Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La serie Galaxy A di Samsung è sempre stata una linea interessante, che offre alcune delle migliori caratteristiche della gamma Galaxy S ma a un prezzo più conveniente e sembra che il prossimo modello non sarà diverso.

Da tempo circolano voci sul Samsung Galaxy A52, ma lultima fuga di notizie suggerisce che la stabilizzazione ottica dellimmagine tornerà sulla gamma.

Laffidabile leaker Roland Quandt ha twittato affermando che la quad camera del Galaxy A52 avrà un sensore principale da 64 megapixel con un campo visivo di 81 gradi, pixel da 0,8 µm e OIS e un sensore ultra-wide da 12 megapixel con un campo visivo di 123 gradi. visualizzazione e pixel da 1,12 µm.

Ci sarà anche un sensore macro da 5 megapixel con pixel da 1,12 µm e campo visivo di 78 gradi e un sensore di profondità da 5 megapixel con un campo visivo di 85 gradi e pixel da 1,12 µm, afferma Quandt.

Inoltre, si dice che ci siano modelli 4G e 5G, con il modello 4G che offre un display a 90Hz e la variante 5G che offre un display a 120Hz . Si dice che entrambi gli schermi forniscano una luminosità massima di 800 nit.

Altre voci che circondano il Galaxy A52 hanno affermato che il dispositivo offrirà una resistenza allacqua e alla polvere IP67 , con Qualcomm Snapdragon 750G per il modello 5G e Snapdragon 720G per il modello 4G. Si dice anche che ci siano 6 o 8 GB di RAM, opzioni di archiviazione da 128 o 256 GB, supporto microSD per lespansione della memoria e una batteria da 4500 mAh.

Offerte Apple iPhone 13: Scopri dove trovare le migliori offerte sugli smartphone più recenti

Al momento non si sa quando il Samsung Galaxy A52 potrebbe essere rilasciato, ma si preannuncia sicuramente un dispositivo interessante.

Scritto da Britta O'Boyle.