Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Samsung dovrebbe svelare la serie Galaxy S21 durante il suo evento Unpacked questa settimana il 14 gennaio, ma più ci avviciniamo, più grandi sono le perdite.

Lultima arriva dal leaker seriale Evan Blass , alias @evleaks, con il suo feed Twitter che offre collegamenti al suo account Voice dove fornisce immagini ad alta risoluzione e senza filigrana del Galaxy S21, S21 Plus e S21 Ultra in tutte le varianti di colore previste. Fondamentalmente, non ha lasciato assolutamente nulla allimmaginazione in termini di design.

Le immagini supportano precedenti perdite dei dispositivi, con tutti e tre i telefoni pensati per offrire una fotocamera centralizzata con foro di perforazione nella parte superiore del display e un alloggiamento per fotocamera sul retro che ha una finitura diversa rispetto al resto del corpo, avvolgendo uno bordo dei dispositivi. Seguono tutti lo stesso design.

Il Galaxy S21 e lS21 Plus hanno entrambi una tripla fotocamera posteriore, mentre lS21 Ultra è dotato di un obiettivo per fotocamera aggiuntivo sul retro e di un autofocus laser. Si pensa che le dimensioni del display siano 6,2 pollici per lS21, 6,7 pollici per lS21 Plus e 6,8 pollici per lS21 Ultra.

Sulla base dei rapporti precedenti, tutti e tre i dispositivi funzioneranno con il chipset Qualcomm Snapdragon 888 o con il prossimo chipset Exynos che sarà annunciato il 12 gennaio, a seconda della regione, e tutti e tre dovrebbero essere dispositivi 5G . Galaxy S21 e S21 Plus dovrebbero avere opzioni di archiviazione da 128 GB e 256 GB, mentre S21 Ultra dovrebbe arrivare da 128 GB, 256 GB e 512 GB.

Puoi leggere tutto sulle voci che circondano il Galaxy S21 e S21 Plus nella nostra funzione separata . Abbiamo anche una funzione di raccolta di voci per il Galaxy S21 Ultra .

Scritto da Britta O'Boyle.