Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Al momento del lancio, si prevedeva che l'iPhone 11 sarebbe stato l'iPhone più popolare della serie di punta di Apple, e per una buona ragione. Ha fatto seguito all'iPhone XR di Apple, che è stato senza dubbio uno dei telefoni di maggior successo dell'azienda nel 2019. Offrendo tutte le funzioni importanti che le persone desiderano con pochi compromessi, il telefono più economico della serie 11 si è sempre rivelato un dispositivo allettante.

Ora, dopo alcuni anni di presenza sul mercato, l'iPhone 11 ha una concorrenza molto più agguerrita da parte di altri marchi e di opzioni più recenti come l'iPhone 12 e l'iPhone 13.

Alla luce di queste uscite, ha senso acquistare l'iPhone 11 nel 2022?

squirrel_widget_167218

Il nostro parere veloce

Abbiamo amato l'iPhone XR di Apple quando è stato lanciato nel 2018. Era un dispositivo eccellente e l'iPhone 11 si basa su questa eccellenza.

Presenta alcuni compromessi rispetto ai modelli iPhone 11 Pro - la finitura non è così pregiata, lo schermo non è così impressionante e la fotocamera manca di un paio di funzioni - ma nel complesso, l'iPhone 11 è un ottimo dispositivo che offre il maggiore appeal in termini di tecnologia e di prezzo tra gli iPhone del 2019.

L'iPhone 11 offre prestazioni impressionanti in termini di batteria, processore e fotocamera, oltre a un'esperienza software super fluida. È anche l'ultimo della linea di telefoni arrotondati di Apple, quindi potreste preferire il suo design a quello degli iPhone più recenti.

Guardando il mercato, a distanza di anni dal lancio, è del tutto comprensibile che gli acquirenti siano tentati di puntare altrove. A un prezzo simile, OnePlus e altri produttori offrono telefoni con display più nitidi e vividi, oltre a sistemi di fotocamere triple e quadruple più versatili. Ma negli aspetti più importanti, l'iPhone 11 fa ancora un ottimo lavoro.

Recensione dell'iPhone 11 di Apple: Ancora un iPhone per tutti?

Recensione dell'iPhone 11 di Apple: Ancora un iPhone per tutti?

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Design accattivante con nuovi colori
  • Ottimi risultati dalla doppia fotocamera posteriore
  • La modalità notturna è fantastica
  • Durata della batteria fantastica
  • Prestazioni eccellenti
  • Esperienza fluida con iOS
  • Buone capacità audio
  • Buon prezzo
Contro
  • Nessun caricatore rapido nella confezione
  • Nessun HDR sul display
  • Nessun supporto 5G

squirrel_widget_167218

Design familiare

  • 150,9 x 75,8 x 8,3 mm, 194 g
  • Resistente all'acqua e alla polvere IP68
  • Nuovo design della fotocamera
  • Due nuovi colori: verde e viola

L'iPhone 11 di Apple è praticamente identico in termini di design al suo predecessore: l'iPhone XR. In effetti, dal punto di vista frontale, è difficile notare la differenza tra i due modelli: entrambi offrono gli stessi schermi con taglio, le stesse misure e lo stesso peso.

Se conoscete i colori, però, riuscirete a riconoscere il modello più recente. L'iPhone 11 è ancora disponibile in nero, bianco, giallo e Product (RED) come l'iPhone XR, ma tutti i colori sono più tenui. C'è anche un nuovo verde (menta) - la nostra unità di prova - e un viola (lilla), rispetto alle opzioni blu e corallo dell'XR, entrambe più pastello e di conseguenza più belle.

Pocket-lintImmagine recensione Apple Iphone 11 3

Il telaio dell'iPhone 11 è in alluminio, in tinta con la parte posteriore, che è ancora in vetro, ma presenta unaresistenza all'acqua e alla polvere IP68, oltre a un sistema a doppia fotocamera in un alloggiamento un po' polarizzante. Lo amerete o lo odierete. Noi ci siamo abituati - e lo farete anche voi - e rispetto a molti grandi rettangoli neri presenti su altri dispositivi, è relativamente piacevole da guardare.

