Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Android 11 è stata unopportunità per i produttori di smartphone di migliorare ancora una volta il loro software e, con molti produttori, non si tratta solo di includere le ottimizzazioni e i miglioramenti di Google. Con ColorOS 11, Oppo ha puntato tutto sulla personalizzazione e sulla personalizzazione.

Per Oppo si tratta di includere miglioramenti che ritiene possano avvantaggiare maggiormente i suoi utenti. Che si tratti di avere un controllo preciso sullaspetto e sui suoni del telefono o su come le app incluse, come Relax, possono aiutarti a sintonizzarti e a essere consapevole per alcuni minuti della tua giornata.

Avendo inizialmente iniziato a essere implementato sui telefoni esistenti nel 2020, il software è stato installato immediatamente nei telefoni del 2021. Leggero avvertimento: alcune delle nuove funzionalità a volte differiscono in base alla regione e al dispositivo, quindi potresti non ottenere tutte le funzionalità. .

Data di rilascio

  • Annunciato a settembre 2020
  • Uscita da dicembre 2020

Come con qualsiasi aggiornamento software importante, il rilascio è scaglionato tra le gamme di dispositivi in momenti diversi. La prima versione disponibile pubblicamente di ColorOS 11 ha iniziato a colpire i telefoni a dicembre 2020 e includeva Find X2 e Find X2 Pro .

Altre serie di telefoni e modelli a bassa potenza della serie Find X2 devono aspettare fino al 2021. I nuovi dispositivi, come la serie Find X3 includevano il software dal lancio.

Caratteristiche

Mentre molto di ciò che rende nuovo un nuovo aggiornamento di sistema è nascosto sotto la superficie sotto forma di ottimizzazioni e altri miglioramenti, qui ci sono ancora molti aggiornamenti rivolti agli utenti. Puoi controllare tutti i punti salienti importanti di seguito.

personalizzazione

Sfondi, temi di sistema e colori

Il nuovo software di Oppo ha una nuova pagina di personalizzazione che presenta controlli per personalizzare molti elementi dellaspetto del tuo telefono. Questo è qualcosa che diventa immediatamente evidente quando si imposta per la prima volta il telefono. Una volta configurato, il menu delle impostazioni ha una scheda "personalizzazione" in alto, che ti incoraggia a tuffarti nelle opzioni.

Dopodiché, è ancora molto facile da trovare nel menu delle impostazioni, con la propria voce nel menu principale, quindi non è necessario andare lontano per trovarlo.

Pocket-lintFoto della galleria principale di Color OS 11 2

Puoi scegliere la forma e le dimensioni delle icone delle tue app, oltre a scegliere lo stile per i tuoi interruttori a discesa delle impostazioni rapide. Inoltre, puoi scegliere anche il colore dellaccento del sistema. Questo è il colore che appare in tutto il sistema su cose come le icone del menu delle impostazioni, gli interruttori a levetta e varie altre etichette.

Per quanto riguarda gli sfondi, Oppo ha reso le opzioni integrate praticamente infinite dandoti la possibilità di generare automaticamente uno sfondo da solo. Questa è una delle funzionalità che non appariva nella build del software che abbiamo testato, non cera uno sfondo che si autogenerasse. Piuttosto, una selezione di vari sfondi statici, live e a tema.

Dal vivo otterrai stili e grafica prestabiliti, ma puoi scegliere la combinazione di colori o utilizzare la fotocamera per scattare una foto e scegliere i colori primari da quella. Quindi, se vuoi che si abbini allabbigliamento del tuo giorno, puoi scattare una foto di ciò che indossi e scegliere uno sfondo che si abbini allabbigliamento del giorno.

Temi scuri

Se pensavi che una semplice funzionalità di attivazione/disattivazione della modalità oscura fosse sufficiente, Oppo è deciso a dimostrarti che abbiamo bisogno di diversi gradi di "oscurità".

Con ColorOS 11 sarai in grado di scegliere tra temi scuri avanzati, medi e delicati con il livello di contrasto e oscurità regolati per ciascuno di essi.

