Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il successo del gioco negli ultimi anni ha visto molti sviluppatori guardare oltre console e PC e espandersi nel mercato dei giochi mobili. Man mano che i titoli diventano più impegnativi dal punto di vista grafico e il pubblico cresce, si è aperta una nicchia per lhardware dei telefoni da gioco per offrire qualcosa di completamente diverso dalla norma di punta.

Black Shark - il gigante cinese che è posseduto al 47% da Xiaomi (quindi ha un buon accesso alla catena di approvvigionamento e finanziamenti) - è una società in prima linea in questo movimento. Se non conosci ancora il nome, lascia che te lo dica, il Black Shark 2 sarà il telefono da gioco per attirare lattenzione delle persone.

Dopotutto, abbiamo visto il Razer Phone attraverso due iterazioni con un impatto limitato sul mercato, mentre lestetica del design del telefono da gioco Asus ROG è così "iper-giocatore" che non ha fatto scalpore. Il Black Shark 2, daltra parte, è un equilibrio ideale di gioco fantastico grazie a tutta la sua potenza, racchiusa in un design ben ponderato.

Il nostro parere veloce

Il Black Shark 2 impressiona su più livelli: non solo è un dispositivo super-potente per il gioco, con una grande integrazione del controller opzionale e uno schermo iper-reattivo, il suo design è ben considerato anche come alternativa di punta. Certo, è un po' più spesso di alcuni, ma come telefono per tutti i giorni lo abbiamo trovato perfettamente adatto a vivere in tasca per una settimana. Con un prezzo di partenza suggerito di 475 sterline, è anche un valore piuttosto buono per un telefono Qualcomm Snapdragon 855.

Se stiamo cercando gli aspetti negativi, l'assenza di uno schermo 2K e di un pannello di aggiornamento più veloce del Black Shark 2 sono aspetti negativi - specialmente con l'esistenza del Samsung Galaxy S10 e del Razer Phone 2, ognuno in competizione a modo suo. Non ha nemmeno la migliore soluzione per la fotocamera, ma a questo prezzo a chi importa davvero?

Recensione di Black Shark 2: non solo un grande gioco, anche un fantastico fiore allocchiello

Recensione di Black Shark 2: non solo un grande gioco, anche un fantastico fiore allocchiello

4.0 stelle
Pro
  • Incredibile rapporto qualità-prezzo
  • La configurazione del controller GamePad (venduto separatamente) consente un controllo di gioco superbo
  • L'OLED a bassa latenza offre sensibilità alla pressione
  • Molta potenza (SD855 e 12 GB di RAM disponibili)
  • Software senza problemi e modalità Shark per un gioco ininterrotto
Contro
  • Nessuna risoluzione dello schermo 2K
  • Nessun pannello 90Hz/120Hz
  • Controllori non inclusi
  • Telecamere non di alto livello
  • Nessun jack da 3
  • 5 mm
  • Alcuni problemi di auto-luminosità
  • Lo scanner a schermo illumina l'intero pannello quando viene utilizzato
  • Gli altoparlanti suonano un po' ovattati
  • Connettività 3G troppo ottimistica

squirrel_widget_148400

Design

  • Dimensioni: 163,6 x 75 x 8,7 mm / Peso: 205 g
  • Logo S Black Shark retroilluminato
  • Scanner di impronte digitali sullo schermo
  • Nessun jack per cuffie da 3,5 mm
  • Doppi altoparlanti frontali

Molti dispositivi di gioco possono sembrare un po "grossolani" con il linguaggio del design. Ci sono laptop con luci sgargianti eccessive e prese daria enormi che non soddisfano tutti i gusti.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 2

Il Black Shark 2 si trova da qualche parte nel mezzo di questa parte anteriore: cè un logo illuminante "S" posteriore, proprio come sul Razer Phone 2 , insieme a due luci laterali che possono illuminare, lampeggiare, "respirare" e scorrere i colori in base a notifiche diverse. Riteniamo che sia unottima funzione di luce di notifica che può essere sottile o turbolenta a piacimento in base alle regolazioni del software, in modo che tu possa avere un dispositivo di punta o un dispositivo di gioco completo a tuo piacimento.

Non pensavamo che saremmo stati così presi da un dispositivo dedicato ai giocatori, ma pensiamo che Black Shark abbia azzeccato questo design: adoriamo in particolare il sottile bordo verde e i pulsanti di cui coglierai solo un sussurro nella parte destra luce. Tuttavia, è un telefono più spesso della norma, con spazio interno aggiuntivo necessario per il raffreddamento. Non che sia enorme in alcun modo: lo usiamo come telefono di riferimento per unintera settimana e sebbene sia più grande del nostro nuovo Huawei P30 Pro , sta bene in tasca.

