Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sembra che Google abbia cercato di aumentare la stampa rivelando i dettagli sul Pixel 4 prima di chiunque altro, ma non può impedire che si verifichino tutte le perdite, poiché è emerso un nuovo rapporto che dettaglia le specifiche chiave del telefono in arrivo.

9to5Google ha pubblicato informazioni sullo schermo e sulla RAM del telefono, tra le altre cose. Secondo quanto riferito, ci saranno un Pixel 4 da 5,7 pollici e un Pixel 4 XL da 6,3 pollici ed entrambi presenteranno display con una frequenza di aggiornamento di 90Hz che porteranno un nuovo marchio "Smooth Display".

Attualmente, ci sono pochi telefoni sul mercato con una frequenza di aggiornamento così elevata: il nuovo OnePlus 7 Pro è uno di questi. Ora, il Pixel 4 dovrebbe avere una batteria da 2.800 mAh, mentre il Pixel 4 XL potrebbe avere una batteria da 3.700 mAh e, in tal caso, non si può fare a meno di chiedersi se un display di così alta qualità scarichi assolutamente il alimentazione a batteria su questi dispositivi.

  • Google utilizzerà materiali riciclati in tutti i suoi dispositivi hardware entro il 2022

Altre caratteristiche includono due fotocamere sul retro del Pixel 4: una fotocamera da 12 megapixel e un teleobiettivo da 16 megapixel. Google potrebbe persino annunciare un "allegato simile a DSLR" per il telefono, ha affermato 9to5Google. Infine, entrambi i telefoni potrebbero avere 6 GB di RAM che andranno con processori Snapdragon 855. E possiamo aspettarci di vedere tutte queste funzionalità per essere confermate in un evento del 4 ottobre.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Per ulteriori perdite e voci su Pixel 4, incluse tutte le informazioni ufficiali di Google finora, dai unocchiata al nostro riepilogo .

Scritto da Maggie Tillman.