Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Xiaomi ha lanciato lammiraglia Mi 11 alla fine del 2020 in Cina, seguita dal mercato globale nel febbraio 2021. Ora sembra pronta a rilasciare i prossimi passi della serie - Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra - dopo la certificazione TENAA.

Non che i nomi siano sfacciatamente indicati nella certificazione. Per ora è solo laspetto dei numeri di modello M210K1AC e M2102K1C, ma è appropriato dato che il Mi 11 che abbiamo recensito ha il numero di modello M2011K2G.

-

Quindi cosa aspettarsi da questi telefoni step-up? Si pensa che il Mi 11 Pro sia molto simile al Mi 11 – in quanto ha un display OLED da 6,81 pollici e un processore Qualcomm Snapdragon 888 – ma con la disposizione della fotocamera pubblicizzata per includere uno zoom ottico.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Il Mi 11 Ultra è il più interessante della coppia - che abbiamo trattato separatamente nella nostra funzione Ultra rumors - perché si dice che sia dotato di un secondo schermo posteriore nella sua unità fotocamera per aiutare a scattare selfie. Oltre a presentare il nuovo sensore Samsung GN2 come fotocamera principale : è da 50 megapixel, ma fisicamente enorme, ma vede lazienda abbassare i 108 megapixel che si trovano altrove, oltre a uno zoom periscopio 5x e un ultra grandangolare da 48 megapixel .

La certificazione non rivela molto di più di quanto già si dice, anche se la presenza di TUV SUD suggerisce che ci sarà la certificazione di uno standard di qualità - forse nello schermo? Presto verrà svelato tutto...

Scritto da Mike Lowe.