Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google Pixel 2 XL ha sostituito uno dei nostri telefoni preferiti nel Pixel originale . Ma, al momento del lancio, Pixel 2 era forse un dispositivo troppo ambizioso – più dei modelli Pixel 3 non troppo dissimili lanciati alla fine del 2018 – passando a un display 18: 9 e cercando di perfezionare la carrozzeria dei telefoni originali.

Ma da qualche parte lungo questa strada Google ha riscontrato un urto con la qualità del display, che ha causato ogni tipo di singhiozzo al momento del lancio. Con ciò alle spalle, tuttavia, ecco come Google ha appianato i nodi e ora, con Android Pie 9.0 caricato, Pixel 2 XL è un telefono serio da considerare, se stai cercando unalternativa più economica al terzo più recente comunque le opzioni Pixel di nuova generazione.

Il nostro parere veloce

Il Google Pixel 2 XL ha portato con sé una grande quantità di entusiasmo al lancio, con un senso di design ambizioso, abbracciando il display 18:9 e spostando le cose in avanti al momento, così come l'aggiunta dell'impermeabilità per tenere il passo con i migliori là fuori.

Mentre il design è ancora buono, non è così avventuroso come i dispositivi Samsung S10 e Huawei P30 Pro di questo mondo. Il Pixel 2 XL non farà girare la testa per le giuste ragioni. Mentre lo spostamento dell'aspetto del display porta un po' di glamour, si aggrappa alla lunetta che forse avrebbe dovuto cercare di eliminare per un aspetto più radicale.

Nella sua forma iniziale, il display del Pixel 2 XL non aveva un bell'aspetto e questo ha visto questo telefono inciampare. Ma dopo gli aggiornamenti software, ora è un'opzione molto più convincente: in generale, questo è ora il puro telefono di Google che vogliamo che sia, una volta che si è passati alla modalità "saturo".

La fotocamera ha un punto di forza in HDR e anche se la sua modalità ritratto non è perfetta, abbiamo visto alcuni rivali davvero inciampare qui. Non si ottiene l'emozione di uno zoom o di un obiettivo grandangolare, che potrebbe scoraggiare alcuni a questo prezzo, ma l'aggiunta di Night Sight rende superbi gli scatti in condizioni di scarsa luminosità.

Nel complesso, il Pixel 2 XL è ancora un'opzione molto attraente. Se il modello di terza generazione ti attrae, ma sei alla ricerca di qualcosa di più economico, allora guardare indietro di una generazione ti darà ancora un'ammiraglia senza troppe concessioni.

Recensione di Google Pixel 2 XL: linizio conflittuale si trasforma in un aggiornamento sicuro

Recensione di Google Pixel 2 XL: linizio conflittuale si trasforma in un aggiornamento sicuro

4.0 stelle
Pro
  • Costruzione solida con impermeabilità IP67
  • Buona batteria per prestazioni che durano tutto il giorno
  • Ottime prestazioni della fotocamera nella maggior parte delle condizioni (ora con Night Sight)
  • La modalità satura del display dà il look che volevamo al lancio
Contro
  • Il design non sfrutta al meglio lo spazio (lunetta larga)
  • Nessuna presa per le cuffie da 3
  • 5 mm
  • Incoerenze nel bilanciamento del bianco della fotocamera
  • Nessuno slot per schede microSD
  • Lo schermo predefinito non è il più entusiasmante

squirrel_widget_142468

Cosa cè di nuovo per Google Pixel 2 XL?

  • Display con rapporto di aspetto 18:9
  • Colori nero o bianco e nero
  • Corpo in alluminio, protezione IP67
  • 157,9 x 76,7 x 7,9 mm; 175 g

Google ha mantenuto una stranezza di design nel Pixel 2 XL: ha quella parte posteriore divisa in due finiture, come abbiamo visto sul modello originale (e come continua anche nella linea di terza generazione). È ridotto su questo modello – che, tra laltro, è prodotto da LG – lasciando solo una piccola sezione nella parte superiore posteriore che è in vetro, con il resto della carrozzeria in metallo.

