Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Huawei ha fatto scalpore nel mercato delle fotocamere dei telefoni da diversi anni. Nel 2018 l uscita del P20 Pro lo ha visto annunciato come il "re della fotocamera del telefono". Per il 2019 si sta facendo un salto di qualità, con il rilascio del sistema Leica Quad Camera nel P30 Pro e del sistema Leica Triple Camera nel modello P30 "standard".

Non è tutto, tuttavia, poiché il P30 Pro è stato il primo telefono rilasciato a presentare uno zoom ottico 5x, ottenuto utilizzando un meccanismo di zoom a periscopio, come visto per la prima volta con il concept phone di Oppo, per ingrandire quei soggetti lontani con maggiore chiarezza di ogni prima. Lo zoom ibrido 10x di Huawei e lo zoom digitale 50x migliorano ulteriormente le cose se non ti dispiace un po di degrado della qualità.

Dopo lannuncio di entrambi i dispositivi P30 allevento di lancio a Parigi il 26 marzo , ecco tutto ciò che devi sapere su queste fotocamere prima che i telefoni siano disponibili per lacquisto dal 5 aprile.

squirrel_widget_147530

Che cosè un sensore SuperSensing?

  • Entrambi i telefoni sono dotati di sensore principale SuperSensing, dimensioni 1/1,7 pollici
  • Larray di colori è RYB (rosso giallo blu), non RGB (rosso verde blu)
  • La frequenza della luce gialla è extra sensibile, un maggiore assorbimento della luce per una maggiore chiarezza
  • Sensibilità ISO elevata possibile per riprese in condizioni di scarsa illuminazione: ISO 409.600 per P30 Pro / ISO 102.400 per P30

Per prima cosa, Huawei ha presentato un nuovissimo sensore al centro di P30 e P30 Pro. Questo sensore "SuperSensing" da 40 megapixel ha sicuramente un nome di marketing stravagante - anche se allinizio nemmeno Huawei poteva farlo bene, dicendoci prima dellevento di lancio che si chiamava "SuperSpectrum" - ma cosa significa esattamente?

Pocket-lintHuawei P30 And P30 Pro Cameras Detailed image 2

Quasi tutti i sensori della fotocamera hanno una matrice di colori su di essi divisa in quattro, in grado di rilevare la luce rossa, verde e blu (RGBG - il verde è il 50 percento del trucco in una matrice Bayer). In questo modo le singole frequenze della luce possono essere assorbite e utilizzate per calcolare lo spettro di colori più completo in unimmagine.

Questo nuovo sensore SuperSensing, tuttavia, ha un array diverso in grado di rilevare la luce rossa, gialla e blu (RYBY - il giallo che sostituisce il verde sopra). Questo perché la frequenza della luce gialla è più sensibile, quindi può assorbire più luce, il che fornisce più dati da utilizzare, il che è utile per una maggiore qualità e per estrarre informazioni nelle immagini in condizioni di scarsa illuminazione.

Sul palco dellevento di lancio della P30, Huawei ha mostrato quanto bene questa fotocamera possa scattare in condizioni di scarsa illuminazione. E non stiamo parlando di esposizioni multiple o lunghe esposizioni. Tutto questo è dovuto alla cosiddetta sensibilità ISO elevata, che è effettivamente il modo in cui un segnale viene "amplificato" per fornire unimmagine, il che può comportare una qualità inferiore o aumentare il rumore dellimmagine indesiderato (quello spettro multicolore che potresti vedere in un Immagine).

Il P30 Pro può scattare fino a ISO 409.600 e, sebbene dubitiamo che qualcuno utilizzerà mai questa sensibilità massima a causa dei limiti con la qualità risultante, alcuni stop sotto, ad esempio, ISO 51.200, potrebbero rendere unimmagine diversa da quella che otterrai da altre fotocamere del telefono. Anche se, con Night Sight di Google , Huawei sembra faticare a rispondere a quella modalità magica nello stesso identico modo.

Pocket-lintHuawei P30 And P30 Pro full shots image 1

Fotocamera Huawei P30 Pro

  • Sistema Leica Quad Camera, sensore principale SuperSensing
  • Principale: 40 MP, 27 mm, f/1,6
  • Ampio: 20 MP, 16 mm, f/2,2
  • Zoom: 8MP, zoom periscopio 5x, 135mm, f/3,4
  • Stabilizzazione ottica (OIS) per obiettivi principali e zoom
  • Time-of-Flight (ToF) per la mappatura della profondità
  • Fotocamera selfie frontale: 32MP

Levento principale: il P30 Pro. Non è la prima volta che vediamo una configurazione a quattro fotocamere - il riconoscimento è andato al Samsung Galaxy A9 - ma è la prima volta che vediamo un sistema completo come questo.

Sensore principale: 27 mm f/1,6 equivalente

Il sensore principale, come abbiamo accennato sopra, presenta la tecnologia SuperSensing. Ma è anche ultra-risoluto, a 40 megapixel, il che significa che puoi catturare scatti di grandi dimensioni. Lobiettivo è un equivalente di 27 mm, che è abbastanza grandangolare.

Pocket-lintHuawei P30 And P30 Pro Cameras Detailed image 3

Tuttavia, il P30 Pro non utilizza questa piena risoluzione come output per impostazione predefinita, optando invece per 10 megapixel. Come mai? Perché può utilizzare lintera gamma di 40 MP, ma super-campione per acquisire quattro volte le informazioni, il che significa che può fornire unimmagine a bassa risoluzione ultra dettagliata.

Grandangolo: 0,6x, 16,2 mm f/2,2 equivalente

Accanto al sensore principale cè un sensore grandangolare, lo stesso che abbiamo visto nel dispositivo Mate 20 Pro della fine del 2018. Adoriamo lobiettivo grandangolare per lopportunità di stipare di più nel telaio: equivale a 0,6x, un equivalente di 16 mm, che lo rende molto più ampio dellottica a risoluzione più elevata.

