Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Guardare indietro allo sviluppo del settore della telefonia mobile può portare a ricerche vertiginose. La velocità del cambiamento e la misura in cui i modelli di telefono sono diventati più piccoli, più potenti e più utili in brevi periodi di tempo sono sbalorditivi in retrospettiva.

Se torni indietro negli anni 80, ti ritroverai alla genesi della rivoluzione mobile, con la prima chiamata mobile mai effettuata nel Regno Unito nel 1985 sulla rete di recente apertura di Vodafone.

-

Sono passati 35 anni da quella prima chiamata fatta da Michael Harrison, il figlio del presidente di Vodafone, e per celebrare loccasione sono stati aperti i caveau per mostrare alcuni dei telefoni che le persone usavano in quel decennio fondamentale. Nel breve quinquennio compreso tra il 1985 e il 1990 si può già tracciare la velocità di sviluppo, man mano che i modelli diventano più piccoli e meno ingombranti.

Abbiamo raccolto alcuni dei telefoni più venduti di quei cinque anni, come un viaggio nella memoria per te o, se non eri in giro allora, un modo per sottolineare fino a che punto è arrivata la tecnologia su cui fai affidamento . In ogni caso, come piccolo bonus, ti faremo sapere quanto avresti dovuto sborsare per ottenerne uno, nonché a quanto equivale quel prezzo in denaro di oggi.

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - ha rivelato limmagine 122

VM1 (1985)

Il primissimo telefono cellulare venduto da Vodafone, il VM1 estende la definizione di "portatile", come ci si aspetterebbe da un primo tentativo. Anche se, sì, tecnicamente è una maniglia per il trasporto, pesava quasi cinque chili, quindi era davvero pensato per essere imbullonato in unauto, mentre il telefono sarebbe passato davanti al tuo posto di guida.

Aveva persino unantenna che sarebbe stata perforata nella tua auto per la ricezione. Quindi, più telefono per auto che telefono cellulare, ma il VM1 ha comunque fatto i piccoli passi necessari.

Costo nel 1985: £ 1.475

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 4.400

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito durante gli anni 80 - ha rivelato limmagine 133

Trasportabile Vodafone VT1 (1985)

Il VT1 ha seguito a ruota il VM1 ed era simile sotto molti aspetti, specialmente per quanto riguardava lessere piuttosto massiccio.

Un confronto davvero interessante da ora ad allora può essere trovato quando si tratta del tempo di ricarica del VT1: collegato alla tua auto, si caricherebbe per 10 ore per fornire 30 minuti di tempo di chiamata prima che si spegnesse. Impressionante per lepoca, ma mette in una certa prospettiva la nostra moderna impazienza.

Costo nel 1985: £ 1.650

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 4.900

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - immagine rivelata 4

Motorola 8000X (1985)

Rispetto al VT1 e al VM1, questo è il primo telefono davvero riconoscibile come portatile senza bisogno di unauto per renderlo tale.

Il primo sforzo di Motorola ha quelliconico aspetto "mattone", ma è stato un serio aggiornamento sui modelli più vecchi che abbiamo esaminato. Questa volta, una ricarica di 10 ore ti darebbe unora di conversazione.

L8000 X era uscito in America per un paio danni, raccogliendo consensi, ed è stato un vero favorito negli anni 80, con un costante calo di prezzo nel corso di quel periodo. Quando è uscito per la prima volta, però, era costoso a un livello che oggi potremmo definire pazzesco.

Costo nel 1985: £ 2.995

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 8.900

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - ha rivelato limmagine 9

Panasonic serie C (1987)

Solo perché Motorola aveva un numero slinky, però, non significa che tutti i telefoni fossero improvvisamente piccoli.

La serie C di Panasonic era ancora piuttosto portatile rispetto agli sforzi precedenti e un telefono molto più economico, anche se ancora estremamente costoso.

È arrivato con una custodia per il trasporto in modo da poterlo portare a tracolla e pesava 3 chili, quindi faresti meglio a usare quella custodia piuttosto che no.

Costo nel 1985: £ 1.500

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 4.400

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - immagine rivelata 3

Motorola 4500X (1988)

Motorola non andava in giro negli anni 80, eh? Il suo prossimo sforzo è stato in realtà ispirato e derivato da vecchi telefoni per auto, ma è stato ripetuto su di essi per introdurre uno schermo LCD e più pulsanti funzione.

Il telefono aveva anche una rubrica per larchiviazione del numero di telefono, che è il tipo di funzionalità che lo fa sembrare un vero passo avanti verso i moderni standard di telefonia mobile.

Costo nel 1985: £ 1.000

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 3.000

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - ha rivelato limmagine 144

VPI Citiphone (1985)

VPI è uno dei nomi di questa lista che è rimasto abbastanza oscuro, a differenza di altri. Il Citiphone è un vero look, per i tempi, però, con un design elegante e dimensioni ridotte.

È ricordato con affetto per avere una funzione molto utile: se hai composto 001, suonerebbe "God Save the Queen". Sai, per ogni evenienza.