Pocket-lintImmagine in bianco e nero di Google Pixel 2 XL 5

Il frontale è tutto in vetro, con la superficie curvata ai bordi per confluire nella carrozzeria in alluminio. La vestibilità e la finitura sono eccezionali, mostrano unottima qualità in tutte le direzioni e sono disponibili in due colori: nero o bianco e nero. La versione nera è un po più furtiva, mentre la versione in bianco e nero è decorata con un pulsante di accensione arancione. I piccoli dettagli contano e questo dà un tocco in più al design.

Questo telefono Pixel è classificato IP67 , che gli conferisce limpermeabilità di cui ha bisogno per sedersi in questa posizione di punta. La versione originale non lo era e questa è stata la più grande critica al telefono. Il metallo è anche rivestito per una superficie che ha una certa presa: questo non sembra il corpo in metallo delliPhone, è decisamente diverso.

Tuttavia, la prima cosa che potresti notare del Pixel 2 XL è che è un po più grande di quanto dovrebbe essere. È solo leggermente più piccolo delliPhone 8 Plus , quindi nonostante il cambiamento nellaspetto del display – ora è 18:9, con lobiettivo di darti un grande schermo senza un grande corpo – il Pixel 2 XL non raggiunge davvero questo obiettivo. Le persone si aspettano telefoni più piccoli in questi giorni.

Pocket-lintGoogle Pixel 2 XL nero immagine 3

Una delle cose che il design Pixel consente sono gli altoparlanti stereo frontali. Le prestazioni di questi altoparlanti sono buone, forse anche migliori dal momento che la maggior parte dei telefoni di punta più recenti ha seguito il percorso di un singolo altoparlante a fuoco basso. Il Pixel XL 2 suona meglio dellHuawei P30 Pro , ad esempio.

Altre cose da notare in questo Pixel è che la presa per le cuffie da 3,5 mm è assente - ancora una volta, essendo molto del momento per quanto riguarda le ammiraglie - quindi è USB Type-C per laudio (o il dongle nella confezione per usare le tue vecchie cuffie ).

Lo scanner di impronte digitali rimane sul retro in una posizione sensata, che abbiamo trovato perfettamente veloce per sbloccare il telefono. Offre anche una scorciatoia per scorrere rapidamente larea delle notifiche.

Display Pixel 2 XL: una falsa partenza, ora corretta

  • OLED da 6 pollici, risoluzione 2880 x 1440 pixel (538ppi), formato 18:9
  • Offre tre impostazioni di colore

Il display vale qualche parola in più del normale. Come abbiamo già dettagliato, Pixel 2 XL si sposta su un nuovo aspetto del display rispetto alloriginale, allineandolo con altri flagship moderni.

Sospettiamo che sia lo stesso pannello utilizzato nellLG V30 , dato che è indicato come P-OLED (che LG tende a utilizzare poiché Samsung domina la nomenclatura AMOLED) e le stesse dimensioni e risoluzione. Ma quando il Pixel 2 XL è stato lanciato inizialmente, sembrava completamente diverso.

Pocket-lintGoogle Pixel 2 XL nero immagine 8

Tutti ci aspettiamo che un display OLED dia dei bei neri profondi ma anche vivacità e pop. Ma il Pixel 2 XL mancava quando è stato lanciato, il che ha suscitato molte critiche. Google ha chiarito la posizione, affermando che Pixel 2 XL è stato ottimizzato per sembrare più naturale e supportare una gamma di colori più ampia. In quello stato "naturale", questo display sembra piuttosto piatto e senza vita rispetto a qualsiasi numero di dispositivi esistenti.

