Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Three ha ritardato il lancio pianificato della rete mobile 5G.

Il provider britannico si aspettava di offrire la connettività 5G ai suoi clienti mobili in 25 località entro la fine del 2019. Tuttavia, a causa delle complessità nella costruzione della sua infrastruttura 5G, tale obiettivo non può più essere raggiunto.

-

Tre ha preso la posizione che è meglio farlo bene piuttosto che affrettarsi, a quanto pare.

Pixel Buds Serie A in omaggio con l'ordine del Pixel 6a

"Ci sono una serie di parti che dobbiamo mettere in atto per offrire la nostra esperienza 5G: apparecchiature 5G su alberi, la giusta trasmissione di backhaul e la necessità di acquisire le giuste autorizzazioni di pianificazione dai proprietari", ha affermato in una nota.

"Oltre a ciò, dobbiamo anche spostare tutto il traffico dei nostri clienti sulla prima rete core cloud 5G al mondo. Alcuni di questi componenti richiedono più tempo e sono più complessi di altri e, di conseguenza, il nostro lancio del 5G è leggermente indietro rispetto al nostro progetto originario".

La rete ha deciso di non inserire una tempistica rivista per il lancio, anche se ti aggiorneremo quando scopriremo di più, molto probabilmente nel nuovo anno.

Tre continueranno a vendere telefoni 5G ai propri clienti in preparazione del lancio. Attualmente comprende Huawei Mate 20 X (5G), Samsung Note 10 Plus 5G, Samsung Galaxy S10 5G, Samsung A90 e Xiaomi MiMix 5G. Funzionano tutti anche sullattuale rete 4G.

Quando il servizio 5G di Three sarà disponibile, tutti i clienti nuovi ed esistenti verranno aggiornati senza costi aggiuntivi.

Il suo servizio di banda larga domestica 5G non è influenzato dal ritardo di implementazione, con centinaia di migliaia di case a Londra attualmente in grado di iscriversi.

Scritto da Rik Henderson.