Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Asus sta prendendo una strada diversa dalla maggior parte dello spazio degli smartphone Android con lo Zenfone 8. Piuttosto che fare un telefono enorme, riempirlo di tecnologia e chiederti di pagare un sacco di soldi per averlo, è diventato compatto.

Lo Zenfone 8 si unisce a Sony Xperia 5 II nell'offrire un hardware di punta in una forma compatta ed è, come tale, qualcosa di raro negli smartphone moderni.

Il nostro parere veloce

C'è molto da apprezzare dell'Asus Zenfone 8. È un bel telefono compatto, ha molta potenza, e offre una grande esperienza per coloro che vogliono qualcosa di più piccolo. È più leggero per la tasca e anche per il portafoglio.

La fotocamera è una buona performance, accettando il fatto che non c'è lo zoom, mentre l'offerta audio è abbastanza buona, insieme al software che è senza fronzoli e mette Android di Google al primo posto.

Ma il rapido riscaldamento sotto carico delinea che questo telefono non funzionerà per alcune persone, come i giocatori, mentre il lettore di impronte digitali incoerente fornisce un facile punto di irritazione.

Ciò significa che c'è un sano equilibrio di pro e contro - e alcuni potrebbero voler vedere come si comporta il telefono compatto di Sony prima di impegnarsi con lo Zenfone 8.

Recensione Asus Zenfone 8: Un piccolo numero caldo?

Recensione Asus Zenfone 8: Un piccolo numero caldo?

4.0 stelle
Pro
  • Impermeabile
  • Altoparlanti stereo e porta da 3
  • 5 mm
  • Buone prestazioni della fotocamera
  • Potenza dell'ammiraglia
Contro
  • Si scalda rapidamente quando si gioca
  • Lo scanner di impronte digitali è capriccioso
  • Nessuna fotocamera con zoom

Design e costruzione

  • Dimensioni: 148 x 68.5 x 8.9mm / Peso: 169g
  • Telaio in metallo, Gorilla Glass Victus anteriore e posteriore
  • Protezione dall'acqua IP65/68

Il passaggio a un modello più compatto potrebbe essere attraente per coloro che sono stufi di dover comprare un grande telefono per avere l'ultimo hardware.

Infatti, è immediatamente attraente per coloro che vogliono un telefono che sia più tascabile, e scivolare questo in una tasca della maglia quando si va in bicicletta è un vero piacere: non c'è la sensazione che stia per saltare fuori dalla tasca quando si colpisce un urto come accade con dispositivi più grandi e pesanti.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 2

Il fatto che offra anche una protezione IP65/68 gli conferisce un appeal più rotondo per i tipi all'aperto che potrebbero non voler portare un'enorme lastra di telefono in tasca quando sono fuori a camminare sulle colline o a correre, per esempio. Pioggia, sudore e un tuffo in una pozzanghera non sono un problema per questo piccolo dispositivo.

Con un telaio in metallo e Gorilla Glass Victus sia davanti che dietro c'è anche una certa protezione dai graffi, con una finitura opaca smerigliata sul retro che si sente benissimo ed evita il peggio delle impronte digitali. Tuttavia, il design non è il più accattivante, è solo un po' noioso da guardare. C'è una custodia rigida nella scatola per fornire protezione, ma non è il massimo della presa.

L'intero obiettivo dello Zenfone 8 è quello di essere più adatto all'uso con una sola mano e questo è certamente raggiunto, mentre Asus ha anche incluso una presa per le cuffie da 3,5 mm accanto agli altoparlanti stereo, quindi c'è la sensazione che non troppo è stato compromesso nell'andare piccolo.

Ciò significa che questo è un ottimo pacchetto per coloro che vogliono un telefono compatto, ma ci chiediamo quante persone là fuori vogliono un telefono di punta compatto. Secondo quanto riferito, Apple non ha avuto un successo travolgente con l'iPhone 12 mini (anche se le voci non sempre possono essere credute), mentre la domanda degli acquirenti è stata per dispositivi più grandi - che è il motivo per cui il mercato è dominato come tale.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 4

Un dettaglio interessante nello Zenfone 8 è che Asus ha incluso un LED accanto alla porta USB-C. Questo serve come luce di notifica, si illumina quando si collega a un caricatore e così via.

Asus ha anche un bel trucco con la fotocamera frontale: quando è attiva, quello che sembra un LED verde si illumina accanto ad essa - in realtà è solo un punto verde sul display, ma ha lo stesso scopo dei LED delle webcam e così via.