Cè una strana dicotomia in questo display di Google: mentre cose come il tuo feed di Instagram non avranno la lucentezza che offrono tutti gli altri smartphone top, il display del Pixel 2 XL funziona davvero bene in condizioni particolari. Guardando Star Trek Discovery su Netflix, ad esempio, il Pixel 2 XL sembrava molte volte migliore dellLG V30; al contrario, il telefono di LG sembrava rosso nelle ombre e rumoroso nelle scene con scarsa illuminazione, nonostante LG sostenesse che avrebbe mostrato la versione HDR.

Tuttavia, è stata rilasciata una correzione per il display disattivato, aggiungendo una nuova opzione "saturata". Sebbene alcuni sostengano la posizione originale di Google di "naturale", labbiamo trovata poco brillante. Fortunatamente, il rilascio di quellopzione di visualizzazione aggiuntiva riporta il telefono nella zona di divertimento per noi. Con quella modalità attivata, Pixel 2 XL è più paragonabile ad altri telefoni di punta.

Pocket-lintPixel 2 Xl image 10

Alcune persone si sono lamentate del "burn-in" anche sui primi dispositivi, anche se non labbiamo visto sul secondo e terzo dispositivo Pixel 2 XL che abbiamo. Altri hanno anche criticato lo spostamento del colore fuori asse, ma questo non è mai stato un grosso problema come lottimizzazione del display stesso.

Prestazioni hardware e batteria

  • Qualcomm Snapdragon 835, 4 GB di RAM
  • 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 3520 mAh

Con il display dietro di noi, è facile dire che il Pixel 2 XL è la centrale elettrica. È stato rilasciato alla fine del 2017, quindi, sì, alcuni dispositivi più recenti del 2018 offrono più RAM o altri processori intelligenti che li mettono un tocco in più - da allora abbiamo avuto Snapdragon 845 e 855 di Qualcomm, con la piattaforma 855 Plus imminente (luglio 2019) - ma la differenza è piccola per la maggior parte delle attività. Usiamo ancora il 2 XL per giocare a South Park: Phone Destroyer e funziona perfettamente.

Pocket-lintGoogle Pixel 2 XL nero immagine 5

È importante sottolineare che Pixel 2 XL funziona velocemente e senza intoppi. Estenderemmo ulteriormente questo aspetto e diremmo che il puro software Android di Google significa che il Pixel 2 XL spesso funziona in modo più fluido per lunghi periodi rispetto, ad esempio, ad alcuni dispositivi Samsung.

È qui che noterai anche un vantaggio rispetto al vecchio dispositivo Pixel: il modello di seconda generazione gestirà facilmente alcune attività più impegnative. Ad esempio, non ti verrà chiesto se vuoi abbassare le trame grafiche in Total War Battles Kingdom , perché il telefono può gestirlo. Se stai cercando ancora di più in termini di capacità di elaborazione, Pixel 3 XL è unopzione ancora più esperta, ma è in gran parte nel reparto fotocamera dove vedrai unelaborazione più rapida di alcune modalità con lancora più up-to- dispositivo data.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Google punta alla corsa allhardware negli smartphone, preferendo dire che lintelligenza artificiale fa parte del futuro per migliorare i telefoni e che sarà lapprendimento automatico a migliorare le esperienze, non interamente lhardware principale. Dipende, ovviamente, dallesperienza di Google AI che desideri. Dove andrà, beh, dovremo aspettare e vedere.

Pocket-lintGoogle Pixel 2 XL nero immagine 4

Passando alla batteria e alla cella da 3520 mAh del Pixel 2 XL, si ottengono buone prestazioni per tutto il giorno. Come con la maggior parte di questi dispositivi di grande formato, è abbastanza facile passare una giornata con alcuni rimasti nel serbatoio. La ricarica rapida è in atto per riportare quella batteria in conflitto, utilizzando quella USB Type-C sulla base.

Prestazioni del software e AI

  • Torta Android 9.0
  • Assistente Google e AI

Google Pixel 2 XL è stato il primo telefono con Android 9.0 Pie. Questo ha aggiunto controlli gestuali (non attivi per impostazione predefinita durante laggiornamento), uno schermo multi-tasking, funzionalità di benessere digitale e altro ancora. Guarda il video qui sotto per una ripartizione delle caratteristiche principali.

