Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Per un marchio che non è ancora stato lanciato sul mercato più ampio al di fuori della Cina, Vivo ha fatto scalpore negli ultimi anni con i suoi concept phone Apex ( come il modello 2019 lungimirante ).

Per il 2020, in seguito alla cancellazione del Mobile World Congress , il Vivo Apex 2020 mostra il viso un po più tardi del previsto, ma ciò non lo rende meno impressionante. Ecco le prime cinque caratteristiche che questo concept phone mette in primo piano.

-

Design unibody, senza aperture

Unidea che è iniziata per la prima volta con l Apex 2019 , Vivo persegue da tempo lidea di un telefono senza porte e zero aperture. LApex 2020 continua con questo tema, offrendo un design unibody all-in-one.

"Ma per quanto riguarda la porta di ricarica?" ti sentiamo chiedere. Lidea attuale di Vivo è quella di un caricatore magnetico a clip che ricaricherà la batteria, mentre il trasferimento via etere di immagini e file, tramite Bluetooth e Wi-Fi, è già una pratica comune.

Display a cascata, senza cornici laterali

Quel corpo singolare è ulteriormente raggiunto da uno schermo che quasi lo avvolge. Abbiamo esplorato lidea di un display a cascata nel 2019, che lApex 2020 porta al livello successivo con il suo cosiddetto "Display senza bordi FullView a 120°".

La parte importante di quel titolo sono i 120 gradi: significa che i lati dello schermo si piegano a un angolo così acuto che, di fronte, non è possibile vedere alcuna cornice laterale. Lo schermo "si rovescia" sui lati, come una cascata, offrendo una visione coinvolgente.

Il display è un pannello da 6,45 pollici, molto in linea con i grandi dispositivi di punta di oggi, ma questo è quanto Vivo sta offrendo nel suo comunicato stampa per ora. Partiamo dal presupposto che sarà OLED, ma non si fa menzione della frequenza di aggiornamento (non lasciare che "120" sullimmagine principale ti confonda - ha a che fare con langolo, non il refresh), risoluzione e simili in questa fase.

Fotocamera in-display, nessuna tacca/pop-up/foro

Qui dove le cose si fanno davvero interessanti. Non cè nessuna tacca, nessuna fotocamera pop-up, nessun foro per interrompere quel design dominante sullo schermo. Invece Vivo, proprio come Oppo annunciato in precedenza , utilizzerà una fotocamera sotto lo schermo, annullando la necessità di interruzioni del design visivo.

Quando lApex 2020 diventerà una realtà per i consumatori, di solito con alcune modifiche, scontate, ma sarà probabilmente il NEX 4 o simili, sarà probabilmente tra i primi telefoni sul mercato con una fotocamera in-display.

Zoom ottico continuo reale 5x-7,5x

Non è tutto sul fronte della fotocamera. LApex 2020 integra una "combinazione di obiettivi a quattro gruppi" - con due gruppi fissi e due gruppi mobili - in grado di gestire la messa a fuoco e lo zoom contemporaneamente. Questo design dello zoom a periscopio significa che lApex 2020 può spostare i suoi obiettivi per acquisire uno zoom da 5x a 7,5x, ma non lo zoom ibrido acquisito digitalmente della maggior parte delle ammiraglie attuali, piuttosto uno zoom ottico autentico - e da un telefono di soli 6,2 mm di spessore!

Inoltre, la fotocamera principale è sospesa su una struttura simile a un gimbal allinterno del dispositivo, il che significa che è quasi fluttuante. Ciò dovrebbe aiutare a rendere lacquisizione video molto più fluida e stabile, persino migliore degli attuali sistemi di stabilizzazione ottica dellimmagine (OIS), afferma Vivo, con un contatore fino al doppio per il movimento della mano.

Ricarica super veloce 60W FlashCharge

Sebbene non ci siano porte fisiche, lApex 2020 è dotato di ricarica rapida. 60W FlashCharge, nientemeno, che è molto simile alla tecnologia Super VOOC di Oppo.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

NellApex 2020 ciò significa che una cella da 2.000 mAh può essere ricaricata da zero a completamente in soli 20 minuti. Certo, la maggior parte dei telefoni di punta ha batterie che raddoppiano quella capacità in questi giorni, ma non cè nulla che impedisca a Vivo di inserire due di queste celle nel telefono, che si caricano contemporaneamente, il che significa che potrebbe essere possibile un vero ciclo di ricarica di 20 minuti.

Scritto da Mike Lowe.