Display e altoparlanti

  • AMOLED da 5,9 pollici, risoluzione 2400 x 1080 (446ppi), aggiornamento a 120Hz
  • Altoparlanti stereo, porta per cuffie da 3,5 mm

Avere un display più piccolo aumenta la raggiungibilità intorno al dispositivo. Questo è un vantaggio immediato per tutti coloro che lottano con i dispositivi più grandi, ed è molto più probabile che siate in grado di raggiungere tutte le aree di questo dispositivo che hanno bisogno di interazione.

Misurando 5,9 pollici sulla diagonale, questo è più piccolo dell'Xperia 5 II, ma ricordate che i telefoni di Sony hanno un rapporto di aspetto 21:9, che porta ad un telefono più alto. Infatti, il gioco di Asus qui è quello di essere il dispositivo più compatto. Ma non troppo piccolo; è più grande dell'iPhone 12 mini.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 3

La risoluzione e la qualità del display non ne risentono, comunque. Si tratta di un pannello Samsung AMOLED, pieno di vivacità e perfettamente capace, con una risoluzione Full HD+ che si infila nei dettagli C'è una luminosità decente per tagliare anche in pieno sole.

È anche un pannello capace di 120Hz, con opzioni per avere quella frequenza di aggiornamento in automatico o per forzarla a 60Hz/90Hz/120Hz. I risultati sono ottimi nel complesso, mantenendo le animazioni fluide.

Ma è un piccolo display e ci sono compromessi che vengono con esso. La tastiera è più compressa, il che deve essere considerato. Questa dimensione del dispositivo non è così coinvolgente come i display più grandi: per coloro che sono interessati al gioco o al consumo di media questo potrebbe anche essere una considerazione, perché l'esperienza semplicemente non è così buona.

Con il consumo di media in mente, l'inclusione di una presa per cuffie da 3,5 mm è grande per coloro che ancora utilizzano cuffie cablate, il che significa che non hai bisogno di un dongle - e con molti produttori che dicono che non hanno lo spazio, Asus sta mostrando che può accadere.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 5

Poi veniamo agli altoparlanti. Molti piccoli telefoni scremano in quest'area, ma l'offerta stereo qui si adatta alla posizione di questo dispositivo di punta - qualcosa che Sony offre anche sui suoi dispositivi Xperia. L'altoparlante dello Zenfone 8 sulla base fa la maggior parte del lavoro pesante quando si tratta di bassi, ma è più facile da coprire rispetto agli altoparlanti frontali, quindi si può perdere un po' di quella ricchezza quando si gioca.

Asus dice che questi altoparlanti sono vicini a quelli offerti sul ROG Phone 5. Tecnicamente questo potrebbe essere vero, ma sono un mondo a parte sulle prestazioni a causa di come sono stati implementati qui. Ancora, se passate il vostro tempo a guardare Instagram Reels in verticale, starete perfettamente bene.

Hardware e prestazioni

  • Qualcomm Snapdragon 888 5G
  • Fino a 16GB di RAM, 256GB di storage
  • Batteria 4000mAh, 30W Hypercharge

Posizionato come un dispositivo di punta, non è una sorpresa scoprire che l'Asus Zenfone 8 ha un Qualcomm Snapdragon 888 nel suo cuore. Questo significa connettività 5G integrata e una potenza all'altezza dei migliori dispositivi del 2021.

Ci saranno diverse varianti del telefono - soggette alle regioni - con RAM fino a 16GB e storage fino a 256GB. Non c'è alcuna opzione per l'espansione della scheda microSD, ma ci sono slot per doppia SIM.

Con un equipaggiamento hardware da ammiraglia, si ottiene un'esperienza da ammiraglia. Tutto è piacevolmente veloce per un dispositivo compatto, poco diverso dai telefoni di punta là fuori, soprattutto nell'uso quotidiano.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 10

Lo Zenfone 8 soffre per le sue dimensioni, tuttavia, quando si tratta di raffreddamento (o, piuttosto, di riscaldamento). Uno dei cambiamenti per confezionare tutte le funzionalità di questo telefono è stata una riprogettazione dei circuiti stampati all'interno - e il raffreddamento sembra essere stato sacrificato nel processo. Potremmo sentire un considerevole riscaldamento del telefono quando si giocano giochi impegnativi, come Call of Duty Mobile, con la metà superiore del telefono che diventa scomodamente calda.