OppoColorOS 11: tutto ciò che devi sapere sullultimo software di Oppo foto 2

Enhanced è dove lo sfondo è completamente nero, con i pixel disattivati nei pannelli AMOLED e i colori e le luci bianche sono ancora abbastanza luminosi e vividi. Medium presenta uno sfondo grigio scuro con meno contrasto, mentre la modalità delicata presenta un grigio più chiaro e colori più tenui.

Puoi impostare gli orari in cui desideri che si attivi e si disattivi e persino scegliere manualmente il tuo programma di alba/tramonto in modo che non venga scelto automaticamente in base alla tua posizione e al periodo dellanno.

Oppo Sans

Oppo Sans è il font più recente dellazienda ed è probabilmente il più personalizzabile che abbiamo visto da qualsiasi produttore Android. Viene fornito con le opzioni per regolare le dimensioni, ma anche la possibilità di regolarne il peso con un numero di diversi spessori disponibili.

Se sei il tipo di persona che non è mai abbastanza soddisfatta delle dimensioni, dello spessore o della possibilità di regolazione del testo nei menu e nelle app del tuo smartphone, questo è perfetto per te.

Dando unocchiata alle opzioni, cè anche la possibilità di impostare questa ponderazione su automatica, in modo che si adatti allapp in cui ti trovi, il che è davvero utile.

Display sempre attivo

I telefoni Android hanno utilizzato display Always-on per anni. Alcuni produttori lo hanno utilizzato più di altri, ma il 2020 sembra voler renderlo ancora più personalizzabile e offrire molto di più in termini di personalizzazione.

Con la versione di Oppo, sei tu a decidere la combinazione di colori e lo stile. Ma anche di più: puoi creare la tua animazione. Utilizza un algoritmo generato dal sistema per fornirti un modello di modello di base, ma puoi decidere come si muove e quanto è dettagliato quel modello semplicemente scorrendo sullo schermo.

È molto divertente da usare e da usare, poiché ti offre molti modelli e stili di animazione diversi tra cui scegliere. Se ritieni che la scelta sia travolgente, puoi semplicemente premere il pulsante "casuale" per generarne uno automaticamente. Alla fine ne troverai uno che ti piace. Oppure, se lo desideri, puoi scegliere uno schermo AOD preimpostato e anche quelli sono dotati di una vasta gamma di opzioni di personalizzazione tra cui testo, stili e combinazioni di colori.

Come con molti software per smartphone sul mercato Android, per alcuni questa pletora di opzioni può essere un po opprimente per cominciare. Inoltre, abbiamo scoperto che alcune delle opzioni come selezionare per regolare lallineamento del testo o provare a regolare la posizione del testo non hanno fatto nulla. Ma questo sembrava essere un problema solo con gli stili di lockscreen AOD preimpostati.

Suoni, suonerie e Relax

Generazione di suonerie

Questa è unaltra funzionalità che non era disponibile nella nostra build del nuovo software. Ma suona comunque piuttosto interessante, per quando alla fine raggiunge una versione pubblica del software.

ColorOS 11 non riguarda solo immagini personalizzate, ma può generare suonerie per te. Il generatore ti darà la possibilità di scegliere uno stato danimo e un ritmo della musica, quindi regola e adatta la sequenza e il tempo delle note in modo che corrispondano fino a trovare il tono che stai cercando.

Ciò significa che non devi più scegliere dallelenco limitato - e quasi sempre terribile - di suonerie che normalmente ottieni. Puoi generarne uno adatto a te.

Sequenze di toni di avviso

È bello vedere che un produttore si preoccupa di come ci fanno sentire suonerie e avvisi, ed è anche mostrato in ciò che viene fatto con segnali acustici e toni di avviso ripetitivi. Invece di ripetere la stessa nota o jingle ripetutamente e infastidire tutti a portata dorecchio, Oppo ha creato una funzione interessante che suonerà invece una sequenza di note.

Ciò significa che se ricevi improvvisamente una cascata di messaggi, ogni avviso verrà riprodotto dopo laltro, ma suonerà come una frase musicale o una melodia piuttosto che ripetere lo stesso jingle ogni volta.

