Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Lo smartphone di punta di Apple, l iPhone 11 Pro , potrebbe avere un problema con la sicurezza dei dati sulla posizione dellutente, secondo quanto riportato questa settimana.

Il problema si riduce essenzialmente a una scappatoia che Apple sembra essersi creata da sola quando si tratta di ricevere dati sulla posizione dagli iPhone 11 Pro delle persone. Le politiche sulla privacy del telefono spiegano che liPhone 11 Pro invierà a intermittenza dati crittografati sul Wi-Fi e sulle torri cellulari nelle vicinanze ad Apple per lutilizzo del database.

Dice anche che gli utenti possono controllare lestensione di questa condivisione di dati utilizzando la sua app Impostazioni per disabilitare i servizi di localizzazione per le singole app.

Questo non è un problema da solo. Tuttavia, Apple ha anche spinto le impostazioni sulla privacy come uno dei principali vantaggi dei suoi nuovi iPhone e come motivo per utilizzare la sua versione più recente di iOS. Su iOS 13 agli utenti viene spesso richiesto di rivedere le proprie impostazioni di posizione poiché le app richiedono laccesso a tali dati.

Il sito web di sicurezza informatica Krebs on Security, tuttavia, questa settimana ha riferito che questi pacchetti di dati che volano verso Apple sembrano essere qualcosa che gli utenti non possono disattivare completamente, anche se pensano di averlo fatto. Ha ordinato a ogni app sul suo iPhone 11 Pro di interrompere linvio di dati sulla posizione, ma ha scoperto che il telefono mostrava ancora segni di invio di informazioni ogni tanto.

Non è chiaro per ora esattamente su quali telefoni questo insieme di circostanze sia limitato a lavorare, ma la risposta di Apple alla storia ha affermato che "non vede alcuna implicazione sulla sicurezza" e che licona dei servizi di localizzazione che fornisce il gioco può apparire per i servizi che gli utenti non possono controllare nellapp Impostazioni.

5 motivi per cui dovreste acquistare il Google Pixel 6a

Sembra essere il caso, quindi, che ci siano alcuni servizi che non possono essere esclusi, cosa che lInformativa sulla privacy di Apple potrebbe forse spiegare in modo più chiaro.

Scritto da Max Freeman-Mills.