Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

BARCELONA (Pocket-lint) - Appena quattro mesi dopo aver rivelato il suo processore di punta, il Dimensity 9000, MediaTek è tornato di nuovo con Dimensity 8000 e 8100, che lo collocano appena sotto la serie 9000 in termini di posizionamento.

Il Dimensity 8000 e 8100 sono ancora impostati per offrire livelli di prestazioni di punta, tuttavia, solo in una configurazione diversa. Ciascun chipset di processo a 5 nm presenta una configurazione del processore octa-core - organizzata come quattro core di guida (Cortex-A78) e quattro core di efficienza (Cortex-A55) - insieme a un'unità di elaborazione grafica Mali-G610 MC6 (con supporto di frame rate fino a 170 fps, sostiene MediaTek).

C'è anche il supporto per tutti i tipi di gadget: il processore della fotocamera del sistema supporta raw a 14 bit e può gestire dati da sensori con risoluzione fino a 200 megapixel; mentre il video è soddisfatto per una risoluzione fino a 4K con HDR.

I dispositivi che utilizzano Dimensity 8000 o 8100 saranno in grado di fornire frequenze di aggiornamento di 120 Hz sui loro schermi (con una risoluzione fino a WQHD+; 168 Hz è supportato anche su Full HD), fornendo un'esperienza fluida su tutta la linea.

Come è tipico, entrambi sono compatibili con 5G, offrendo connettività Sub-6G. Non c'è ancora compatibilità con mmWave, cosa su cui MediaTek sta lavorando per una data di rilascio successiva.

Per quanto riguarda le differenze chiave tra Dimensity 8000 e 8100? È tutta una questione di velocità di clock, in realtà, con l'8000 dotato di quattro core a 2,75 GHz, rispetto all'equivalente a 2,85 GHz dell'8100. Un po' come una versione "plus" quindi, eh?

La cosa più interessante di tutte, tuttavia, è che MediaTek ci dice che vedremo i prodotti Dimensity 8000 "nelle prossime settimane", suggerendo che è probabile un'adozione più ampia in una regione più globale rispetto all'adozione tipicamente cinese di Dimensity 9000, quindi lontano.

Dovremo vedere cosa verrà da questa versione, ma data la forza trainante di MediaTek negli ultimi due anni, sospettiamo che non passerà molto tempo prima che il nome Dimensity sia identificabile come Snapdragon di Qualcomm, che, alla fine 2021, ha rilasciato il più ampio Snapdragon 8 Gen 1 adottato.

Quando sentiremo parlare del primo dispositivo che sarà dotato di Dimensity 8000, saremo sicuri di farti sapere di più.

Scritto da Mike Lowe.