Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Si dice che il prossimo telefono di punta di Samsung, il Galaxy S11+, sia dotato di una fotocamera principale con un numero di pixel molto elevato. 108 megapixel, per la precisione.

Se fosse vero, si unirebbe a Xiaomi nellavere uno dei pochissimi smartphone ad avere un conteggio di megapixel oltre il segno di 100 megapixel.

-

Rilevante per questa storia è il Mi Note 10 di Xiaomi , che utilizza uno dei sensori Samsung nella sua fotocamera da 108 megapixel. È possibile quindi che lS11+ (e forse anche lS11) sia dotato dello stesso sensore dellultimo smartphone premium di Xiaomi.

Come il telefono di Xiaomi, ci aspettiamo che funzioni in modo simile: combinando quattro pixel in uno, ottenendo unimmagine da 27 megapixel.

Questa notizia arriva tramite Ice Universe su Twitter, un leaker che si è costruito la reputazione di rivelare informazioni accurate prima dei lanci.

Non sorprende che le voci sul Galaxy S11 si stiano sviluppando in vista del suo eventuale lancio, probabilmente allinizio della primavera 2020.

Ciò che sorprende è che Samsung potrebbe aumentare così tanto il numero di pixel nel suo prossimo telefono.

Dopotutto, questa è lazienda che si è rigidamente attaccata ai suoi sensori da 12 megapixel per le ultime generazioni di gamme di smartphone Galaxy S e Galaxy Note. Almeno, ha nelle fotocamere primarie.

Detto questo, si potrebbe sostenere che Samsung è rimasta leggermente indietro rispetto ai suoi concorrenti quando si tratta di prestazioni della fotocamera del telefono negli ultimi anni. Questo potrebbe essere un tentativo di raddrizzare quella nave per competere con Pixel di Google, P30 di Huawei e gli ultimi iPhone.

Ovviamente non sarà lunica fotocamera sul retro del telefono. È anche probabile che disponga di almeno tre fotocamere aggiuntive, tra cui una fotocamera simile a un periscopio che offre uno zoom ottico 5x, simile allo zoom Reno 10x di Oppo .

Il tempo dirà se queste voci sono accurate, ma per fortuna non cè molto tempo prima che Samsung sollevi il coperchio. In genere lancia i suoi telefoni della serie S a febbraio o marzo. Sarà qui prima che lo sappiamo.

Scritto da Cam Bunton.