Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Le perdite che circondano il Samsung Galaxy Note 10 continuano ad arrivare. Un modello standard e un modello plus dovrebbero essere lanciati il 7 agosto allevento Unpacked di Samsung a New York, ma sembra che a quel punto rimarrà molto poco da imparare.

Lultima perdita si presenta sotto forma di un altro rendering - sì un altro - questa volta che mostra il Galaxy Note 10 standard in un colore arancione rosato con una S Pen colorata abbinata. Molti dei precedenti rendering trapelati hanno mostrato un modello sfumato argento che offre una S Pen blu, mentre il modello rosa sembra essere più di un colore solido.

I rendering di Roland Quandt di Winfuture - che era anche responsabile dei rendering del modello con gradiente dargento - mostrano solo il Note 10 standard, che si dice sia dotato di un display Full HD+ da 6,3 pollici. Il modello più grande, il Note 10+, probabilmente avrà lo stesso colore e dovrebbe offrire un design simile ma con un display Quad HD+ da 6,8 pollici e un obiettivo per fotocamera aggiuntivo sul retro.

SamMobile ha riferito allinizio di questa settimana che il Galaxy Note 10 e Note 10+ dovrebbero essere disponibili per il preordine immediatamente dopo lannuncio del 7 agosto, seguito da una data di vendita del 23 agosto.

I rapporti hanno suggerito che i dispositivi partiranno da € 999 e si afferma che il Note 10 avrà 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione, mentre il Note 10+ offrirà 12 GB di RAM e una scelta di 256 GB o 512 GB di spazio di archiviazione. Si prevede che solo il Note 10+ offra il supporto microSD per lespansione della memoria.

Puoi leggere tutte le voci che circondano il Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+ nella nostra funzione di riepilogo delle voci, nonché come si prevede che Note 10 e Note 10+ differiscano nella nostra funzione di confronto.

Scritto da Britta O'Boyle.