Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sony dovrebbe presentare cinque nuovi smartphone al Mobile World Congress di febbraio, due premium, due di fascia media e uno di fascia bassa in coda. Abbiamo già visto un rapporto dal Giappone che espone le specifiche proposte di ciascuno, ma ora abbiamo la prima vera perdita del telefono di fascia media con caratteristiche inferiori.

Seguendo il rapporto dal Giappone, questo è lHinoki, ma TechLover HD che ha realizzato il video, lo chiama G3121. Una breve occhiata al telefono mostra una porta USB di tipo C e quella che sembra essere una porta per cuffie da 3,5 mm. Il G3121 segue un design molto simile allXperia XA , che nel 2016, in realtà, si trovava tra la serie Z di punta e la serie M di fascia media. Ci sono cornici incredibilmente sottili su entrambi i lati dello schermo, ma piuttosto grandi nella parte superiore e inferiore, anche se sembra che ci sia un materiale plastico opaco sul retro, piuttosto che il vetro sullXA.

Altrove il G3121 sembra seguire le indiscrezioni del rapporto giapponese, incluso un display 720p anziché 1080p full HD e una fotocamera posteriore con un singolo flash LED. Quella posteriore dovrebbe essere da 16 megapixel (tuttavia il video dice che sarà da 23 MP) mentre quella frontale dovrebbe essere da 8 MP. Il G3121, insieme allaltro telefono di fascia media, nome in codice Keyaki, funzionerà su un processore MediaTek Helio P20 e questa versione trapelata avrà 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna.

Il video offre uno sguardo decente allinterfaccia utente di Sony, che sembra molto familiare ai vecchi smartphone Sony. È pulito e semplice da navigare e sembra funzionare su Android 7.0 Nougat.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Ovviamente, nulla è certo fino a quando Sony non rivelerà tutto al MWC, che ora è a meno di un mese di distanza.

Scritto da Max Langridge.