Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Nextbit Robin mira a risolvere i tuoi problemi di archiviazione con un sistema software intelligente che utilizza il cloud e archivierà e ripristinerà in modo intelligente i tuoi contenuti in base al tuo utilizzo e alle tue esigenze.

Questo è il punto, ma il Nextbit Robin è molto più di un telefono che si occupa di spazio di archiviazione. Guardando oltre il tono di vendita, Nextbit Robin è un telefono Android dal prezzo aggressivo, vicino al puro Android, progettato per essere un po diverso.

Nato dallesperienza - ci sono ex Google ed ex HTC dietro questo telefono - il Nextbit Robin ha qualche possibilità di sconvolgere lo status quo? È questo il telefono dove dovrebbero essere spesi i tuoi soldi intelligenti?

Il nostro parere veloce

Il Nextbit Robin è un caso forte come nuovo arrivato nel mondo degli smartphone. Ci piace il design rinfrescante, anche se tenete a mente quegli strani grumi e protuberanze che abbiamo trovato sul nostro campione di prova, e ci piace lapproccio software privo di ingombri.

La soluzione di archiviazione cloud di Nextbit funziona bene, anche se, nonostante tutti i lati positivi, continuiamo a tornare sul fatto che potresti facilmente aggiungere più spazio di archiviazione locale a un costo ridotto con microSD e scartare lintero aspetto su questo telefono.

Anche le prestazioni della fotocamera sono abbastanza buone, cè molta potenza in offerta, insieme a un display decente. Siamo un po meno entusiasti della durata della batteria, ma poi qualcosa deve dare - e con questo telefono che costa circa £ 260 ($ 399, anche se potresti dover considerare tasse e spedizione) è un pacchetto piuttosto competitivo.

Il Nextbit Robin offre una buona esperienza Android senza spendere troppo. Ma per quanto sia unico nella sua risoluzione dei problemi, sembra aver creato un problema che non aveva necessariamente bisogno di essere risolto e porta con sé problemi che non troverai altrove.

Recensione di Nextbit Robin: una visione offuscata dello spazio di archiviazione per smartphone

Recensione di Nextbit Robin: una visione offuscata dello spazio di archiviazione per smartphone

3.5 stelle
Pro
  • Design interessante
  • Buona fotocamera
  • Bel display
  • Buone specifiche per il prezzo
  • Esente da ingombri di software
  • Buon scanner di impronte digitali
Contro
  • Alcune stranezze del software
  • Il lato cloud sembra inutile
  • Nessuna microSD
  • Alcuni problemi di qualità costruttiva

Nextbit Robin recensione: Design

Il Nextbit Robin sarà probabilmente riconosciuto immediatamente evitando il design identikit che così spesso affligge i dispositivi. Non è un telefono di plastica nera, leggermente sinuoso o troppo lucido.

Il Robin è forse una fusione tra letica del design HTC e quella di Sony. Il design del telefono è il più vicino allOmniBalance di Sony con bordi squadrati, solo 7 mm di spessore. Ha angoli squadrati, una parte posteriore piatta e sezioni superiore e inferiore nettamente separate sopra e sotto il display, con un ingombro di 72 x 149 mm.

Pocket-lintNextbit Robin recensione immagine 2

Cè un fascino simile a un giocattolo nel design, qui presentato in modo rinfrescante in verde menta e bianco (disponibile anche in nero carbone), con un aspetto diverso da qualsiasi altro telefono sul mercato. È un design minimalista e preciso, con altoparlanti frontali microforati e un posizionamento accurato dei LED.

La sensazione del design HTC è forse meno evidente dai telefoni HTC, ma più nei suoi accessori. Ci sono accenni allaltoparlante Boombass o alla barra della batteria HTC qui (abbiamo anche individuato il widget dellorologio con lora di visualizzazione 10:08 tipica di HTC, molto sfacciata). Forse non abbiamo bisogno di ricordarvi che Scott Croyle, che ha progettato il Robin, ha anche progettato telefoni come HTC One M7 e One M8.

Il LED di notifica non si trova nella parte anteriore, è in basso, accanto alla porta USB Type-C. Quando il telefono è posizionato a faccia in giù su un tavolo, ci piace che il notificatore lampeggi dal basso, anche se di notte è forse un po più luminoso di quanto potresti desiderare, e non cè un vero modo per sfuggire come puoi con un frontale luce di notifica.