Mentre i giochi di punta girano senza problemi, anche se accompagnati da quel calore, ci chiediamo se i giocatori mobili seri sceglierebbero un telefono come questo. Ancora una volta, le dimensioni compatte significano che l'esperienza non è così buona come i dispositivi con un display più grande e più spazio per l'interazione con lo schermo.

Anche la durata della batteria non è enorme: c'è una certa limitazione che deriva dall'avere una batteria da 4.000mAh e mentre questo è ancora sufficiente per farvi passare la giornata, abbiamo visto una migliore resistenza da quei dispositivi con batterie più grandi recentemente. Sembra che avere un display più piccolo qui non sia un risparmio enorme nella spesa della batteria.

Ci sono modalità di alimentazione che è possibile implementare, con la possibilità di personalizzare le cose in base alle proprie preferenze - forse abbassando la luminosità dello schermo e la frequenza di aggiornamento pur consentendo i dati in background, per esempio - ma la sensazione prevalente che abbiamo è che la durata della batteria non è così buona come ci aspetteremmo.

Pocket-lintZenfone 8 recensione foto 12

Tuttavia, il caricatore da 30W nella confezione è il benvenuto, con quell'HyperCharge che alimenta lo Zenfone 8 molto rapidamente. Non c'è ricarica wireless, però.

C'è uno scanner di impronte digitali sotto il display e abbiamo scoperto che è piuttosto fastidioso. Spesso non riesce a sbloccare o segnala che il sensore è sporco. Abbiamo anche trovato difficoltà a completare il processo di registrazione delle impronte digitali, perché non vuole andare avanti. Spesso siamo stati costretti a sbloccare con un altro metodo, quindi questo non è l'ideale.

Telecamere

  • Sistema a doppia fotocamera posteriore:
    • Principale: 64 megapixel, apertura f/1.8, sensore Sony IMX686 (0.8μm pixel size)
    • Ultra-larga: 12MP, f/2.2, Sony IMX363 (1.4μm)
  • Fotocamera frontale per selfie:
    • 12 megapixel, sensore Sony IMX663 (dimensione pixel 1,22μm)

Asus ha evitato espedienti sullo Zenfone 8 e questo è degno di nota. Molti altri produttori avrebbero ammucchiato una collezione di fotocamere spazzatura con sensori di profondità e sensori macro in modo da poter mettere "quad camera" sul foglio delle specifiche. Non è così qui.

Invece Asus ha scelto una fotocamera posteriore principale da 64 megapixel, usando il pixel binning per portarla dalla dimensione nativa di 0.8μm a 1.6μm, con foto da 16 megapixel come standard. È possibile accedere alla modalità da 64 megapixel se lo si desidera, ma Asus la usa anche per lo zoom di ritaglio, dato che non c'è uno zoom ottico.

Quando si fa lo zoom, si ha la possibilità di saltare a 2x (digitalmente), ma oltre si deve fare un pinch-zoom su tutta la scala fino a 8x. Si può vedere la stabilizzazione ottica dell'immagine che lavora duramente qui, cercando di contrastare i movimenti della mano con il leggero ritardo in ciò che si vede sullo schermo. Il risultato è uno zoom digitale standard. Gli oggetti lontani finiscono con un risultato abbastanza 'molliccio' - quindi non può competere con i moderni obiettivi con zoom ottico.

Tuttavia, la fotocamera principale è abbastanza buona. Dà risultati naturali, affrontando abbastanza bene le scene HDR (alta gamma dinamica), a volte sovraesponendo quando le cose diventano un po' luminose, ma altrimenti è perfettamente capace.

Paramount+, Steam Deck e la ricarica dei veicoli elettrici - Pocket-lint podcast ep. 159

Quando si scatta in condizioni di scarsa luminosità, la fotocamera passa di default a una modalità notturna, prendendo esposizioni di 4 secondi e sviluppando lentamente l'immagine sullo schermo. Questo è ottimo per i soggetti fermi in condizioni di scarsa luminosità, ma non è così capace in condizioni molto scure come troverete sul Google Pixel, per esempio. Scattando una foto di un dipinto in una stanza buia si otterrà un buon risultato e questo è più probabile che soddisfi le richieste che trasformare la notte in giorno all'aperto però.