Ora, al Black Shark 2 mancano alcuni dei comfort che troverai su altre ammiraglie - non cè nessuna tacca, ad esempio, mentre la sua cornice "fronte" e "mento" è più grande di alcune - ma pensiamo che la giustificazione per questo va benissimo. Per questo telefono è dotato di due altoparlanti frontali, a differenza di molti dei concorrenti non di gioco, che sono posizionati in modo da non coprirli con la mano. Tuttavia, gli altoparlanti sono un po attutiti nella resa del suono: il Razer Phone 2 suona molto meglio.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 4

Tuttavia, non stiamo parlando del fatto che la cornice complessiva sia enorme a causa di questi altoparlanti. Poiché non cè tacca, non cè compromesso su come i giochi riempiranno il display da 6,39 pollici, mentre quelle aree degli altoparlanti assicurano che ci sia una cornice sinistra/destra per afferrare il telefono quando è in orientamento orizzontale. Non cè nemmeno il tasto home/il rientro dello scanner posteriore che si intromette in quanto cè uno scanner di impronte digitali in-display, che funziona perfettamente come quello che troverai nello Xiaomi Mi 9 .

Schermo

  • Pannello OLED da 6,39 pollici, risoluzione 1080 x 2340 (403ppi), proporzioni 19,5: 9
  • Fast Finger a bassa latenza e sensibilità alla pressione Magic Press

Se hai seguito il mercato dei telefoni di punta negli ultimi anni, questa dimensione dello schermo probabilmente ti sembrerà familiare. Questo perché è lo stesso pannello OLED da 6,39 pollici prodotto da Samsung che troverai in unintera varietà di telefoni, dallHuawei Mate 20 Pro al Samsung Galaxy S9 .

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 7

No, non ha la risoluzione di nuova generazione del pannello da 6,4 pollici del Galaxy S10+, né la frequenza di aggiornamento può estendersi oltre i 60Hz, a differenza delleccellente pannello LCD da 120Hz del Razer Phone 2. Tuttavia, abbiamo fatto unintervista Il CEO di Black Shark, Peter Wu, ha affermato che la società era in trattative con il suo fornitore di pannelli, Samsung, per indagare sulluscita a 90Hz e 120Hz in futuro. Tuttavia, ciò richiederebbe una modifica dellhardware, quindi stiamo parlando del territorio di Black Shark 3 e oltre piuttosto che di qualcosa qui e ora.

Nel complesso, pensiamo che BS2 abbia tutta la chiarezza, il colore e limpatto necessari per uno schermo di questo tipo. Ci sono però degli avvertimenti: vale a dire che la luminosità automatica è eccessivamente reattiva alla regolazione delle condizioni ambientali e spesso si imposta troppo al buio. Allinterno delle impostazioni di gioco, attivate con linterruttore Shark Mode sul lato del telefono, è possibile correggere le impostazioni di luminosità durante la riproduzione di titoli specifici, quindi cè una soluzione semplice. Un altro cavillo è il modo in cui lo scanner di impronte digitali sullo schermo illumina lintero schermo: altri produttori hanno semplificato per illuminare solo larea delle impronte digitali, che è una soluzione molto più ordinata e meno fastidiosa.

Tuttavia, ci sono molti aspetti positivi dello schermo, poiché questo schermo non è solo una copia diretta di ciò che troverai altrove. Black Shark, con il suo mantra di gioco, si è concentrato sulla fornitura di una bassa latenza in quella che chiama tecnologia Fast Finger (e un tempo di risposta dichiarato di 43,5 ms, qualcosa che non possiamo misurare scientificamente per confermare). Sviluppando i propri chip driver, modificando algoritmi per il controllo tattile e aumentando la velocità di registrazione del punto tattile a 240Hz (in genere è 120-180Hz), ciò è reso possibile. È stato reattivo per le nostre sessioni di gioco, anche se non siamo convinti che tali piccoli millisecondi influenzeranno il risultato nella maggior parte dei giochi per dispositivi mobili.

