, quindi non vale la pena averlo.

Il rilevamento dei bordi sui telefoni Pixel è spesso eccellente e si affida all'intelligenza artificiale di Google per potenziare queste funzioni, ma anche Google Foto offre molte di queste funzioni nelle opzioni di modifica, che si applicano a tutte le immagini della galleria, non solo a quelle provenienti da questa fotocamera. Si ottengono ottimi ritratti sia dalla fotocamera anteriore che da quella posteriore; l'unica funzione che manca è l'opzione foto in movimento, che sfoca il ritratto per dare l'illusione della velocità. Questa funzione rimane appannaggio del Pixel 6 e del Pixel 6 Pro.

Tra le opzioni di modifica, tuttavia, è possibile utilizzare la funzione Gomma magica per "camuffare" qualcosa. Se si scatta una foto e c'è un elemento di distrazione, come un cartello dai colori vivaci, è possibile camuffarlo anziché rimuoverlo. In questo modo il colore dell'oggetto si attenua e non distrae dal soggetto principale della foto. È un'esclusiva del Pixel 6a al momento in cui scriviamo e rappresenta un'ottima aggiunta alle opzioni di modifica.

I video arrivano fino a 4K/60fps e sono ben stabilizzati, con alcune opzioni intelligenti come la panoramica cinematografica, caratteristiche che vi saranno già note con gli altri modelli Pixel 6.

Nel complesso, il Pixel 6a offre un'altra solida prestazione. Google ha spinto l'intelligenza artificiale per far funzionare la sua fotocamera e il vantaggio è che non dipende dall'hardware della fotocamera. Alcuni sostengono che sia tutto falso, ma in realtà si tratta di utilizzare la tecnologia per creare un'esperienza di fotocamera più intelligente. In definitiva, si punta, si scatta e si ottiene un'ottima foto, e questo è ciò che molti vogliono.

Software

  • Android 12
  • 3 anni di aggiornamenti del sistema operativo
  • 5 anni di aggiornamenti di sicurezza

Uno dei vantaggi di scegliere un dispositivo Pixel è quello di avere un dispositivo senza bloat, senza preinstallazioni, senza duplicazione di app e di essere in prima fila per gli aggiornamenti alle nuove versioni di Android. Si prevede che il dispositivo riceverà tre aggiornamenti del sistema operativo, fino ad arrivare ad Android 15 nel 2024.

C'è anche la promessa di 5 anni di aggiornamenti di sicurezza, un grande impegno per garantire che il telefono rimanga utile anche in futuro.

Pocket-lintpixel 6a screenshot foto 1

L'esperienza software del Pixel 6a è essenzialmente la stessa degli altri dispositivi Pixel, e consente una personalizzazione a tema attraverso Material You, con un'esperienza veloce e fluida ogni giorno, e ottime funzioni come il Registratore che trascrive in tempo reale mentre si parla con qualcuno.

Sebbene le funzioni software puramente esclusive del Pixel siano piuttosto rare, ne rimangono alcune per differenziarsi dagli altri telefoni Android; il rovescio della medaglia è che molti dispositivi, come ad esempio Samsung, hanno molte più opzioni fuori dalla scatola. Ma le persone sono attratte dai dispositivi Pixel perché evitano il disordine e le modifiche che altri dispositivi comportano. È questa purezza che rende il Pixel 6a attraente.

squirrel_widget_12854258

Per ricapitolare

Il Google Pixel 6a offre un hardware di punta a un prezzo di fascia media. La fotocamera Pixel sul retro, ampiamente apprezzata, offre un'ottima esperienza pur non utilizzando l'hardware più recente di Google. Si tratta di un telefono compatto con un ottimo display, anche se limitato alla frequenza di aggiornamento di 60Hz. L'inclusione della protezione IP67 è un grande vantaggio in questa fascia di prezzo. Il Google Pixel 6a è un telefono ideale per chi cerca un dispositivo compatto e potente con un buon rapporto qualità-prezzo, con il vantaggio di 5 anni di supporto software.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Cam Bunton.