Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - OnePlus ha tolto gli involucri dal suo ultimo telefono di punta di fascia alta e, in una sorta di cambio di strategia, lo ha lanciato solo in Cina per ora.

Come è consuetudine per l'azienda, abbiamo visto una serie di funzionalità annunciate in vista del lancio e il lancio di oggi ne ripete essenzialmente alcune.

Il cambiamento più evidente è il design, che vede il telefono adottare una sporgenza quadrata della fotocamera che, simile ai telefoni Samsung della serie Galaxy S, avvolge il lato.

È dotato di quella che OnePlus chiama "Hasselblad Camera for Mobile di seconda generazione", con le due società che collaborano di nuovo sulla scienza e l'elaborazione del colore.

Tutte e tre le fotocamere - la principale, il teleobiettivo e l'ultrawide - possono scattare a colori a 10 bit, con supporto per RAW a 12 bit, e i risultati vengono elaborati utilizzando "Natural Color Solution" di Hasselblad.

La fotocamera ultrawide è stata aggiornata per riprendere un campo visivo fino a 150 gradi, adattandosi molto di più allo scatto e ha persino un'impostazione dell'obiettivo Fish-Eye.

Inoltre, gli utenti saranno in grado di regolare manualmente ISO, velocità dell'otturatore e altre impostazioni durante la registrazione di video in "Modalità filmato", nonché di foto, e di registrare in formato LOG senza un profilo colore preimpostato, consentendo agli editor video di correggere il colore da graffiare.

Aggiornato anche il display frontale. È un pannello con risoluzione AMOLED QuadHD+ da 6,7 pollici, simile ai modelli precedenti, ad eccezione della tecnologia LTPO di nuova generazione.

Ciò significa che può raggiungere frequenze di aggiornamento fino a 120 Hz, ma con la possibilità di adattarsi automaticamente fino a 1 Hz quando necessario. Ciò significa che è molto più efficiente dal punto di vista energetico e utilizzerà molta meno energia sulle pagine che si muovono più lentamente.

Per quanto riguarda le altre specifiche, è potente come ti aspetteresti da OnePlus. Ciò significa l'ultimo chipset di fascia alta di Qualcomm: lo Snapdragon 8 Gen 1 , più fino a 12 GB di RAM.

La batteria è stata potenziata fino a 5000 mAh, rispetto ai 4500 mAh dei modelli precedenti, e presenta la soluzione di ricarica più veloce di OnePlus: 80 W SuperVOOC.

Tecnicamente parlando, SuperVOOC è la tecnologia di Oppo, ma dal momento che l'azienda è ora fusa e condivide ricerca e sviluppo, le due sono essenzialmente la stessa azienda ora.

Con il SuperVOOC da 80 W otterrai una ricarica completa da vuoto in 32 minuti, inoltre, con la sua ricarica wireless AirVOOC da 50 W, puoi ottenere una ricarica wireless completa in 47 minuti.

Quest'ultimo richiederà un supporto di ricarica wireless AirVOOC proprietario (un extra opzionale), ma il telefono verrà spedito con un caricabatterie cablato SuperVOOC da 80 W nella confezione.

OnePlus 10 Pro verrà lanciato con ColorOS 12 di Oppo basato su Android 12 in Cina e OxygenOS 12 in India, Europa e Nord America. Anche se, ancora una volta, quelle due skin basate su Android ora sono quasi identiche.

Il telefono è stato mostrato in "Volcanic Black" e "Emerald Forest" (verde), senza ancora sapere se ci saranno colori aggiuntivi in altre regioni.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

OnePlus 10 Pro sarà in vendita in Cina dal 13 gennaio e verrà lanciato a livello globale più avanti nel 2022 . Si spera, non troppo tardi.

Scritto da Cam Bunton.