Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Deep Fusion è un termine di marca usato da Apple per descrivere il modo in cui molti dei suoi telefoni elaborano le immagini, in particolare intorno a selfie e foto di ritratti. È apparso per la prima volta su iPhone 11 e da allora è stato aggiornato e aggiunto alla maggior parte dei nuovi iPhone lanciati da allora.

Cos'è la Fusione Profonda?

Deep Fusion è essenzialmente la versione Apple dell'elaborazione neurale delle immagini.

È ora disponibile per gli utenti di iPhone da più di due anni e viene migliorato e aggiornato con nuovi modelli di telefono, aggiornamenti del firmware e nuovi processori.

Come funziona Deep Fusion?

Deep Fusion utilizza il processore e il motore neurale dell'iPhone per le sue capacità di apprendimento automatico. La fotocamera del telefono effettua nove scatti (due gruppi di quattro, prima di premere l'otturatore) e un'esposizione più lunga (al momento della pressione, con varie impostazioni dell'otturatore). Quindi esamina automaticamente questi scatti e seleziona le migliori combinazioni e le compone per motivi di nitidezza.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Questo è anche un modo intelligente per aiutare a negare il rumore dell'immagine, quella punteggiatura multicolore che può apparire nelle immagini. Poiché il rumore non apparirà in modo identico in ogni fotogramma, il sistema sarà in grado di selezionare le parti dell'immagine meno soggette a rumore per un risultato più pulito e nitido. Apple sta cercando di utilizzare l'elaborazione, piuttosto che stipare pixel su un sensore, per produrre i suoi migliori risultati.

Deep Fusion non è visibile; non c'è alcun indicatore nell'app della fotocamera, nel rullino fotografico o persino nei dati EXIF. Quale delle lenti utilizza questa capacità dipende dal modello che hai. Ad esempio, il principale e il teleobiettivo dell'iPhone 11 lo usavano, ma l'ultrawide no.

E ci vuole circa un secondo in più rispetto, ad esempio, a un'immagine Smart HDR, il che significa che la funzione non funzionerà in modalità burst.

Esempi di fusione profonda

Il vicepresidente senior di Apple Phil Schiller ha descritto Deep Fusion come "scienza pazza della fotografia computazionale" quando ha introdotto la funzione per le situazioni di interni e di luce media. Ecco uno scatto di esempio condiviso dall'azienda:

AppleChe cosè Deep Fusion e quando sarà disponibile per Iphone image 2

Ecco un'altra immagine Deep Fusion di Apple:

AppleChe cosè Deep Fusion e quando sarà disponibile per Iphone image 3

Quali dispositivi hanno Deep Fusion?

Deep Fusion è un'esclusiva dell'iPhone. È disponibile su iPhone 11 e versioni successive, comprese le serie iPhone 12 e 12 Pro, iPhone 13 e 13 Pro, oltre all'ultimo iPhone SE lanciato nel 2022.

Quando sarà disponibile Deep Fusion?

È disponibile per gli utenti iPhone dall'aggiornamento iOS 13.2 di Apple. Ora siamo arrivati a iOS 15.1, quindi è passato un po' di tempo e il tuo telefono, se è abbastanza nuovo, lo supporterà.

Scritto da Maggie Tillman e Mike Lowe. Modifica di Cam Bunton.