Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Negli ultimi anni abbiamo sentito un certo numero di smartphone fare affermazioni audaci sulla frequenza di aggiornamento del display. Aziende come OnePlus, Samsung e Razer si sono tutte vantate dei loro display super lisci. Anche Apple ha ora portato la tecnologia "ProMotion" su iPhone 13 Pro ed è già equipaggiata su iPad Pro.

Se hai visto il lancio di un telefono Android e hai visto menzionare una funzione di visualizzazione "120Hz" o stai cercando di scoprire cosa ha fatto Apple con i suoi schermi con marchio "ProMotion" e non sai esattamente di cosa si tratta - ti aiuteremo lo capisci in questa funzione.

Che cosè una frequenza di aggiornamento del display?

Per fortuna, a questo è abbastanza semplice rispondere perché la terminologia riflette ciò che sta effettivamente accadendo sullo schermo che stai guardando. Affinché un display produca lillusione che ci sia unimmagine in movimento di fronte a te, deve essere aggiornato un certo numero di volte.

Come con qualsiasi video, ciò che effettivamente ti mostra è una sequenza di scatti fissi, ma riprodotti consecutivamente, molto velocemente. Una frequenza di aggiornamento del display è semplicemente la velocità con cui si aggiorna per mostrarti lo scatto successivo.

Ad esempio, se ha una frequenza di aggiornamento di 120Hz, ciò significa che può aggiornarsi a una frequenza di 120 volte al secondo.

Che differenza fa per uno smartphone?

Il potenziale è che unelevata frequenza di aggiornamento può fare una grande differenza per la sensazione generale e le prestazioni percepite di un telefono.

Pocket-lintFrequenza di aggiornamento del display dello smartphone Cosa significa Hz e che differenza fa limmagine 1

Ad esempio, se dovessi confrontare OnePlus 6T del 2019 e OnePlus 9 Pro del 2021, passando da uno schermo a 60Hz a 120Hz e con le animazioni dellinterfaccia potenziate per adattarsi, cè unenorme differenza nellesperienza.

E questo è un componente chiave qui: il contenuto deve essere ottimizzato per corrispondere alloutput del display. Se le tue animazioni in un gioco o nellinterfaccia generale del telefono raggiungono un massimo di 30 o 60 fotogrammi al secondo, non sembrerà che ci sia molta differenza.

Nel caso di OnePlus, la sua interfaccia utente e la versione del software Android sono state migliorate per adattarsi allo schermo a 120Hz e quindi lo fa sembrare immediatamente più veloce e più reattivo.

Potremmo dire lo stesso degli ultimi telefoni Samsung. I dispositivi della serie Galaxy S21 hanno tutti display a 120Hz e il loro software è stato ottimizzato per adattarsi.

Che cosè Apple ProMotion (o frame rate "Adattivo")?

Apple utilizza una tecnologia che chiama "ProMotion" sui suoi iPad Pro e iPhone serie 13 Pro . Ciò che fa è regolare la frequenza di aggiornamento in modo dinamico in base al contenuto visualizzato sullo schermo.

Ciò significa che può arrivare fino a 120 fotogrammi al secondo, per rendere le cose come linterfaccia e Apple Pencil sembrano davvero fluide. Ma quando guardi un film a 24 fotogrammi al secondo, la frequenza dei fotogrammi diminuisce per corrispondere a quella, quindi non spreca energia. In effetti, può scendere fino a soli 10 fotogrammi al secondo.

Samsung ha anche una funzione simile chiamata "Adaptive frame-rate" che riduce e aumenta la frequenza di aggiornamento dello schermo in base al contenuto, scendendo fino a 10 fotogrammi al secondo se stai facendo qualcosa come semplicemente leggere una pagina statica, quindi aumentandolo fino a 120 fotogrammi al secondo, a seconda di ciò di cui ha bisogno il contenuto.

Quindi, più veloce è la frequenza di aggiornamento, meglio è?

Come sempre con queste cose, non è così semplice. Cè di più in gioco per rendere uno smartphone veloce e scattante oltre alla semplice frequenza di aggiornamento.

Pocket-lintFrequenze di aggiornamento del display dello smartphone Cosa significa Hz e che differenza fa la foto 7

Vedrai ancora lag e balbuzie se stai giocando a un gioco online e la tua connessione si interrompe, o se il telefono si surriscalda e deve regolare le prestazioni per mantenere i suoi interni freschi.

Ciò significa che anche avere un processore potente e una gestione termica efficiente sono molto importanti. In breve: anche il display ha bisogno che lelaborazione grafica interna sia di primordine, altrimenti sarà unesperienza instabile.

Quindi cè sempre la possibilità che tu non possa vedere molta differenza tra le frequenze di aggiornamento in primo luogo. Passare da 60Hz a 90Hz o da 90Hz a 120Hz non è facile per tutti da percepire ad occhio nudo.

Se stai eseguendo laggiornamento da un telefono di due o tre anni a uno con uno schermo a 120Hz, vedrai senza dubbio che il telefono è più veloce, ma anche in questo caso non puoi appuntarlo esclusivamente sulla frequenza di aggiornamento. Ha anche molto a che fare con lhardware interno più potente e i miglioramenti apportati al software più recente. Non è tutto sullo schermo.

Qual è la frequenza di aggiornamento più veloce sul display di uno smartphone?

Al momento della scrittura, la frequenza di aggiornamento più veloce utilizzata su uno smartphone è 144Hz. Ciò dà alle animazioni dello smartphone fino a 144 fps.

Esempi di telefoni con schermi a 144 Hz includono ROG Phone 3, Lenovo Legion Pro e Nubia Red Magic 5G.

Esistono giochi ottimizzati per schermi a 120Hz?

La risposta breve è: sì.

Da quando i "telefoni da gioco" sono diventati un segmento di mercato a sé stante, gli sviluppatori di giochi per dispositivi mobili hanno iniziato a migliorare la grafica dei loro titoli per sfruttare al meglio queste frequenze di aggiornamento più veloci.

Pocket-lintFrequenza di aggiornamento del display dello smartphone Cosa significa Hz e che differenza fa limmagine 2

Giochi popolari come Real Racing 3, Temple Run 2, Minecraft Earth, Altos Odyssey e Injustice 2 (tra molti altri) hanno tutti le loro animazioni potenziate per sfruttare al massimo il massimo disponibile sui display degli smartphone Android con la più alta frequenza di aggiornamento.

E il tasso di risposta al tocco?

Confusamente, a volte vedrai qualcosa come il tasso di risposta del touch screen 120Hz o 240Hz menzionato nel materiale di marketing, negli annunci o nelle schede tecniche del telefono. Anche se lunità di misura è la stessa, non è la stessa cosa misurata.

Questo ha semplicemente a che fare con quanto sia sensibile e precisa la parte sensibile al tocco del touchscreen e di solito significa solo che il telefono risponde rapidamente e accuratamente a qualsiasi gesto o input delle dita o di uno stilo sul display.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Quindi è del tutto possibile avere un display a 120Hz dotato di una risposta al tocco a 240Hz, ad esempio. Quella particolare combinazione ti darebbe uno schermo super reattivo e veloce.

Scritto da Cam Bunton.