Pie essenzialmente evolve ciò che era presente in Android Oreo 8.0 quando il Pixel 2 XL è stato lanciato per la prima volta. E questo ha già aggiunto grandi cose come Pixel Launcher, che ha cambiato la relazione tra la schermata iniziale, lapp Google e la ricerca. La barra di ricerca nella parte inferiore della schermata iniziale fornisce risultati di ricerca in tempo reale sia per i tuoi contatti che per le ricerche su Google, oltre a offrire app comuni che utilizzi, incluse porzioni di contenuto allinterno delle app (come un amico a cui viene inviato un messaggio comune su WhatsApp) che appare allinterno del cassetto delle app.

La cosa più importante è che Android puro è raffinato e veloce. Android si attiene ai propri servizi in Google Play (musica, film e app) e supporta funzioni come Cast, lasciando gran parte della più ampia espansione allIA, tramite Google Assistant.

Google Assistant è forse lincursione più aggressiva di Google in altri dispositivi e piattaforme, perché avrai molte opzioni per controllare altri dispositivi domestici. Questa funzionalità di Google Home fluisce nei dispositivi Android, il che significa che puoi controllare cose come il riscaldamento Nest o l illuminazione Hue con la tua voce.

Pocket-lintImmagine dellinterfaccia utente di Google Pixel 2 XL 1

Unaggiunta hardware su Pixel 2 XL è la possibilità di spremere la cornice per avviare Google Assistant, invece di dire "Ok Google" o premere a lungo il pulsante Home. È un gesto adottato dallHTC U11 . Forse più utile è la possibilità di spremere per silenziare una chiamata. Detto questo, non è una funzionalità che usiamo mai, quindi possiamo vedere perché da allora questa non è decollata come caratteristica in molti telefoni.

Prestazioni della fotocamera di prima classe

  • Posteriore: 12,2 megapixel, 1,4 µm, f/1,8, OIS
  • Anteriore: 8 megapixel, 1,4 µm, f/2,4
  • Modalità Night Sight tramite aggiornamento software

Il Pixel originale era meglio conosciuto per la sua fotocamera e cè una grande coerenza in ciò che Google offre anche nel Pixel 2.

È ancora una singola configurazione della fotocamera posteriore – non doppia, tripla o quad come alcune altre là fuori – e lapp della fotocamera rimane molto simile a come era al momento del lancio, ma aggiunge alcuni extra.

Ora ci sono foto in movimento che sembrano essere lequivalente delle Live Photos di Apple lanciate alcuni anni fa (non siamo ancora sicuri che abbiano il loro posto, ma puoi comunque ottenere risultati divertenti o interessanti). Cè anche una modalità Ritratto, per catturare quellaspetto sfocato dello sfondo.

Pocket-lintImmagine della fotocamera Google Pixel 2 XL 1

La fotocamera posteriore è da 12 megapixel che si comporta come la precedente fotocamera Pixel. In genere è molto bravo a scattare foto e pensiamo che il bilanciamento del colore di quelle foto sia ora molto più facile da confermare dopo laggiunta della "modalità saturata" del display, mentre limpostazione "naturale" non riflette esattamente ciò che vedrai quando condividerai le tue foto.

La fotocamera anteriore offre ottimi selfie, anche se abbiamo riscontrato che è generalmente più calda nei suoi risultati rispetto alla fotocamera posteriore. La tua foto sarà leggermente più arrossata rispetto al ritratto che hai appena fatto alla persona amata, ma abbiamo scoperto che generalmente produce selfie migliori rispetto alliPhone X, il che può farti sembrare un po più pieno in faccia.