Anche il vetro del retro è resistente e l'orgoglioso alloggiamento della fotocamera, che a prima vista sembra un'aggiunta, non lo è affatto. La sezione della fotocamera è opaca e smerigliata sull'iPhone 11 per distinguerla ulteriormente dal resto della parte posteriore lucida, al contrario di quanto avviene sull'iPhone 11 Pro.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 15

A fianco, l'iPhone 11 Pro è chiaramente il dispositivo più pregiato. Il telaio in acciaio inossidabile e il vetro opaco della parte posteriore dei modelli Pro sono davvero belli, soprattutto nei colori verde e oro, ma è un aspetto che si nota (o si desidera) solo se li si tiene uno accanto all'altro. In tutta sincerità, l'iPhone 11 è un dispositivo adorabile.

Lo spostamento del logo Apple al centro e la rimozione della dicitura iPhone rendono il design più pulito rispetto all'iPhone XR, mentre i bordi sottili e curvi a cui l'iPhone è ormai associato rendono l'iPhone 11 piacevole da tenere in mano e comodo nonostante le dimensioni. Posizionando l'iPhone 11 su un tavolo o una scrivania, si noteranno ancora le oscillazioni della sezione della fotocamera, ma non più di quelle dell'iPhone XR o dialtri smartphone di punta, molti dei quali presentano protuberanze della fotocamera.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 8

In termini di porte e pulsanti, tutto è rimasto come nell'iPhone XR. I tasti del volume si trovano sul bordo sinistro insieme al tasto mute, mentre il tasto Siri/wake si trova sulla destra insieme al cassetto della SIM. La porta Lightning è centralizzata nella parte inferiore del dispositivo, affiancata dagli altoparlanti ai lati, e non c'è il jack da 3,5 mm per le cuffie, come non c'è più dall'iPhone 7. Purtroppo, l'adattatore da 3,5 mm non è stato utilizzato. Purtroppo l'adattatore da 3,5 mm non è più incluso nella confezione, ma non lo era nemmeno per l'iPhone XR.

Stesso display

  • 6,1 pollici Liquid Retina
  • Risoluzione 1792 x 828, 326ppi
  • Nessun HDR
  • Tocco aptico

L'Apple iPhone 11 ha uno schermo Liquid Retina da 6,1 pollici - che è essenzialmente un display LCD se si elimina il linguaggio Apple - ed è lo stesso a cui è abituato chi ha un iPhone 6, 7 o 8, ma più grande.

I display LCD in genere non sono così vibranti o impressionanti come i pannelli OLED e questo vale anche per l'iPhone 11 - l'iPhone 11 Pro è più nitido, i suoi colori sono più intensi e i suoi neri sono più neri - ma non si noterebbe necessariamente questa differenza a meno che non si guardino i due modelli direttamente uno accanto all'altro.

Pocket-lintApple Iphone 11 Review image 26

In realtà, l'iPhone 11 ha un display che soddisfa la maggior parte degli utenti. La risoluzione non è così nitida come quella dell'iPhone 11 Pro o del Samsung Galaxy S20, ad esempio, e non offre nemmeno la compatibilità con l'HDR mobile come questi altri dispositivi, ma l'iPhone 11 offre comunque uno schermo decente con un'ampia luminosità e colori probabilmente più realistici rispetto ai modelli Pro e ad altri smartphone OLED.

L'omissione dell'HDR nell'iPhone 11 significa che, pur cercando di offrire un'esperienza simile all'HDR per i contenuti compatibili, non si tratta di un vero affare. Le immagini Smart HDR non risaltano sullo schermo come quelle dell'iPhone 11 Pro e non si vedono i dettagli di un programma televisivo o di un film scuro disponibile in HDR come quelli dell'iPhone 11 Pro, ma è anche uno dei pochi compromessi che l'iPhone 11 fa rispetto ai modelli Pro.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 6

Gli angoli di visualizzazione sono buoni e le immagini e il testo sono nitidi, mentre l'iPhone 11 supporta anche un'ampia gamma di colori P3 e la tecnologia True Tone. True Tone è una funzione introdotta da Apple con i modelli iPhone 8, che regola automaticamente il display in base all'ambiente circostante quando viene acceso, e può fare una grande differenza.

L'Haptic Touch è presente anche nell'iPhone 11, come nei modelli iPhone 11 Pro. Si tratta di una tecnologia introdotta da Apple nell'iPhone XR che ha sostituito la funzione 3D Touch presente nei precedenti iPhone a partire dal 6S. Come il trackpad del MacBook, Haptic Touch funziona facendo credere che si stia muovendo qualcosa anche se non è così, consentendo di premere a lungo alcune app sullo schermo, come la torcia o le impostazioni nel Centro di controllo, ma non offre scorciatoie per la maggior parte delle app come faceva il 3D Touch.

