Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

BARCELONA (Pocket-lint) - È l'ora del Mobile World Congress , il che significa annunci di smartphone in abbondanza, ma in realtà è la nuova tecnologia di ricarica UltraDart di Realme che ci ha lasciato a bocca aperta.

Perchè così? Perché il prossimo Realme GT Neo 3 sarà caratterizzato da un sistema da 150 W in grado di ricaricare la batteria da zero al 50 percento in soli cinque minuti. È ridicolmente veloce.

Non è nemmeno un trucco. Certo, il GT Neo 3 potrebbe presentare una piccola capacità della batteria per aiutare con le sue affermazioni ultraveloci, ma non sarà così. Abbiamo già visto 120 W di ricarica in dispositivi come Xiaomi dal 2020 , mentre Oppo offre 125 W , quindi fare un salto di qualità è il prossimo passo logico.

In vista del MWC 2022, il marchio aveva anticipato l'arrivo della sua tecnologia "UDCA" (vedi sopra il Tweet incorporato), ma non era espansivo su cosa significasse. UCDA sta per UltraDart Charging Architecture, che secondo Realme è "la prima architettura di ricarica per dispositivi intelligenti da 100 W - 200 W al mondo". Sembra che ci sia ancora più spazio nel serbatoio per il passaggio successivo oltre i 150 W.

Ma una ricarica così rapida non è dannosa per la salute della batteria? Mentre in genere è il caso, Realme afferma che UCDA implementa vari protocolli per garantire "velocità, sicurezza e durata della batteria". Velocità tramite "Pompe di carica Multi Boost per aumentare la corrente di carica"; sicurezza mantenendo la temperatura a 43°C o meno; vita grazie all'utilizzo di "batterie leader del settore" che mantengono l'80% della capacità oltre 1000 cicli di carica.

Non vediamo l'ora di vedere in azione la ricarica UltraDart da 150 W di Realme GT Neo 3. Se è buono come sembra, l'ansia della batteria sarà sicuramente un ricordo del passato.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Scritto da Mike Lowe.