Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il 5G accessibile è in arrivo grazie alla nuova piattaforma Snapdragon 690 di Qualcomm recentemente rilasciata e sembra che alimenterà i futuri telefoni Nokia.

Il chief product officer di HMD Global Juho Sarvikas si è rivolto a Twitter per congratularsi con Qualcomm per il lancio della nuova piattaforma 5G a prezzi accessibili, descrivendola come "veramente trasformativa", prima di affermare: "Questa nuova piattaforma di Qualcomm svolge un ruolo centrale nel la nostra strategia 5G per i telefoni Nokia."

Nokia e Qualcomm parlano da tempo di un 5G più conveniente, cercando di spostare la conversazione dai telefoni 5G di prima generazione che erano tutti di punta, fino a dispositivi che saranno più ampiamente accessibili. Il primo di questi, il Nokia 8.3 , è basato sul Qualcomm Snapdragon 765G e dovrebbe essere lanciato a breve.

Ma lo Snapdragon 690 passerà a un livello inferiore di dispositivi, probabilmente Nokia 6 o Nokia serie 7. Voci precedenti suggerivano che potrebbe esserci un Nokia 7.3 5G in cantiere , originariamente suggerito di utilizzare lhardware Dimensity di MediaTek, anchesso dotato di 5G.

Nokia, a quanto pare, ora ha più opzioni, con il marchio Qualcomm che ha sicuramente un valore in alcuni dei mercati chiave di Nokia, come lIndia.

Non sappiamo esattamente quando questi dispositivi potrebbero essere lanciati, ma spesso Qualcomm ha fornito hardware per lo sviluppo ai produttori in anticipo, riducendo il time to market. Normalmente ci aspetteremmo che Nokia faccia annunci per nuovi dispositivi intorno a settembre, ma data linterruzione globale delle catene di approvvigionamento, è difficile stabilire esattamente quando vedremo questi telefoni 5G più convenienti.

Scritto da Chris Hall.