Sul retro del telefono è presente il marchio Nextbit minimalista. Nella parte superiore cè il logo del cloud, con una serie di quattro LED di stato che lampeggiano per farti sapere che Robin si sta sincronizzando con il cloud. Una rassicurazione visiva di un processo progettato per essere completamente automatizzato.

Pocket-lintNextbit Robin recensione immagine 10

Ai lati, sulla sinistra, ci sono i controlli del volume, singolarmente bombati, ma forse un po troppo ravvicinati per renderli facili da trovare in fretta. Sul lato destro cè lo scanner di impronte digitali incorporato nel pulsante di accensione, in modo simile al Sony Xperia Z5 .

Anche il vassoio della SIM si trova qui, appena sotto il pulsante di accensione e riteniamo che sia troppo vicino per il comfort. Vorremmo che fosse da qualche altra parte, oltre che proprio sotto il pulsante di accensione. Ti ritroverai a sentirti tagliato fuori abbastanza regolarmente.

Ci piace il design e il modo in cui il Robin si fonde insieme come un dispositivo coerente, ma cè un ma. Riteniamo che i materiali potrebbero essere un po sottili, specialmente la parte posteriore in plastica. Anche se sembra abbastanza solido e non ci sono scricchiolii o flessioni, possiamo sentire una cresta lungo il centro della cover posteriore, così come un piccolo nodulo sotto il logo Nextbit nella parte inferiore.

È probabile che questa sia una parte della struttura sotto la pelle e, sebbene sia un punto minore, cè la possibilità che queste aree rialzate attirino lusura più velocemente rispetto al resto del dispositivo. Un anno di proprietà, quel marchio Nextbit potrebbe essere svanito, parlando fisicamente.

Recensione Nextbit Robin: display e hardware

Il Nextbit Robin è dotato di un display da 5,2 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel, con una densità di pixel di 423ppi. È un display LCD IPS, che offre una buona luminosità e vivacità, ed è sormontato da Gorilla Glass 4 per mantenerlo libero da graffi.

Cè un ottimo tono uniforme sul display, anche se svanisce ad angoli di visione più estremi. A volte puoi distinguere i pixel, specialmente quando scorri qualcosa di leggero, come il testo su uno sfondo chiaro, ma cè poco di cui lamentarsi. Questa non è la risoluzione più alta di queste dimensioni, ma è un buon display e si adatta al prezzo.

Pocket-lintimmagine recensione nextbit robin 8

Il Nextbit Robin è alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 808 con 3 GB di RAM. Anche in questo caso si tratta di un abbinamento hardware abbastanza aggressivo per un dispositivo che non ha un prezzo nella fascia alta dello spettro. LSD808 potrebbe essere un po più vecchio - è stata la scelta per l LG G4 e il Nexus 5X - ma è ancora un potente chipset hexa-core.

Quel potere si traduce in prestazioni scattanti. Il Nextbit Robin non gonfia il software, quindi hai quella bella sensazione nitida che si ottiene da un telefono Nexus, dove Android è senza restrizioni, ma più avanti sui dettagli del software.

Ci sono due altoparlanti frontali su questo telefono, che godono di una posizione prominente. È fantastico per la visualizzazione di video ad hoc, con un buon suono stereo, anche se non hanno la profondità che otterrai dagli altoparlanti BoomSound di HTC.

Come accennato, cè uno scanner di impronte digitali sul lato del Robin, posizionato idealmente per consentire al pollice di sbloccare il telefono quando lo si impugna. Abbiamo trovato che questo è reattivo, sbloccando il telefono in modo affidabile e senza problemi durante il nostro utilizzo.

Recensione Nextbit Robin: durata della batteria

Abbiamo detto che cè USB Type-C su questo telefono, quindi offre la più recente connessione in ogni direzione, insieme alle abilità Quick Charge 2.0, così sarai in grado di caricare rapidamente la batteria da 2.680 mAh.

Non è una capacità enorme, però, e si gioca nella resistenza. Questo non è un telefono estremamente duraturo. In una giornata intensa, ci siamo trovati a dover ricaricare dopo circa 7 ore, quindi circa a metà giornata.