Una delle ragioni per un sensore a più alta risoluzione è quella di consentire video 8K/24fps, oltre al 4K a 30 o 60fps. Entrambi offrono la stabilizzazione elettronica, con la registrazione 1080p che ottiene HyperSteady per risultati ancora migliori. Lo slow motion è offerto fino a 120fps in 4K, con 480fps per i video 720p.

La fotocamera ultra-wide è anche abbastanza buona. Dà un'opzione creativa che è popolare, dando quella visione di 0.6x ed evitando troppa sfocatura verso i bordi di cui soffrono alcuni obiettivi grandangolari economici. È anche abbastanza coerente nel colore con l'obiettivo regolare, il che è abbastanza raro - quindi buon lavoro Asus. Però è povero in condizioni di scarsa luminosità, quindi è meglio evitarlo al buio.

La fotocamera frontale è un sensore da 12 megapixel e siamo lieti che Asus abbia evitato la tentazione di inserire un sensore a più alta risoluzione senza alcun beneficio. È capace di autofocus, che mantiene le cose nitide, e abbiamo trovato le prestazioni abbastanza buone.

Offre una modalità ritratto per azzurrare lo sfondo utilizzando l'intelligenza del software, ma questo tende a sfocare lo sfondo mentre sovraespone - e non ci piacciono molto i risultati che si ottengono perché il rilevamento dei bordi non è il migliore. I migliori risultati si ottengono probabilmente non usandolo, davvero. Non è anche molto abile in condizioni di scarsa luminosità, non ottenendo le esposizioni più lunghe in modalità notturna, quindi i selfie in condizioni di scarsa luminosità sono deboli.

Nel complesso si tratta di un'offerta di fotocamera completa e la maggior parte delle persone troverà probabilmente tutto quello che vuole. La più grande omissione è la fotocamera con zoom - e con Sony che offre un nuovo teleobiettivo ottico a doppia lunghezza focale sull'Xperia 5 III, è qualcosa che ovviamente manca ad Asus rispetto al suo rivale più vicino.

Software

  • Android 11

Lo Zenfone 8 è abbastanza libero da ingombri e bloatware. Lo troverete ad utilizzare i servizi di Google come standard, con Google Discover accessibile dalla home page e Gboard come tastiera predefinita. Questo è un ottimo punto di partenza perché c'è molto poco da togliere per andare avanti con questo telefono.

Asus offre le proprie app Galleria e Meteo, ma questo è tutto, un bel cambiamento rispetto ai dispositivi Asus di pochi anni fa.

Ma c'è di più intrecciato nello sfondo. Troverai Game Genie - lo stesso sistema che usa il ROG Phone 5 - per aumentare la tua esperienza di gioco, AudioWizard per sintonizzare l'uscita del suono secondo le tue preferenze, le modalità della batteria integrate che sono personalizzabili e la gestione della ricarica per optare per una ricarica più lenta o programmata a seconda dei casi.

Pocket-lintschermi foto 1

Poi troverete una serie di opzioni nel menu Avanzate per fare cose come controllare cosa fa il tasto laterale, accelerare l'avvio di alcune applicazioni, o per controllare la modalità a una mano.

La necessità di una modalità a una mano solleva alcune domande, perché molto è cambiato negli ultimi anni per supportare coloro che utilizzano telefoni più grandi. La navigazione, per cominciare, spesso permette il gesto di tornare indietro in un'app, piuttosto che toccare una freccia nell'angolo in alto a sinistra (che è solo un cattivo design delle app), mentre questo è in realtà un piccolo telefono, quindi la modalità a una mano è in gran parte inutile.

Tuttavia, una volta attivata, è possibile scorrere verso il basso nella parte inferiore dello schermo e far cadere tutto in modo che la parte superiore della pagina sia a portata di mano. In realtà troviamo più scomodo eseguire quel passaggio in basso che accedere alla parte superiore del display, quindi si sente un po' perso.

Ma nel complesso, c'è poco di cui lamentarsi dall'esperienza software. È una grande sensazione di telefono Android e non sembra che sia stato insensibilmente pasticciato troppo.

Per ricapitolare

C'è molto da apprezzare in questo telefono compatto - che soddisferà molti alla ricerca di una piccola ammiraglia. C'è un grande display, una costruzione di qualità e buone fotocamere. Ma si riscalda rapidamente sotto carico, quindi non è per i giocatori, mentre il lettore di impronte digitali è irritante in uso.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Stuart Miles.