Dall'uscita dell'iPhone 11 Apple ha fatto passi da gigante sul fronte del display, aggiungendo una frequenza di aggiornamento di 120Hz all'iPhone 13 Pro, quindi se volete il miglior schermo su un dispositivo Apple, questo modello è ora piuttosto indietro rispetto al passato.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Il cuore della fotografia

  • Doppia fotocamera ultra larga (f/2,4) e principale (f/1,8) da 12MP
  • Fotocamera frontale TrueDepth da 12MP
  • Modalità notturna, OIS, modalità ritratto, illuminazione ritratto (sei effetti)
  • Video 4K 60fps davanti e dietro

La caratteristica più importante dell'Apple iPhone 11 è la funzionalità della fotocamera, e non ci riferiamo solo al suo nuovo alloggiamento Marmite. Ora ci sono due obiettivi sul retro -normale e ultra-wide - oltre a nuove funzionalità basate sul software come la modalità notturna, che segnano la differenza più significativa tra il dispositivo del 2019 e l'iPhone XR.

Una delle maggiori critiche mosse agli iPhone precedenti riguardava le capacità fotografiche in condizioni di scarsa luminosità, o la loro mancanza. Dispositivi concorrenti come il Pixel 3 di Google e il P30 Pro di Huawei si sono dimostrati nettamente più capaci dei precedenti iPhone in termini di scatti notturni, ma i modelli iPhone 11 hanno cercato di rimediare a questa situazione e, in base alla nostra esperienza, hanno fatto un ottimo lavoro.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 5

La modalità notturna di Apple rileva automaticamente quando si sta cercando di scattare una foto in un ambiente con scarsa illuminazione e regola le cose di conseguenza. Non è possibile attivare la modalità, come invece avviene con Night Sight dei Pixel, e non è possibile regolare l'immagine in seguito: una funzione che vorremmo vedere in futuro, come la possibilità di regolare la profondità in un ritratto.

Invece, l'iPhone 11 rileva quando si scatta una foto in condizioni di scarsa illuminazione e quanto si muove la fotocamera, con un piccolo simbolo che appare nell'angolo in alto a sinistra quando la modalità notturna è attivata. Sotto l'immagine sullo schermo è presente un cursore che indica un numero specifico di secondi e l'opzione per disattivare la modalità notturna. Il numero di secondi disponibili sul cursore dipende da vari fattori, ma l'iPhone 11 saprà riconoscere quando si utilizza un treppiede, ad esempio, e fornirà un'esposizione molto più lunga per produrre risultati migliori.

In base ai nostri test, la modalità notturna funziona molto bene e i risultati sono ottimi, soprattutto se confrontati con le immagini senza la modalità notturna attivata, ma è necessario rimanere molto fermi. Se vi muovete, vi ritroverete con scatti molto artistici, mentre altre volte avrete solo sfocature.

In buone condizioni di luce, i risultati dell'iPhone 11 sono eccellenti, con dettagli abbondanti, colori vivaci e rumore minimo. L'ultra-grandangolo è ottimo, in quanto offre un'ampia gamma di immagini e la fotocamera selfie più ampia è perfetta anche per i selfie di gruppo. L'illuminazione dei ritratti offre ora sei effetti, ma lo sfondo sfocato non è sempre al 100%, come nella maggior parte degli smartphone, ma è notevolmente migliorato rispetto ai modelli precedenti. Foto di gatti con sfondo sfocato: chi non lo vorrebbe?

Una novità degna di nota è stata la fotocamera frontale, che ha dimostrato il suo valore consentendo di migliorare il Face ID, anche per quanto riguarda l'angolazione da cui funziona. È possibile sbloccare il dispositivo quando è appoggiato sul tavolo, in modo da non doverlo più sollevare, anche se è necessario essere abbastanza vicini per farlo funzionare. Non è necessario trovarsi direttamente sopra l'iPhone 11, ma gli occhi devono essere in linea con la parte inferiore del dispositivo per sbloccarlo. Comunque, molto meglio che in passato.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 20

Come sempre, con l'iPhone 11 è possibile puntare e scattare e ottenere un risultato abbastanza decente, ma ci sono anche diverse impostazioni nascoste nelle sezioni Slo-Mo, Video, Foto e Ritratto, a cui si accede scorrendo il dito verso l'alto dal pannello sotto il visualizzatore di immagini.