La capacità della batteria piuttosto bassa, abbinata a quellampio display e al chipset piuttosto potente, significa molto consumo durante luso. Se sei un utente esperto, la funzione Doze di Android Marshmallow non farà davvero nulla per te e non ci sono funzionalità aggiuntive di risparmio energetico a bordo oltre al risparmio batteria standard di Android.

Il Nextbit Robin potrebbe assomigliare al Sony Xperia Z5 e condividere lo stesso profilo sottile del corpo, ma non si avvicina alle prestazioni della durata della batteria e non possiamo fare a meno di sentire che la resistenza è stata sacrificata per laspetto. E non siamo sicuri che fosse la strada giusta da percorrere. Tuttavia, questa è spesso la storia ed è leggermente diversa da quelli come il Samsung Galaxy S6 in questo senso.

Il telefono non viene spedito nemmeno con un caricabatterie: ti costerà $ 15 come extra opzionale al momento dellordine, ma ottieni un caricabatterie rapido per quel prezzo. Tuttavia, ottieni un cavo USB di tipo C con un USB standard allaltra estremità, quindi puoi collegarti a qualsiasi caricatore USB esistente che potresti avere.

Pocket-lintimmagine recensione nextbit robin 21

Recensione di Nextbit Robin: tutta quella cosa dello storage intelligente

Una cosa che non troverai sul Robin è uno slot per schede microSD. Per un telefono che sta cercando di risolvere i problemi di archiviazione, potrebbe sembrare una scelta strana. Hai invece 32GB di storage interno (di cui circa 24GB a disposizione dellutente) e 100GB di cloud storage. Il cloud storage è incluso nel prezzo del dispositivo, quindi è effettivamente gratuito e viene promosso come punto di forza unico di Nextbit, la sua ragion dessere.

Questo spazio di archiviazione cloud è in aggiunta e completamente separato da qualsiasi spazio di archiviazione cloud che hai da Google Drive, poiché il sistema di archiviazione intelligente di Nextbit funziona in modo completamente separato dalla soluzione cloud di Google.

È anche importante capire che questa non è ununità online in cui è possibile salvare file e trasferire contenuti come Google Drive, Dropbox o OneDrive di Microsoft. Invece, questo è uno spazio cloud interamente gestito dal software Nextbit e utilizzato per archiviare i tuoi contenuti.

Lidea è di presentare una situazione in cui tecnicamente non si esaurisce lo spazio sul dispositivo. Piuttosto che dover spostare ed eliminare il contenuto, Nextbit lo gestisce per te. Sincronizza le app e i dati delle app sul cloud, così come le tue foto.

Quindi ecco il gioco: il tuo dispositivo è quasi pieno e normalmente ti preoccuperesti di salvare le foto da qualche altra parte o di disinstallare le app. Invece, poiché Robin ha già archiviato questo contenuto, è disponibile più spazio quando ne hai bisogno. Fondamentalmente, può inviare app che usi raramente al cloud e scrivere sullo spazio che occupano sul telefono quando è necessario.

Pocket-lintimmagine recensione nextbit robin 30

Le app vengono archiviate e ripristinate in uno stato completo, quindi, a differenza di altre soluzioni di backup, se richiami unapp sul telefono, questa viene scaricata e ripristinata come lavevi lasciata, con tutti i tuoi dati, impostazioni, cronologia, accesso e così via . Avrai bisogno di una connessione stabile per scaricare di nuovo le app, tuttavia, quindi se cè unapp di trasporto che vorrai quando sei in giro, vale la pena fissarla, in modo che non lasci mai il tuo telefono.

Per le foto, Nextbit Robin eseguirà il backup sul cloud e quindi presenterà le miniature nella Galleria, anziché le immagini a piena risoluzione che sono più grandi di quelle necessarie durante la visualizzazione sul telefono. Puoi scaricare di nuovo le immagini a piena risoluzione se le desideri, ad esempio per ingrandire e guardare i dettagli.

Il Robin esegue questa sincronizzazione cloud quando è connesso al Wi-Fi e collegato, ma quando il telefono rileva che lo spazio di archiviazione si sta esaurendo, le icone delle app verranno disattivate man mano che lo spazio viene raccolto per lutilizzo. Ti rimane unicona "fantasma", quindi sai che esiste ancora, anche se risiede nel cloud in quel momento.

Il ripristino di unapp è facile come toccarla (presupponendo una connessione). Licona torna al colore mentre lapp si ripristina e puoi quindi utilizzarla normalmente. È tutto molto fluido e facile e scoprirai che le app che non usi mai finiscono per essere disattivate per la maggior parte del tempo.

