Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Oppo era sul palco allo Snapdragon Summit di Qualcomm per confermare che avrebbe utilizzato i nuovi Snapdragon 865 e Snapdragon 765 nei telefoni futuri.

Allepoca, Alen Wu, vicepresidente di Oppo, non ha rivelato alcun dettaglio su quali potrebbero essere questi dispositivi, ma Oppo ha successivamente confermato che lancerà Oppo Reno3 Pro sulla nuova piattaforma Snapdragon 765G .

Oltre a ciò, sappiamo che Oppo sta lanciando questo telefono in Cina e non si fa menzione di una versione più ampia. La data di lancio non è stata confermata, ma avverrà "questo mese", cioè a dicembre.

Tuttavia, Oppo ha tranquillamente condiviso alcuni dettagli su questo telefono. Sarà super sottile a 7,7 mm, qualcosa che Brian Shen, VP di Oppo ha condiviso su Twitter - e qualcosa che Wu conferma, dicendo: "Reno3 Pro, con Snapdragon 765G, consentirà agli utenti di sperimentare la connettività 5G superiore, Qualcomm Snapdragon Elite Gaming e prestazioni eccezionali nel suo fattore di forma ultrasottile."

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Il punto chiave dello Snapdragon 765 è laccessibilità: questa piattaforma è progettata per portare il 5G a coloro che non vogliono pagare un sacco di soldi per gli ultimi dispositivi di punta. In questo caso è lo Snapdragon 765G, con quella G che indica che è ottimizzato per i giochi.

Altre specifiche trapelate suggeriscono che Oppo Reno3 Pro avrà un display da 6,5 pollici, una fotocamera frontale perforata, una batteria da 4025 mAh e supporterà la ricarica VOOC 4. Si parla di una fotocamera posteriore da 60 megapixel e funzionerà con ColorOS 7.

Sebbene questo annuncio si concentri sullo Snapdragon 765, Oppo ha confermato che utilizzerà anche lo Snapdragon 865 e sospettiamo che lancerà un nuovo telefono 5G di punta, molto probabilmente al Mobile World Congress 2020 a febbraio.

Scritto da Chris Hall.