Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il rumor di Apple iPhone SE 2 ha lavorato in overdrive ultimamente, ci sono così tante informazioni che appaiono online che è difficile ordinare le perdite autentiche da semplici speculazioni. Lultimo probabilmente rientra in questultimo campo, ma è comunque interessante.

Un certo numero di rendering sono apparsi online, per gentile concessione del leaker solitamente affidabile @OnLeaks, che in passato è stato responsabile della perdita di rendering accurati di telefoni. OnLeaks - Steve Hemmerstoffer - ha persino affermato di non poter garantire lautenticità delle immagini, ma le ha invece pubblicate per la discussione.

Le immagini mostrano liPhone SE 2 con un design incredibilmente simile al modello attuale, come lo schermo da 4 pollici e la struttura in alluminio. Almeno, dalle immagini sembra che sia alluminio e non il retro in vetro che si dice per la ricarica wireless.

Il cambiamento principale è con lo schermo, che in questi rende i sensori Face ID sportivi in una tacca, invece di un pulsante Home Touch ID. Anche se ci piacerebbe che accadesse, non siamo ancora sicuri che accadrà sicuramente. Si dice che Apple rilascerà tre nuovi iPhone entro la fine dellanno, comprendenti due modelli di schermo OLED e uno con schermo LCD. Tutti e tre dovrebbero presentare tacche.

Dare una tacca alliPhone SE 2 darà ad Apple una certa continuità nel suo elenco, ma diremmo che è più una funzionalità premium e non una per un iPhone più adatto al portafoglio. Laltro cambiamento evidente dalla rende non porta per le cuffie da 3,5 mm, qualcosa che è stato confermato prima . Questo, secondo noi, è molto più probabile che accada.

Si spera che dovremmo scoprire esattamente come sarà liPhone SE 2 alla conferenza degli sviluppatori WWDC di Apple, che si terrà dal 4 all8 giugno 2018.

Scritto da Max Langridge.