Considerazioni sullo storage intelligente

Quindi è un sistema infallibile? Ebbene no, non lo è.

È intelligente, è ben fatto e accade in background senza che tu debba fare nulla. Tuttavia, attualmente non supporta i video e, con il telefono che offre lacquisizione di video 4K, questa è una grande fonte di consumo di spazio di archiviazione. Nextbit dice che il backup video sta arrivando, quindi si spera che lelefante venga spostato fuori dalla stanza abbastanza presto.

Tuttavia, cè un elefante più grande in questa stanza, ed è la microSD. Con 100 GB di spazio di archiviazione online, questo è essenzialmente un dispositivo da 132 GB. Aggiungendo una scheda di memoria da 128 GB (£ 40) a uno smartphone, magari utilizzando la nuova funzione Flex Storage di Android Marshmallow, puoi avere lo stesso spazio di archiviazione senza spostarlo avanti e indietro sul cloud.

Con Android che offre una gamma di opzioni di backup - tra cui Foto (che include già video) e completamente accessibile anche online tramite un browser - è facile vedere che la soluzione di Nextbit, sebbene intelligente, forse risolve un problema che al momento non abbiamo.

Quella decisione è tua da prendere. Se esaurisci regolarmente lo spazio, la soluzione di Nextbit potrebbe aiutarti, ma qui cè un gioco più grande. In un futuro 5G, tutti i dispositivi potrebbero tagliare e modificare i contenuti con il cloud perché offrirà unesperienza quasi senza ritardi. Quindi Nextbit è estremamente lungimirante o risolve un problema che ha creato non includendo uno slot per schede microSD in primo luogo.

Nextbit ha confermato che sarai in grado di recuperare i tuoi contenuti tramite uninterfaccia web (ancora da avviare), se dovessi scegliere di passare a un altro dispositivo in futuro.

Pocket-lintimmagine di recensione nextbit robin 31

Nextbit Robin recensione: software Sweet Marshmallow

Ma come abbiamo detto allinizio di questa recensione, Robin cè di più rispetto al gioco di archiviazione online. Questo è un bel telefono Android ed è relativamente ordinato. I fan potrebbero essere entusiasti del bootloader sbloccato e che Nextbit manterrà intatta la garanzia se vuoi armeggiare, anche se non è certo una proposta mainstream, ma probabilmente mirava ad aumentare il potenziale di Robin per lo stato di culto.

Evento di lancio di Huawei, Dyson Zone e tecnologia per auto - Pocket-lint Podcast 155

Gli utenti normali troveranno un telefono che non è stato riempito di gonfiori. In molti modi fa vergognare i dispositivi tradizionali. È il più vicino allAndroid grezzo che probabilmente troverai. Cè il launcher Nextbit, che elimina la barra delle app e la possibilità di cercare app, ma ti consente di posizionare le icone dove preferisci, così puoi avere una home page chiara se lo desideri.

Il launcher crea un livello widget accessibile tramite un pizzico, che in qualche modo nega il punto dei widget, poiché puoi praticamente avere quelle icone a portata di mano o nelle cartelle e aprire lapp corretta.

Laltra caratteristica del launcher è una scorciatoia permanente a un banner pop-up che ti consente di gestire le tue app, visualizzare quelle archiviate e permetterti di aggiungere quelle app che desideri per assicurarti di avere sempre accesso, forse Uber o le tue app bancarie .

Abbiamo trovato alcune stranezze nel programma di avvio, come limpossibilità di aggiungere una scorciatoia di Chrome. Quando si seleziona "aggiungi alla schermata iniziale" il telefono lo conferma, ma licona non viene mai visualizzata. Abbiamo anche scoperto che alcune app installate non hanno ottenuto scorciatoie, ma lhanno fatto alla seconda installazione, ancora una volta, qualcosa a cui prestare attenzione.

Poi cè la Galleria che è stata modificata per adattarsi alla sua posizione di sincronizzazione cloud. La Galleria non fa altro che visualizzare le tue immagini. Non cè un editor di immagini nel software Nextbit, quindi dovrai cercare altrove una soluzione. Anche la telecamera è stata modificata, ma ne parleremo più avanti.

