Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il produttore di smartphone cinese, Oppo , ha confermato che gli innovativi e ambiziosi telefoni della serie Find stanno tornando. La società svelerà Oppo Find X in occasione di un evento di lancio al Louvre di Parigi il 19 giugno.

In passato, i telefoni della serie Oppo Find hanno visto il produttore implementare alcune tecnologie avanzate che sembrano in anticipo sui tempi, e lo stesso sembra essere vero per Find X.

Una tecnologia incorporata è lo zoom 5x Dual Camera che Oppo ha mostrato al MWC nel 2017 . Questo è insolito in quanto funziona come un periscopio sottomarino, con la luce riflessa su un prisma angolato che poi dirige limmagine verso la telecamera posizionata con un angolo di 90 gradi.

A causa di questa struttura in stile periscopio, la fotocamera è in realtà più sottile della maggior parte delle fotocamere con zoom ottico 2X attualmente utilizzate sugli smartphone moderni, poiché la profondità della fotocamera corre lungo la larghezza del telefono, orizzontalmente.

Unaltra tecnologia dal suono eccezionale che si sta facendo strada verso Oppo Find X è la ricarica Super VOOC . Oppo afferma che questa ricarica super veloce utilizza un nuovo algoritmo a impulsi a bassa tensione e può caricare completamente una batteria da 2.500 mAh in 15 minuti. Questo è, francamente, ridicolo.

Naturalmente, ci aspettiamo che il telefono abbia una capacità molto più elevata di 2.500 mAh. Tuttavia, sapere che può caricare un pezzo così grande della sua batteria in soli 15 minuti è molto eccitante.

Ad esempio, lattuale VOOC e OnePlus Dash Charge (che utilizza la stessa tecnologia) possono caricare circa il 65% di una batteria da 3.300 mAh in 30 minuti. Sono circa 2.145 mAh in 30 minuti. La ricarica Super VOOC di Oppo promette una capacità maggiore nella metà del tempo. Questo potrebbe davvero rivoluzionare la ricarica cablata.

Lultimo fiore allocchiello della serie Find è stato l Oppo Find 7 , lanciato nel 2014. È stato tra i primi telefoni a incorporare un display completamente laminato con i sensori tattili integrati nello stesso strato del pannello del display effettivo. È stato anche il primo a presentare un pannello con risoluzione Quad HD.

Allepoca, la RAM da 3 GB era enorme e la batteria da 3.000 mAh era tra le prime a supportare lattuale ricarica flash VOOC di Oppo per ricariche veloci.

Per quanto riguarda la fotocamera, aveva una capacità davvero interessante di consentire agli utenti di creare unenorme immagine da 50 megapixel combinando diverse immagini.

La lettura del comunicato stampa di oggi rende chiaro che Oppo sta seguendo lo stesso percorso imbattuto. È bello vedere queste tecnologie esplorative e innovative implementate su uno smartphone per le masse.

Non abbiamo ancora ricevuto altri dettagli riguardanti le versioni del software, i prezzi o la disponibilità, ma Pocket-lint sarà allevento di lancio a Parigi la prossima settimana per offrirti di più su questo dispositivo dal suono davvero impressionante.

Scritto da Cam Bunton.