Qui si trova la possibilità di passare da un'immagine 4:3 a un'immagine 16:9 ultra-grandangolare, ad esempio. Sono presenti anche le impostazioni del timer e dei filtri, nonché gli effetti ritratto e l'effetto profondità. Quando si avvia la fotocamera sui modelli iPhone 11, l'interfaccia consente di visualizzare le aree grigie e il punto di vista dell'obiettivo ultragrandangolare se si passa da un obiettivo all'altro, con un tocco sull'icona 1x dell'immagine stessa. È semplice e intuitiva e consente una grande facilità d'uso.

Una volta conosciute le impostazioni nascoste e il modo in cui accedervi, ci si abitua in un attimo alla nuova interfaccia, ma è sicuramente più complicata di un tempo. È ancora un punta e scatta, ma c'è molto di più in agguato.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 22

Anche sul fronte video ci sono nuove funzionalità. C'è il supporto fino a 4K 60fps e una nuova modalità chiamata Cinematic Video Stabilisation per video più fluidi. Tutte le prestazioni e le funzioni sono comunque più che sufficienti per la maggior parte delle persone, e l'iPhone produce ancora alcuni dei video più belli e fluidi che si possano trovare su qualsiasi smartphone.

Il fatto è che le prestazioni della fotocamera dell'iPhone 11 potrebbero non essere le migliori di un telefono Apple, soprattutto alla luce della sua età, ma soddisfano comunque la stragrande maggioranza degli utenti occasionali, che otterranno foto e video eccellenti senza bisogno di smanettare.

Hardware e prestazioni della batteria

  • Processore A13 Bionic
  • Opzioni di archiviazione da 64/256/512 GB

L'alimentazione e la batteria sono un settore in cui l'iPhone 11 dimostra di valere più del dovuto. Apple ha lanciato l'iPhone 11 con l'A13 Bionic, lo stesso hardware presente nell'iPhone 11 Pro e nell'iPhone 11 Pro Max, che lo rende altrettanto capace dei telefoni più costosi.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 4

In termini di prestazioni, l'iPhone 11 è un sogno quando lo si usa. Anche con mesi di ritardo, i giochi si caricano velocemente, le app sono rapide e senza lag, il dispositivo non si surriscalda e tutto procede bene come ci si aspetta da un dispositivo di punta. Non c'è connettività 5G, cosa che non ci aspettavamo quest'anno da Apple, ma sarebbe stato bello avere l'opzione. Detto questo, l'assenza del supporto 5G non è ancora un problema grave: è più un problema futuro per chi ha intenzione di tenere questo dispositivo per diversi anni, quando il 5G sarà molto più diffuso.

Le prestazioni della batteria dell'iPhone 11 sono eccezionali. Naturalmente la durata della batteria dipende molto dall'uso che se ne fa e da quello che si fa - se si guardano un paio di film ad alto volume la batteria si esaurisce più rapidamente - ma durante il periodo in cui abbiamo avuto e testato l'iPhone 11 e le sue numerose funzioni, abbiamo terminato ogni giorno con oltre il 40%.

Pocket-lintApple iPhone 11 review image 25

Siamo certi che l'iPhone 11 durerà giorno e notte per la maggior parte delle persone, anche per gli utenti più assidui, il che non è male se si considera che altri dispositivi di punta della concorrenza faticano ad arrivare alla fine di una giornata lavorativa. La ricarica avviene tramite Lightning e, sebbene l'iPhone 11 sia compatibile con la ricarica rapida, il caricabatterie rapido da 18W non viene fornito nella confezione come nei modelli iPhone 11 Pro. È anche compatibile con la ricarica wireless.

Per quanto riguarda il suono, Apple ha introdotto nei modelli iPhone 11 una funzione chiamata audio spaziale, che crea un palcoscenico virtuale per far credere che il suono provenga dallo schermo e non solo dall'estremità del telefono. In modo un po' discutibile, è disponibile anche il supporto Dolby Atmos, ma in ogni caso si tratta di un telefono dal suono eccezionale.

Per ricapitolare

L'iPhone 11 di Apple offre ancora ottime prestazioni in termini di batteria, processore e fotocamera, oltre a un'esperienza software super fluida. I nuovi modelli hanno alcune caratteristiche eccellenti e sono dispositivi fantastici se potete permetterveli, ma l'iPhone 11 è ancora un iPhone per le masse che offre prestazioni su tutti i fronti a un ottimo prezzo rispetto ai modelli Pro e agli altri dispositivi di punta in circolazione.

Scritto da Stuart Miles e Britta O'Boyle. Modifica di Max Freeman-Mills.