Ciò evidenzia unaltra considerazione con la fotocamera Pixel 2 XL: la fotocamera posteriore a volte può avere problemi con il bilanciamento del bianco. Il bilanciamento del bianco era qualcosa con cui Pixel XL ha lottato prima e sembra che non sia proprio giusto qui. Lo abbiamo notato in particolare nel nostro test della fotocamera contro lHuawei P20 Pro qualche tempo fa e, con il Pixel ancora in mano, abbiamo scoperto che questo problema di coerenza del colore non è scomparso da allora.

La fotocamera Pixel è veloce per mettere a fuoco e catturare scatti, ma si basa sullelaborazione per migliorare la foto che hai scattato. Vengono utilizzate varie tecniche per garantire che lHDR (high dynamic range) appaia ben bilanciato, con alti e bassi presentati in modo realistico. Questo è un telefono in cui generalmente puoi lasciare attivo lHDR e ottenere i risultati desiderati, che è uno dei suoi punti di forza.

Poi cè la modalità Ritratto che essenzialmente identifica il soggetto e poi sfoca lo sfondo. Il bokeh prodotto dal software è il nuovo vestito dellimperatore negli smartphone, cercando di creare quelleffetto di profondità di campo ridotta che ti darà una buona DSLR. Qui è creato da un altro algoritmo AI ed è efficace quanto le altre versioni a doppia o singola fotocamera di questa tecnologia. Tuttavia, se ti capita di avere i capelli dello stesso colore dello sfondo, cè la possibilità che diventi sfocato attorno ai bordi. Oppure, come nellesempio seguente, cè un debole alone intorno alla testa che separa il primo piano dallo sfondo.

Se vuoi davvero un grande effetto ritratto, usa una vera fotocamera , ma poterla usare sulla fotocamera frontale può dare dei fantastici selfie. È un po strano che tu non possa usare contemporaneamente la levigatura del viso e leffetto ritratto per un sovraccarico totale di selfie. Sembra anche che ci sia un po di nitidezza eccessiva nelle immagini risultanti della fotocamera anteriore.

Pocket-lintPixel 2 XL foto immagine 9

Dopo il lancio, Google ha aggiunto Night Sight tramite un aggiornamento software. Questa modalità rileva automaticamente la scarsa illuminazione e suggerisce di utilizzarla, offrendo una sorta di esposizione multipla portatile che trasforma le scene notturne in quasi quelle diurne.

Night Sight fa capire che lintelligenza artificiale è importante, poiché è disponibile su tutti i telefoni Pixel (incluso loriginale) e utilizza lintelligenza artificiale per rilevare il movimento per decidere quale tipo di esposizione è necessario. Potrebbe essere unesposizione più lunga o molte brevi esposizioni combinate (se cè movimento) e ti darà foto in condizioni di scarsa illuminazione che sono molto avanti rispetto alla maggior parte dei concorrenti. È un po più lento da elaborare in questo telefono rispetto alla terza generazione più recente, ma non è propriamente lento , quindi va bene.

Ad aumentare le prestazioni del Pixel cè anche un secondo core: il Pixel Visual Core . Questo non faceva davvero parte della line-up di lancio, era tenuto in riserva per essere annunciato un po più tardi. Questo nucleo mira a migliorare le foto scattate in altre app, portando più potenza della fotocamera su cose come Instagram in modo da ottenere risultati migliori quando si utilizza la fotocamera nativa in quelle app.

  • Cosè Pixel Visual Core? Dentro il nuovo coprocessore di Google

squirrel_widget_142468

Per ricapitolare

Dopo un inizio difficile, le modifiche e i cambiamenti di Google hanno dato al Pixel 2 XL il fascino di cui aveva bisogno. Non è il miglior design per racchiudere il formato 18:9 del display, in quanto è abbastanza grande con grandi cornici, ma nel suo cuore questo è un potente portatile Android puro con una grande fotocamera. Certo, la serie Pixel 3 di terza generazione supera questo portatile, ma comprare una generazione vecchia è un ottimo modo per afferrare un affare senza troppe concessioni.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Stuart Miles.