Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La prima beta pubblica di Android 13 è ora disponibile per chiunque voglia provarla, a patto che possieda un dispositivo Pixel compatibile.

Dopo due mesi di anteprima per gli sviluppatori, e in perfetto orario, Android 13 è passato alla fase beta pubblica. Google ha annunciato martedì che chiunque stia già eseguendo l'anteprima per sviluppatori dovrebbe ricevere automaticamente la nuova beta pubblica. Per coloro che non erano nell'anteprima per sviluppatori, è possibile installare la beta su un dispositivo Pixel supportato. Assicurati solo che sia il tuo dispositivo secondario, poiché la beta pubblica potrebbe ancora introdurre bug e causare problemi.

Per saperne di più sulla beta pubblica, compresi i telefoni Pixel che possono eseguirla, e come ottenerla, vedi la guida di Pocket-lint su Android 13.

Google ha già rivelato le caratteristiche più interessanti di Android 13 quando ha annunciato l'anteprima per gli sviluppatori all'inizio di quest'anno. I cambiamenti principali includono il supporto per Bluetooth Low Energy (LE) Audio, un modo per limitare quali foto un'app può accedere, opzioni di tematizzazione delle icone delle app e un permesso per le notifiche per eliminare lo spam. La beta pubblica ha anche aggiunto un paio di miglioramenti sotto il cofano, come una nuova autorizzazione dell'app per accedere ai file multimediali condivisi nello storage locale. Ora sarà specifico per il tipo di media a cui un'app ha bisogno di accedere (come immagini e video) invece di consentire l'accesso a tutti i file.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

La beta pubblica di Android 13 è arrivata prima della conferenza annuale degli sviluppatori di Google, Google I/O, che si terrà a maggio. I/O dovrebbe servire come luogo in cui Google annuncia ufficialmente Android 13 e dimostra alcune delle sue nuove caratteristiche e capacità. Tenete a mente che la beta non è una versione finale e stabile di Android 13. Quella arriverà più tardi quest'anno per i dispositivi Android più recenti.

Scritto da Maggie Tillman.