Laltra aggiunta è la modifica della sezione Archiviazione delle impostazioni, per soddisfare il sistema cloud di cui abbiamo appena parlato. Puoi ottenere unistantanea della tua posizione di archiviazione con un tocco sullicona dellutente nella barra delle notifiche, con i dati per larchiviazione locale e cloud segnalati.

Ovviamente se non ti piacciono le modifiche di Nextbit puoi semplicemente installare Google Now Launcher e stai praticamente guardando un telefono Android di serie. Nextbit non ha cambiato il calendario o il browser, il lettore musicale o qualsiasi altra cosa, è solo pura bontà di Android. Be quasi.

Siamo tutti per questo. Come abbiamo detto, ciò si gioca nelle prestazioni brillanti e scattanti del Robin, rendendolo un ottimo telefono per luso quotidiano. Per gli utenti Android che desiderano qualcosa di diverso, questa è forse unalternativa a un modello Moto X o Nexus 5X, anche se in questultimo caso, ovviamente, dovrai affrontare la prospettiva di aspettare fino a quando Nextbit non aggiornerà Android. Per unazienda agli inizi, non si può dire come andrà a finire.

Pocket-lintimmagine recensione nextbit robin 20

Nextbit Robin recensione: Fotocamera

Il Robin ha unapp fotocamera completamente rivista. Questo presenta modalità completamente automatiche o manuali per la fotocamera, insieme allacquisizione video. Il layout dellapp è abbastanza semplice, mettendo le opzioni immediate su un banner espandibile nel mirino, quindi cose come il controllo del flash e lHDR sono solo a un tocco di distanza, cosa che ci piace molto.

Cambiare le modalità della fotocamera da automatica a video (ad esempio) richiede un po più di tempo rispetto a quanto vorremmo. Bastano poche pressioni prima di entrare nella sezione video, quindi se vedi qualcosa che vuoi catturare, cè la possibilità che te lo perda prima che il video inizi a girare. Potrebbe essere un po più veloce e sospettiamo che lo diventerà man mano che Nextbit supera lo stadio embrionale.

La modalità HDR sembra essere efficace nel bilanciare alti e bassi per aumentare la gamma dinamica di una scena. Raggiunge questo obiettivo senza sembrare troppo artificiale, ma rallenta la cattura di una discreta quantità. Ci manca il tipo di trattamento HDR automatico che otterrai da artisti del calibro di Samsung, in quanto è unopzione di attivazione / disattivazione implementata qui.

Pocket-lintNextbit Robin recensione immagine 29

Lautofocus del Robin è piuttosto veloce, con una comoda messa a fuoco tattile offerta - anche lacquisizione è veloce, anche se rallenta quando la luce cala. Una lunga pressione sul pulsante di scatto ti premia con lo scatto a raffica.

Le prestazioni sono complessivamente abbastanza buone, con un buon ritorno in condizioni di luce decente dalla fotocamera posteriore da 13 megapixel. Le cose si ammorbidiscono e il rumore dellimmagine rovina gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione, ma questo è leggermente diverso dagli altri smartphone. È tuttaltro che il peggiore e sospettiamo che molti saranno contenti dei risultati per le riprese medie in buone condizioni.

Tuttavia, la modalità manuale non aggiunge una quantità enorme. Puoi controllare lISO, importante per evitare quella grana in condizioni di scarsa illuminazione, e puoi controllare la messa a fuoco, con la messa a fuoco manuale che ti consente di bloccarla in una posizione. Ma ci manca la possibilità di avere qualsiasi controllo sulla velocità dellotturatore: se ti preoccupi di impostare uno scatto manuale, una lunga esposizione definita potrebbe essere la cosa che effettivamente fa funzionare lo scatto.

Pocket-lintNextbit Robin recensione immagine 26

Quando si tratta di video, il Robin offre lacquisizione a risoluzioni 720p, 1080p e 2160p, così sarai in grado di ottenere quellimportantissimo contenuto 4K. Cè una fotocamera frontale da 5 megapixel che abbiamo trovato per dare dei bei selfie naturali e per fortuna libera da tutta la follia eccessiva di trucco che troverai altrove.

Per ricapitolare

Il Nextbit Robin offre una buona esperienza Android senza spendere troppo, ma per quanto voglia essere unico, porta con sé problemi che troverai altrove, con un UPS che potrebbe essere visto come piuttosto inutile.

Scritto da Chris Hall.