Cè un altro elemento per il controllo dello schermo che funziona anche a meraviglia. Si chiama Magic Press, che puoi pensare come il 3D Touch di Apple , ma formato con intenzioni diverse per il suo focus sui giochi. Una pressione più decisa sullo schermo attiverà unazione assegnata diversa. Il software consente una divisione dello schermo sinistra/destra, dove la sensibilità può essere impostata dal software tra 1-7 per quanto sensibile sarà lo schermo a una stampante - e puoi testarlo per valutare se è adatto alla tua stampante, grazie a un -barra pressione schermo. Puoi persino disegnare larea specifica in cui desideri aumentare la sensibilità, rendendolo lo schermo più personalizzabile che abbiamo mai visto in un telefono cellulare. Questa è una grande personalizzazione di livello di gioco proprio lì, fornita in un formato facile da usare, ma è utile solo per così tanti titoli in cui può essere assegnata.

controllori

  • GamePad 2.0 venduto separatamente per £ 69

Anche se queste ottimizzazioni dello schermo sono sicuramente ottime per i giocatori, è labilità di gioco del Black Shark che impressiona davvero. In particolare quando si utilizzano gli accessori del GamePad 2.0. Black Shark vende questi accessori come un unico pacchetto: levetta e pulsanti per il lato sinistro; touchpad e pulsanti a destra; e custodia posteriore per agganciarli - come un unico pacchetto per £ 69 / € 79 .

I controller si accoppiano tramite Bluetooth una volta accesi tramite il piccolo interruttore individuale su ciascuna delle loro parti inferiori. Questo processo avviene senza problemi, abbiamo scoperto, nonostante non sia presente NFC nel telefono. È una soluzione elegante perché il telefono non ha bisogno di distrazioni di design per agganciare questi componenti

Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che i controller non possono attingere alla batteria del telefono e devono essere caricati individualmente tramite la propria porta USB-C. Inoltre, non sappiamo ancora quanto dureranno (diverse sessioni casuali non li hanno ancora visti ridursi a zero), ma puoi monitorare i loro progressi allinterno del software Shark Mode.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 4

Tuttavia, ritagliare i componenti del GamePad 2.0 sul telefono trasforma il Black Shark 2 in una valida alternativa alla console. Se stai osservando Nintendo Switch , non lasciarti distrarre, ma se volevi giocare, ad esempio, a PUBG Mobile ma hai trovato i controlli mobili sullo schermo troppo faticosi, questo è il modo perfetto per ottenere una tale configurazione

Puoi anche agganciare i due controller insieme per un controller palmare, quindi collegare Black Shark 2 a una TV o un monitor tramite USB-to-HDMI e giocare sul grande schermo. Con la risoluzione nativa che non migliora 1080p, tuttavia, non otterrai alcuna grandezza 4K da questo piccolo pacchetto. Dovrai anche acquistare il cavo in quanto non è incluso nella confezione.

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Prestazione

  • Qualcomm Snapdragon 855, configurazioni RAM da 6/8/12 GB
  • Modalità di gioco Shark Space e modalità ridicola per la massima CPU
  • Sistema di raffreddamento a liquido Direct Touch 3.0
  • Batteria da 4.000 mAh, ricarica rapida da 27 W
  • Software Joy UI (basato su Android 9)

Essendo un telefono da gioco, Black Shark ha optato per il chipset di fascia alta di Qualcomm, lo Snapdragon 855. Non solo, può essere configurato con un massimo di 12 GB di RAM. Abbiamo visto solo un altro telefono con così tanta memoria: il Vivo Dual Display , che può eseguire Android su entrambi i suoi schermi contemporaneamente. Quindi il Black Shark 2 ha un potere serio.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 13

Il nostro telefono, tuttavia, è la versione da 8 GB di RAM, il che significa che non ha altrettanto grugnito. Detto questo, con PUBG Mobile in esecuzione, le prestazioni sono ancora meravigliosamente fluide. I controller GamePad 2.0 agganciati rendono il gioco molto più accessibile, mentre la modalità Shark libera memoria solo per i giochi, senza interruzioni da altre app.

Black Shark ha implementato un sistema di raffreddamento che copre anche ogni componente del chipset, garantendo unefficiente dissipazione del calore. Tuttavia, ciò non impedisce al dispositivo di surriscaldarsi, quindi non è una soluzione infallibile. Il calore deve essere generato, dopo tutto, e deve andare da qualche parte. Ma garantire che sia ben gestito significa che la CPU può funzionare più duramente più a lungo, qualcosa che non viene sfruttato quando viene attivata la modalità Ludicrous (Tesla, sì, potrebbe esserci qualcosa da dire a riguardo) tramite uno swipe dallangolo dello schermo allinterno della modalità Shark.

