Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google ha annunciato tre dispositivi Pixel nella seconda metà dello scorso anno sotto forma di Pixel 4a, Pixel 4a 5G e Pixel 5, ma il prossimo smartphone Pixel è già sulle carte.

Il noto leaker Steve Hemmerstoffer - noto anche come @OnLeaks - ha condiviso alcuni render del Pixel 5a, insieme alle specifiche che si dice offra.

-

Utilizzando la piattaforma Voice, Hemmerstoffer ha affermato che Pixel 5a probabilmente offrirà un unibody in plastica che misura 156,2 x 73,2 x 8,8 mm (9,4 mm con la sporgenza della fotocamera posteriore) e sarà praticamente una copia esatta del Pixel 4a 5G .

Pixel Buds Serie A in omaggio con l'ordine del Pixel 6a

Ha detto che Pixel 5a verrà fornito con un display OLED Full HD + da 6,2 pollici, un mento grande ma una fronte piccola sopra il display, una fotocamera frontale con foro nellangolo in alto a sinistra e una doppia fotocamera sul retro. Si dice anche che ci sia un flash e un sensore sconosciuto aggiuntivo nellalloggiamento della fotocamera, che Hemmerstoffer ipotizza sia PDAF.

Steve Hemmerstoffer (OnLeaks)Render e specifiche di Google Pixel 5a rivelati in unenorme foto leak 1

Altre caratteristiche menzionate nella perdita sono un jack per cuffie da 3,5 mm, un sensore di impronte digitali posteriore e altoparlanti stereo. Sulla base della perdita, sembra che Pixel 5a sia praticamente un Pixel 4a 5G rinominato, leggermente più alto ma più stretto e più spesso.

Non si fa menzione nella perdita di quando Google Pixel 5a potrebbe emergere, sebbene rapporti precedenti abbiano suggerito la conferenza degli sviluppatori I/O di Google, che normalmente si tiene a maggio, sebbene sia stata annullata nel 2020 a causa della pandemia globale.

Scritto da Britta O'Boyle.