Zoom periscopio: 5x, 135 mm f/3.4 equivalente

Mentre il Mate 20 Pro non offriva lo zoom, il P30 Pro lo rende il suo più grande punto di forza. Carica la fotocamera ed è possibile toccare il moltiplicatore sul lato destro per passare direttamente allo zoom 5x (equivalente a 135 mm) o allo zoom ibrido 10x (equivalente a 270 mm) con singoli tocchi.

È il primo telefono a offrire un vero zoom ottico 5x. La parte ottica di tale equazione è davvero importante perché significa che lobiettivo può risolvere correttamente la risoluzione dei soggetti a distanza: non "inventa" i dati per gli spazi intermedi, quindi può fornire una grande chiarezza.

Lobiettivo è stabilizzato otticamente (OIS) che aiuta in qualche modo a supportarlo, ma è ancora un po mosso sullo schermo: una mano davvero ferma ti aiuterà con le tue composizioni.

Ci manca uno zoom 3x di facile accesso, come per il P20 Pro, ma nel P30 Pro è disponibile qualsiasi grado di zoom utilizzando il pinch-to-zoom sullo schermo. Per quelle lunghezze focali intermedie - supponiamo che tu stia catturando 3,4x, ad esempio - il dispositivo è abbastanza intelligente da utilizzare più sensori, compilando i dati più rilevanti da tutti per fornire limmagine più dettagliata possibile.

Sensore di profondità del tempo di volo (ToF)

Lultimo pezzo del puzzle è un sensore Time of Flight . Funziona un po come vede un pipistrello: il sensore ToF emette luce a infrarossi (IR), che non può essere vista dallocchio umano, che poi rimbalza sugli oggetti circostanti e ritorna al sensore a intervalli diversi. Decifrare le differenze tra questi intervalli può costruire una mappa di profondità accurata di ciò che è posizionato dove allinterno di unimmagine.

Allora perché è utile? Bene, quasi tutti conoscono la modalità Ritratto, la modalità di scatto sempre più popolare in cui il volto di un soggetto è a fuoco ma il software sfoca lo sfondo, offrendo un bokeh derivato dal software e un aspetto più "professionista". Luso di un sensore ToF significa che questo può essere ottenuto in modo più accurato: in molti scatti in modalità Ritratto i capelli delle persone potrebbero essere catturati tra diversi livelli di profondità, inutilmente sfocati, ma ToF aiuta a eliminare questo problema.

Cè anche di più. Il P30 Pro può essere utilizzato per la Realtà Aumentata (AR) grazie ad ARCore di Google , il che significa che gli oggetti virtuali possono essere "posizionati" sugli oggetti catturati allinterno delle immagini. Saranno inoltre possibili misurazioni con una ragionevole accuratezza.

Pocket-lintHuawei P30 And P30 Pro full shots image 2

Fotocamera Huawei P30

  • Sistema Leica Triple Camera con sensore principale SuperSensing
  • Principale: 40 MP, 27 mm, f/1,8
  • Ampio: 16 MP, 16 mm, f/2,2
  • Zoom: 8MP, zoom ottico 3x (80 mm), f/2,4
  • Stabilizzazione ottica (OIS) per obiettivo zoom
  • Fotocamera selfie frontale: 32MP

Con la sua configurazione a tripla fotocamera potresti pensare che il P30 sia molto simile al precedente P20 Pro nella sua configurazione. Non è lontano un milione di miglia da esso. Semmai, è come una via di mezzo tra P20 Pro e Mate 20 Pro, con un trio di zoom ottico standard, ampio e moderato.

Sensore principale: 27 mm f/1.8 equivalente

Il sensore principale che crediamo sia lo stesso di quello da 40 MP trovato nel P30 Pro, il che significa la stessa struttura della tecnologia SuperSensing. Tuttavia, la sua massima sensibilità ISO non è così alta a causa delle specifiche di apertura meno ampie.

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Pocket-lintHuawei P30 And P30 Pro Cameras Detailed image 4

Proprio come il Pro, il P30 può scattare a piena risoluzione, ma per impostazione predefinita esegue il supercampionamento e produce scatti da 10 megapixel.

Grandangolo: 0,6x, 16,2 mm f/2,2 equivalente

Nessuna differenza tra P30 e P30 Pro in termini di obiettivo qui: accanto al sensore principale cè un sensore grandangolare, che equivale a 0,6x, un equivalente di 16 mm. Tuttavia, il P30 ha un sensore a risoluzione inferiore rispetto al Pro. Tuttavia, adoriamo questa visione ultra ampia e quanto è possibile stipare nel telaio.

Zoom ottico: 3x, 80 mm f/3.4 equivalente

Uneco del P20 Pro, il P30 ha uno zoom ottico 3x che può estendersi allo zoom ibrido 5x. No, non è così ampio come il modello Pro, ma molti lo troveranno più che sufficiente. È anche più facile tenerlo fermo, sebbene sia presente anche la stabilizzazione ottica (OIS).

Qual è il migliore? P30 contro P30 Pro

Quindi quale dei due telefoni è il migliore? Dipende davvero se vuoi quello zoom o no. Questa è lultima differenza fondamentale tra la coppia. E con il P30 che costa £ 699 e il P30 Pro che parte da £ 899, il prezzo tra di loro è considerevole.

Detto questo, il Pro offre anche una dimensione dello schermo più grande, una maggiore capacità della batteria e più RAM, il che lo rende la proposta più allettante dei due. Tuttavia, non cancellare il P30 "standard", poiché cè ancora molto da fare per Leica anche lì.

Scritto da Mike Lowe.