Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Apple ha annunciato la serie iPhone 14 in occasione di un evento tenutosi a settembre, con due modelli standard, iPhone 14 e 14 Plus, e due modelli Pro, iPhone 14 Pro e 14 Pro Max.

In passato, i modelli Pro erano più un "nice-to-have" che un "need-to-have". Nonostante siano dispositivi eccellenti, non sempre li avremmo consigliati rispetto ai modelli standard, perché gli extra che si ottenevano non valevano necessariamente la pena di intaccare il portafoglio.

Quest'anno la storia è molto diversa. Invece di faticare a consigliare l 'iPhone 14 Pro, nonostante il suo prezzo elevato, è l'iPhone 14 che facciamo fatica ad approvare quando ci chiedono quale iPhone comprare.

POCKET-LINT VIDEO OF THE DAY

Perché non suggeriamo l'iPhone 14?

Non fraintendeteci, l'iPhone 14 è ancora un ottimo telefono ed esegue lo stesso software dell'iPhone 14 Pro, per cui l'esperienza d'uso è generalmente la stessa.

Ma - ed è un grosso "ma" - l'iPhone 14 non fa passi da gigante rispetto all'iPhone 13. Migliora leggermente le fotocamere e apporta qualche altra modifica, ma nel complesso è un dispositivo molto simile.

Certo, c'è il Crash Detection e l'SOS di emergenza via satellite (se vi trovate in Nord America), ma per il resto le differenze sono minime.

Acquistando l'iPhone 13 si risparmierebbe denaro o, se si riesce a trovare un iPhone 13 Pro scontato, si rinuncerebbe all'aggiornamento della fotocamera frontale e a un paio di funzioni, ma si otterrebbe un teleobiettivo e altre ottime funzioni della fotocamera.

In sostanza, se l'iPhone 14 Pro non rientra nel vostro budget, vi consigliamo di acquistare l'iPhone 13 Pro piuttosto che l'iPhone 14 standard - e sicuramente non l'avremmo detto in passato.

squirrel_widget_6562925

L'iPhone 14 Pro è la stella dello spettacolo

L'iPhone 14 Pro, invece, è una storia completamente diversa. È un dispositivo che non esitiamo a consigliare.

Certo, ha un prezzo elevato, soprattutto per chi vive nel Regno Unito e in Europa, ma è anche dotato di un design fresco, dell'Always-On Display, di una fotocamera migliorata e della funzione che fa parlare di sé: Dynamic Island.

L'Isola Dinamica, nonostante il nome che ha letteralmente scatenato le risate nello Steve Jobs Theater durante l'evento, è una delle cose più interessanti che Apple abbia fatto per l'iPhone da molto tempo a questa parte. Inoltre, non si tratta solo di una moda, ma anche di un'ottima funzionalità.

Le fotocamere a foratura non sono una novità per i telefoni. Esistono da molto tempo, ma mentre sono diventate sempre più piccole e discrete sulla maggior parte dei dispositivi, Apple è andata nella direzione opposta, rendendo lo spazio necessario per la fotocamera frontale e il Face ID una caratteristica funzionale. È sorprendente che nessun altro abbia pensato di farlo, a dire il vero.

Dynamic Island è un ottimo connubio tra hardware e software e significa che il multi-tasking sull'iPhone 14 Pro è un passo avanti. Ad esempio, si può essere impegnati in una telefonata e allo stesso tempo avere la navigazione in corso, e con un rapido tocco su Dynamic Island si può richiamare la schermata di navigazione e inserire la chiamata nel riquadro. Questa funzione funziona anche in molti altri scenari ed è semplicissima da usare.

Inoltre, quando si apre la custodia, vengono visualizzati avvisi tempestivi, come lo stato di carica o il livello della batteria degli AirPods collegati, e l'esperienza migliorerà solo quando Live Activites arriverà su Dynamic Island tramite un aggiornamento nel corso dell'anno.

A parte l'ingegnoso ritaglio, l'iPhone 14 Pro e il 14 Pro Max utilizzano entrambi un hardware aggiornato rispetto all'iPhone 14, hanno entrambi un sistema di fotocamere migliorato e sono dotati di Always-On Display. L'Always-On Display è molto ben realizzato e si spegne in modo intelligente quando l'iPhone è a faccia in giù, in modalità Sleep Focus o quando ci si allontana dal dispositivo indossando un Apple Watch.

E sì, sappiamo che l'Always-On Display non è una novità, ma sull'iPhone 14 Pro offre un'esperienza nuova, lavorando in perfetta armonia con la schermata di blocco in iOS 16. Con l'iPhone 14 non è la stessa cosa.

I modelli di iPhone 14 Pro sono adatti a tutti? Assolutamente no. Per alcuni, il costo di questi dispositivi sarà più che giustificabile per funzioni che non useranno mai, o che non vorranno usare. Ma per coloro il cui budget lo consente, quest'anno l'iPhone 14 Pro e il 14 Pro Max sono i modelli innegabilmente, inconfondibilmente, Pro - e senza dubbio i modelli da acquistare.

squirrel_widget_12855421

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Scritto da Britta O'Boyle.
Sezioni Apple Telefoni