Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Oppo ha svelato la prossima iterazione della sua piattaforma mobile: ColorOS 11. Non si basa solo sulle funzionalità di Android 11 , ma Oppo ha anche cambiato lo schema di denominazione in modo che la sua numerazione ColorOS corrisponda a quella della piattaforma su cui si basa.

Per chi non lo sapesse, la versione precedente di ColorOS era ColorOS 7. Ora siamo passati fino a 11 per ridurre la confusione per i consumatori che non erano sicuri su quale versione di Android/ColorOS si trovassero.

Per quanto riguarda le funzionalità, Oppo ha preso spunto dal libro di OnePlus quando si tratta di personalizzazione visiva, ma ha aggiunto molte altre funzionalità davvero interessanti che aiutano a rendere la piattaforma piacevole da usare e anche personale per lutente.

Lultimo software di Oppo presenta una schermata di "personalizzazione" per catturare tutto allinterno delle impostazioni che funge da hub per tutti i tipi di modifiche visive. Quindi, se vuoi cambiare il colore dellaccento del sistema, lo sfondo, la forma e le dimensioni dellicona dellapp, o anche lo stile e la forma delle impostazioni rapide si alternano nellombra a discesa, puoi farlo da qui.

E se pensavi che una versione della modalità oscura fosse sufficiente per te, ripensaci. Lultimo aggiornamento di Oppo ti consentirà di scegliere tra tre diverse modalità scure. Anche gli sfondi e le icone delle app possono essere impostati su "Regola in modalità scura", facendoli cambiare colore e aspetto per abbinarsi al complemento dello sfondo più scuro.

Cè, ovviamente, un nero ad alto contrasto, ma anche un grigio scuro e un grigio leggermente più scuro, che ti permette di scegliere un contrasto più delicato per quelle volte di notte quando lo desideri. Sarai in grado di impostare manualmente anche lora in cui diventi attivo.

ColorOS 11 ha anche aggiunto nuove animazioni alle opzioni disponibili per lattivazione del sensore di impronte digitali. Puoi anche modificare la ponderazione/avvolgimento del testo del sistema.

Il display Always-On sta diventando una novità, come abbiamo visto in EMUI 11 con Huawei , e Oppo sta adottando un approccio simile, permettendoti di personalizzare la grafica, lo schema dei colori e persino di generare la tua animazione.

Una funzione di personalizzazione abbastanza intelligente riguarda le suonerie e gli avvisi di notifica. Oppo ha messo un po di energia e di intelligenza artificiale dietro di esso.

Una delle funzioni di avviso assicurerà che se ricevi un carico di notifiche che arrivano ripetutamente rapidamente, una dopo laltra, il tono dellavviso cambia per formare uno schema di note, piuttosto che lo stesso segnale acustico ripetuto più e più volte.

Inoltre, cè un nuovo strumento di generazione di suonerie che ti consente di scegliere il tipo di umore e tempo che desideri e quindi ne crea uno che corrisponda a ciò che desideri.

Dal punto di vista funzionale, ci sono alcune nuove funzionalità, ma la maggior parte sono quelle aggiunte da Android 11, che abbiamo visto nelle versioni beta del nuovo sistema operativo di Google.

Vengono aggiunti elementi come il menu Power, inclusi i controlli smarthome, tranne che, essendo Oppo, non si tratta solo di attenersi ai controlli di Google Home. Potrai usarli anche per altre piattaforme.

Allo stesso modo, le funzionalità avanzate per la privacy consentiranno unaccettazione delle autorizzazioni più granulare allavvio delle app. Inoltre, ora cè una nuova modalità di traduzione a tre dita.

Utilizzi il gesto a tre dita di Oppo per gli screenshot e tocchi un nuovo pulsante di traduzione che utilizza Google Lens per tradurre qualsiasi testo sullo schermo.

ColorOS 11 sarà disponibile da dicembre 2020 per Find X2 e Find X2 Pro , mentre X2 Neo e Lite seguiranno nel primo trimestre del 2021. Altri dispositivi riceveranno il software in un secondo momento.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Scritto da Cam Bunton.