Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ulteriori dettagli sul Samsung Galaxy S8 sono trapelati relativi al display, allassistente e altro ancora.

The Guardian ha pubblicato alcuni dettagli "esclusivi" sul prossimo telefono di punta, incluso il fatto che sarà disponibile in due diverse dimensioni e presenterà un "display infinito" edge-to-edge. Un modello avrà un display da circa 5 pollici , mentre laltro sarà di circa 6. I fattori di forma stessi saranno più piccoli dei loro predecessori, ma nonostante ciò, i display saranno più grandi e curvi su entrambi i bordi.

Le fonti del Guardian hanno affermato che Samsung ha chiamato i due modelli Dream e Dream 2 con il nome in codice e che, per ospitare il display infinito quasi senza cornice, Samsung ha spostato lo scanner di impronte digitali sul retro del dispositivo. Non troverai nemmeno un logo sulla parte anteriore del telefono. Altre caratteristiche distintive includono un jack per cuffie da 3,5 mm e lo stesso scanner delliride e la fotocamera "duo pixel" apparsi sui modelli Galaxy S7 dello scorso anno.

Non è chiaro se lo scanner per gli occhi verrà aggiornato, ma a quanto pare, la fotocamera verrà fornita con alcuni "miglioramenti incrementali" e "riconoscimento degli oggetti integrato". Il telefono sfoggerà anche un nuovo processore realizzato utilizzando la tecnologia a 10 nm, oltre a 64 GB di memoria interna, supporto per schede microSD fino a 256 GB e ricarica USB-C. Offrirà anche il supporto per un nuovo visore Samsung Gear VR e una fotocamera Gear 360.

Puoi anche aspettarti lassistente Bixby AI, che sarà in grado di riconoscere gli oggetti usando la fotocamera del telefono. Sfortunatamente, il Galaxy S8 non debutterà al Mobile World Congress di Barcellona il prossimo mese, poiché le ultime notizie indicano una rivelazione di fine marzo.

Scritto da Elyse Betters.