Costo nel 1985: £ 1.875

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 5.600

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - ha rivelato limmagine 2

Mitsubishi Roamer (1986)

Esatto, Mistubishi era nel gioco del telefono nel 1986, esportando tecnologia dal Giappone e inventando un design piuttosto intrigante per il Roamer. Aveva la batteria montata sul lato del telefono, piuttosto che sul retro, rendendolo un po più sottile e potenzialmente più facile da trasportare a seconda della borsa.

Il Roamer ha funzionato molto bene anche nel Regno Unito, diventando uno dei telefoni più popolari degli anni 80.

Costo nel 1986: £ 1.996

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 5.900

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito durante gli anni 80 - immagine rivelata 8

Nokia Cityman (1987)

Un altro grande nome è entrato nella mischia nel 1987, con Cityman di Nokia che già tradiva accenni ai classici "mattoni" senza tempo che sarebbero venuti. Nel 1988 Nokia aveva una quota di mercato del 10% nei telefoni cellulari nel Regno Unito, compresi i telefoni per auto e numeri più piccoli come il Cityman.

Detto questo, poiché il mercato è andato avanti così rapidamente, il Cityman in realtà non è stato un enorme successo, disponibile con un forte sconto entro un anno dal rilascio. Tuttavia, Nokia ha avuto buone cose in arrivo, quindi non sentirti troppo dispiaciuto per questo.

Costo nel 1987: £ 1.950

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 5.800

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - immagine rivelata 5

Motorola 8500X (1987)

L8500X potrebbe essere solo il telefono "mattone" definitivo, diventando un punto fermo della moderna vita lavorativa alla fine degli anni 80. La sua batteria poteva durare un giorno in standby e offriva unora di conversazione, oltre a una rubrica per memorizzare i numeri, rendendola davvero utile se avevi bisogno di essere connesso tutto il giorno.

Cerano anche più opzioni di colore, rendendolo più un accessorio e meno un telefono da lavoro. Mentre la loro durata di conservazione stava volgendo al termine allinizio degli anni 90, rimane un classico pezzo di design del telefono.

Costo nel 1987: £ 2.500

Costo rettificato per linflazione oggi: £7.500

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - ha rivelato limmagine 7

NEC 9A (1987)

Il suo marchio potrebbe non aver resistito alla prova del tempo, ma il 9A di NEC è stato un piccolo telefono eccezionale, con una durata della batteria che ha battuto la maggior parte della concorrenza. È stato il nuovo telefono più venduto del 1988 nel Regno Unito, dopo la sua uscita, e ha contribuito notevolmente al continuo dimagrimento dei modelli di telefoni della concorrenza, tra cui Motorola in particolare.

Costo nel 1987: £ 1.795

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 5.400

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito durante gli anni 80 - immagine rivelata 100

Panasonic serie D (1988)

La serie D di Panasonic era un bel numero con una caratteristica chiave che sembra quasi una sfida di un gameshow, guardando indietro. Se dovessi perdere energia durante una chiamata, potresti effettivamente sostituire le batterie senza che la chiamata si interrompa. Detto questo, avrebbe successo solo se potessi effettuare lo scambio in due secondi o meno.

Mentre la sua batteria è stata progettata pensando a questi rapidi cambi, le nostre mani diventano scivolose solo pensando allo stress di provarlo durante una chiamata importantissima.

Costo nel 1988: £ 1.000

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 3.000

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito negli anni 80 - immagine rivelata 111

Panasonic serie F (1988)

Un altro telefono di Panasonic è arrivato sotto forma della serie F e puoi davvero iniziare a vedere le prime fasi del linguaggio di design che avrebbe dominato i telefoni cellulari negli anni 90, con il layout del telefono sempre più compatto.

La serie F aveva anche il suo asso nella manica della batteria, tuttavia: se volevi una maggiore durata della batteria e fossi felice di trasportare un po di peso e dimensioni extra, potresti passare a una batteria più grande per quello scopo. Perché non mettere la scelta nelle mani dei tuoi clienti, dopo tutto?

Costo nel 1988: £ 1.000

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 3.000

VodafoneI telefoni più popolari nel Regno Unito durante gli anni 80 - immagine rivelata 6

Motorola Micro-Tac (1989)

Lultimo telefono della nostra lista è un altro che mostra un grande cambiamento nei design, uno che si sarebbe riverberato nel corso degli anni. Il Motorola Micro-Tac è stato il primo telefono cellulare a conchiglia al mondo e puoi effettivamente vedere da dove Motorola ha iniziato la strada verso i suoi famosi design Razr.

Così sottile che la durata della batteria era francamente terribile, il Micro-Tac ha anche un asterisco divertente degno di nota nel suo nome. Quellantenna, che è estendibile a piacimento, è in realtà completamente cosmetica, senza alcun effetto sulla ricezione. Essere in grado di estrarlo è stato fondamentalmente solo uno sforzo placebo, dal momento che Motorola temeva che i clienti sarebbero stati confusi dalla mancanza di antenna se non fosse stata presente. Poiché il cliente ha sempre ragione, ne è stato aggiunto uno fragile per la massima tranquillità.

Costo nel 1989: £ 1.500

Costo rettificato per linflazione oggi: £ 4.500

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Adrian Willings.