Musica - Temi dellapp Relax

Una delle caratteristiche sorprendentemente grandi di alcuni recenti telefoni Oppo è lapp Relax, che viene caricata con colonne sonore ambientali rilassanti di cascate, tempeste, pioggia, mare e foreste. È unapp davvero utile per aiutarti ad addormentarti la notte, o semplicemente aiutarti a cambiare latmosfera nel tuo ufficio a casa quando sei stufo di fissare le stesse quattro pareti.

La società ha anche collaborato con Musicity e si è recata in diverse città in tutto il mondo, catturando audio reale da tutte quelle città per creare paesaggi sonori che rappresentano quei luoghi. Con questo aggiunto alla nuova versione di Relax potresti ritrovarti trasportato a Helsinki o Reykjavik o in una delle tante altre città.

Pocket-lintFoto della galleria principale di Color OS 11 3

Traduttore con tre dita

Oppo ha voluto informarci durante il suo annuncio della sua profonda integrazione e partnership con Google, e ciò si estende a una funzione di screenshot avanzata che può tradurre qualsiasi testo sullo schermo.

Utilizzando uno dei gesti esistenti di Oppo, in cui scorri verso il basso con tre dita, puoi catturare uno screenshot del testo su uno schermo e toccare un pulsante di traduzione che utilizza Google Lens per tradurre il testo.

Multi-tasking e altre ottimizzazioni

Flex Drop - finestra mobile

Questa sembrava essere una funzionalità alla moda per gli aggiornamenti Android del 2020. In sostanza, alcune app allinterno di ColorOS hanno la capacità di essere ridimensionate e fluttuare sullo schermo su qualsiasi altra cosa tu possa fare.

Si chiama Flex Drop e puoi attivarlo andando alla schermata delle app recenti e trascinando la miniatura sullicona Flex Drop, oppure puoi trascinare in una barra intelligente dal bordo della schermata principale e avviare unapp in forma mobile da qui.

Condivisione nelle vicinanze - AirDrop per Android

La condivisione nelle vicinanze è una funzionalità che è stata sviluppata negli ultimi mesi e essenzialmente offre un servizio ai telefoni Android simile allAirDrop di Apple.

OppoColorOS 11: tutto ciò che devi sapere sullultimo software di Oppo foto 5

Usandolo puoi inviare rapidamente file, immagini e collegamenti ad altri telefoni nelle vicinanze. Chiunque disponga di un telefono nel raggio di portata del Bluetooth può ricevere materiale allistante, senza utilizzare app di messaggistica.

Animazioni e ottimizzazioni

Qualcosa che è forse meno evidente è il lavoro dietro le quinte. Oppo afferma di aver ottimizzato un carico di animazioni in ColorOS 11 che rende il tutto molto più fluido, senza perdite di fotogrammi o ritardi. Ci sono stati anche miglioramenti alla durata della batteria e miglioramenti al modo in cui i telefoni Oppo collaborano e interagiscono con prodotti e dispositivi indossabili smarthome/IoT.

Il mio telefono riceverà ColorOS 11?

Oppo ha affermato che 28 modelli di dispositivi verranno aggiornati a ColorOS 11, con la versione beta in uscita ora e la disponibilità pubblica ufficiale in arrivo tra qualche mese per i seguenti dispositivi:

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

  • Trova X2 Pro
  • Trova X2
  • Trova X2 Pro (edizione Lamborghini)
  • Reno 3 4G
  • Reno 3 Pro 4G
  • Reno 4 Pro 5G
  • Reno 4 5G
  • Reno 4 Pro 4G
  • Reno 4 4G
  • Reno 10x Zoom
  • Reno 2
  • Reno 2 Fa
  • Reno 2 Z
  • Reno
  • Reno Z
  • F17 Pro
  • F11
  • F11 Pro (inclusa edizione Marvel)
  • F15
  • la9
  • A92
  • A72
  • A52
  • A91
  • A5 2020
  • A9 2020

Ovviamente, i tempi di quando ottieni il rilascio dipendono dal modello che possiedi, con Oppo che dà la priorità ai telefoni della serie Find X2 per primi da dicembre di questanno. Alcuni dei dispositivi più vecchi probabilmente non lo riceveranno fino a più tardi nel 2021. Tuttavia, ogni nuovo telefono Oppo lanciato nel 2021 dovrebbe averlo subito fuori dalla scatola.

Scritto da Cam Bunton.