Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Huawei P40 e P40 Pro sembrano pronti per essere con noi alla fine di marzo dopo che i leaker seriali hanno rivelato la data di rilascio e unimmagine dettagliata con una nuova variante del telefono: la Premium Edition completa di cinque fotocamere posteriori.

Ha anche twittato una data , il 26 marzo, che presumibilmente è la data di lancio dei nuovi telefoni. Sapevamo da tempo che la rivelazione sarebbe avvenuta a Parigi a marzo, ma questa data è nuova.

Il principale risultato dellimmagine condivisa da evleaks è il fatto che ci sono cinque obiettivi sul retro del nuovo telefono di punta basato su Kirin 990. Le previsioni precedenti avevano fissato il numero di obiettivi a quattro, ma sembra che questa Premium Edition potrebbe essere superiore al P40 Pro.

Oltre al sensore Sony IMX686 da 64 megapixel, ci aspettiamo anche un teleobiettivo con zoom 10x, una fotocamera grandangolare e un sensore del tempo di volo. Il quinto obiettivo potrebbe essere una fotocamera macro. Questo carico corrisponde a una delle precedenti serie di statistiche della telecamera trapelate.

Ci sono anche due fotocamere perforate dalla parte anteriore del telefono (non cè nessuna tacca di conseguenza), che ci aspettavamo. Fondamentalmente, i rendering rivelano anche la presenza di pulsanti del volume fisici, a differenza del Mate 30 Pro di settembre che aveva pulsanti del volume virtuali.

Lultima rivelazione arriva dalle indiscrezioni del design P40 e dei colori P40 Pro allinizio di questa settimana.

Tuttavia, oltre alle finiture precedentemente annunciate, è prevista anche una variante in ceramica. Sospettiamo che questo sarà limitato alla cosiddetta Premium Edition vista qui.

Offerte Apple iPhone 13: Scopri dove trovare le migliori offerte sugli smartphone più recenti

Tuttavia, il futuro di questi dispositivi è un po in sospeso: sebbene forniranno senza dubbio hardware degno di seguire P30 Pro e Mate 30 Pro, non sappiamo ancora se saranno in grado di eseguire le app di Google dopo Il divieto commerciale di Huawei negli Stati Uniti che continua a rimbombare.

Scritto da Dan Grabham.