Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Samsung sta tornando al tavolo da disegno per lo schermo del suo Galaxy pieghevole di prossima generazione poiché raddoppia la sua leadership nei telefoni pieghevoli (beh, dal momento che è praticamente lunico sul mercato, questo aiuta sempre).

Samsung ha un materiale chiamato UTG o Ultra-Thin Glass che utilizzerà per un display più forte sul dispositivo di prossima generazione che riteniamo possa essere chiamato Samsung Galaxy W20 5G grazie a una perdita precedente .

-

squirrel_widget_167562

Il Galaxy Fold originale utilizzava un display Super AMOLED da 7,3 pollici a base di polimeri che utilizzava una colla speciale per laminare gli strati del display. Mentre le unità iniziali avevano una protezione per lo schermo rimovibile (che in realtà non era progettata per essere rimossa), i modelli di rilascio finale hanno una protezione per lo schermo con i bordi nascosti dietro lo schermo.

Il problema con i pieghevoli finora è che non sono stati in grado di utilizzare un display in vetro perché, sì, lhai indovinato, il vetro normale non si piega. ETNews suggerisce che una società chiamata Dowoo Insys abbia iniziato la produzione di UTG in preparazione del prossimo dispositivo.

Apparentemente UTG passa attraverso un processo aggiuntivo (rispetto al vetro normale) per temperarlo ulteriormente.

Offerte Apple iPhone 13: Scopri dove trovare le migliori offerte sugli smartphone più recenti

Tuttavia, un insider citato da ETNews suggerisce che il materiale è - in qualche modo comprensibilmente - fragile, il che significa che sebbene meno soggetto a graffi, il vetro sarà ovviamente più fragile rispetto a uno schermo di plastica.

Scritto da Dan Grabham.