Oltre al raffreddamento a liquido integrato, tuttavia, cè un accessorio opzionale per la custodia di raffreddamento che ha la propria batteria integrata, ventola integrata e clip sul retro del telefono per favorire ulteriormente il raffreddamento e la longevità. Il CEO dellazienda, Peter Wu, ha affermato sul palco dellevento di lancio di Black Shark 2 a Pechino, che può raffreddare il telefono di 5 °C in appena 10 secondi. Siamo stati in grado di dare solo unocchiata a questo accessorio, poiché non dovrebbe uscire fino a maggio 2019.

Con intense sessioni di gioco, la batteria prenderà un po di tempo. Ma con una cella da 4.000 mAh al suo interno, il Black Shark 2 ha una capacità di punta e dura abbastanza bene. Utilizzando il dispositivo come il nostro quotidiano, con alcune sessioni di gioco per due ore e mezza, abbiamo ottenuto circa 16 ore di utilizzo (circa otto ore di tempo sullo schermo allinterno, secondo il guasto) . La batteria sembra scaricarsi più rapidamente al di sotto del 50%, o forse è solo la nostra ansia al riguardo.

Cè anche una ricarica rapida da 27 W, come quella dello Xiaomi Mi 9, che è abbastanza veloce da consentire la ricarica (a una velocità ridotta) anche durante i giochi - e visto che un telefono inferiore continua a scaricare la batteria quando le app pesanti sono aperte, questa è una probabile manna dal cielo per i giocatori.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 5

Lultimo pezzo del puzzle delle prestazioni è il software. Ora, Black Shark ha quello che gli piace chiamare Joy UI, che è effettivamente Android Pie puro con alcune app e funzionalità di gioco aggiuntive in cima, inclusa la modalità Shark. Non è il formato MIUI Xiaomi che avevamo previsto, il che è unottima cosa, in quanto non cè nulla che ti impedisca di fare il tuo uso quotidiano e di gioco. Con Google Play disponibile fin dallinizio nel nostro telefono flash UE, è chiaro che il Black Shark 2 arriverà in Europa prima piuttosto che dopo, nonostante non ci sia ancora una parola ufficiale.

Abbiamo anche riscontrato un altro problema con il telefono: la sua connettività è estremamente ottimistica. Durante il viaggio attraverso lEurotunnel tra il Regno Unito e la Francia - dove, per la cronaca, non cè segnale mobile - il Black Shark 2 ha mostrato la presenza del 3G in tutto, insieme alla connettività, nonostante non ce ne fosse.

Macchine fotografiche

  • Doppia fotocamera posteriore: 12MP f/1,75 principale, 12MP f/2,2 con zoom 2x
  • Fotocamera frontale: 20MP f/2.0

Quando abbiamo recensito il telefono Black Shark originale, abbiamo pensato che le fotocamere fossero nella migliore delle ipotesi così così. Ma poi non ci importava molto perché, dopotutto, questo è un telefono da gioco, progettato prima di tutto per i giocatori.

Pocket-lintBlack Shark 2 recensione immagine 14

Il Black Shark 2 supera leggermente le specifiche in questarea, sapendo che è un driver importante per qualsiasi telefono di punta. Quindi troverai una doppia configurazione da 12 megapixel con un grandangolo standard e un teleobiettivo 2x.

Lapp della fotocamera è veloce da mettere a fuoco e risponde alle regolazioni, anche se lo scorrimento tra le modalità - rallentatore, video, foto, ritratto, panorama, pro - è un po lento, quindi lapp necessita di alcune modifiche in quel reparto.

Con i video 4K a 30 fps e la sfocatura dello sfondo automatizzata in modalità Ritratto, qui ci sono le solite aspettative di stock. Non è una soluzione ottimale, ma è sicuramente un passo avanti rispetto al telefono originale.

Anche i risultati sono ragionevolmente buoni. Abbiamo trascorso un po di tempo a Parigi, catturando scatti in varie condizioni e ci sono abbastanza dettagli negli scatti, a meno che non si guardi in modo critico al 100% di scala. Cè calore nei colori, anche se i cieli blu sembrano sbiaditi, mentre le fonti di luce brillano, il che può sminuire limmagine. È un risultato migliore rispetto al primo telefono, tuttavia, che è il principale punto da asporto qui.

Per ricapitolare

Questo telefono da gioco impressiona a molti livelli: non solo è un dispositivo super-potente per il gioco, con una grande integrazione del controller opzionale (venduto separatamente) e uno schermo iper-reattivo, il suo design è un'alternativa di punta ben ponderata con un grande software anche. Se solo avesse uno schermo 2K 120Hz, altoparlanti migliori e fotocamere di alto livello, allora sarebbe quasi perfetto per i giocatori.

Scritto da Mike Lowe.