Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google è molto attesa per annunciare il Pixel 6a durante la sua conferenza degli sviluppatori I/O a maggio, soprattutto dopo che il dispositivo è recentemente apparso sul sito di certificazione FCC.

Oltre a questo però, ci sono state molteplici voci che circondano il Pixel 6a negli ultimi due mesi e l'ultima proviene da un informatore piuttosto affidabile che rivela le specifiche chiave.

Illeaker Yogesh Brar ha twittato una lista di specifiche per il Pixel 6a, che include un sensore di impronte digitali in-display, una batteria da 4800mAh con 30W di ricarica veloce, il chipset Google Tensor e 6GB o 8GB di RAM.

Brar ha anche affermato che vedremo un display da 6,2 pollici Full HD+ con una frequenza di aggiornamento di 90Hz, 128GB di storage interno e ha detto che ci sarà una doppia fotocamera sul retro composta da una fotocamera principale da 12,2 megapixel e una fotocamera ultra wide da 12 megapixel.

Infine, si sostiene che il Pixel 6a avrà una fotocamera frontale da 8 megapixel e girerà su Android 12.

Molto di ciò che dice Brar supporta le affermazioni precedenti, anche se le informazioni sulla batteria sono nuove e le informazioni sulla fotocamera contraddicono l'idea che il Pixel 6a avrà la stessa configurazione della fotocamera del Pixel 5a 5G. È stato precedentemente riportato che una fotocamera principale da 12,2 megapixel e una fotocamera ultra wide da 12 megapixel sarebbero state presenti sul Pixel 6a.

Per ora, nulla è ufficiale. Il Google I/O prende il via l'11 maggio 2022, quindi non c'è molto da aspettare se Google annuncia il dispositivo di fascia media lì. Per ora, potete leggere tutte le voci che circondano il Pixel 6a nel nostro articolo separato.

Scritto da Britta O'Boyle.