Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il gigante degli smartphone Samsung ha rivelato che il suo chipset Exynos di nuova generazione supporterà il ray tracing , il che significherà unesperienza di gioco più realistica e credibile.

Si prevede che il chipset Exynos 2200 alimenterà il prossimo smartphone di punta dellazienda, il Galaxy S22 . Quel chipset porterà una serie di aggiornamenti in termini di prestazioni, capacità della fotocamera e connettività, ma si dice anche che includa anche aggiornamenti grafici sotto forma di ray tracing.

Fino a poco tempo fa, il ray tracing era per lo più limitato ai giochi per PC tramite schede grafiche Nvidia , DirectX e Vulkan e, più recentemente, anche GPU AMD. Anche le console di nuova generazione hanno avuto un assaggio del ray tracing e ora sembra che il futuro possa includere il ray tracing sui telefoni.

Il ray tracing è essenzialmente una tecnica di rendering grafico che emula il modo in cui si comporta la luce reale e crea luci e ombre più credibili nel gioco.

Se il Samsung Galaxy S22 supporta il ray tracing, sarebbe sicuramente il primo per i giochi mobili. Anche se cè una domanda su quali giochi ne trarrebbero il massimo in quanto attualmente non ci sono giochi per dispositivi mobili che lo facciano. Detto questo, puoi utilizzare un servizio come GeForce Now per trasmettere in streaming giochi compatibili con il ray tracing di livello PC sul tuo telefono e trarne il massimo in questo modo.

Samsung non ha confermato quali dispositivi supporterà lExynos 2200 a questo punto, ma si pensa che il Galaxy S22, tra gli altri, lo eseguirà. Il chipset potrebbe apparire anche su qualcosa come il Galaxy Tab S8 Ultra . Solo il tempo lo dirà.

Scritto da Adrian Willings.