Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Xiaomi ha lanciato ufficialmente la gamma globale Redmi Note 10. La convenzione di denominazione è piuttosto contorta, tuttavia, poiché ci sono molti modelli e un cambiamento nella denominazione in base alla regione.

Cè il Redmi Note 10 alla base della gamma, il Redmi Note 10S sopra quello (che, in India arriva come una variante con schermo più grande chiamato Redmi Note 10 Pro), e il Redmi Note 10 Pro sopra ancora ( che è il Redmi Note 10 Pro Max in India ). Cè anche un modello Note 10 5G (non disponibile in India), che sembra una partenza totale dalla serie.

Tieni a mente questa denominazione quando guardi quanto segue, poiché abbiamo eseguito con la denominazione e le specifiche globali. Quindi quale di quei modelli Redmi Note 10 è più adatto a te? Qui analizziamo le differenze tra i quattro telefoni.

squirrel_widget_265372

Design

  • Nota 10 e 10S: 160,5 × 74,5 mm × 8,3 mm / 179 g
  • Nota 10 5G: 161,8 × 75,3 × 8,9 mm / 190 g
  • Nota 10 Pro: 164 × 77 × 8,1 mm / 193 g
  • Tutti: scanner di impronte digitali montato lateralmente
  • Tutti: design a prova di spruzzi IP53

Sebbene il linguaggio del design sia più o meno rispecchiato in ciascun modello Note 10, ignorando le ovvie differenze nelle dimensioni fisiche, ci sono diverse opzioni di colore per far risaltare i diversi modelli.

Il trio principale di dispositivi Note 10 ha unopzione Onyx Grey, mentre il Note 10 5G lo sposta in Graphite Grey. Come vedrai, il modello 5G è in gran parte diverso dal trio principale e francamente non siamo sicuri del motivo per cui è stato inserito nella serie. Ecco la ripartizione completa delle colorazioni per modello:

    • Nota 10: Onyx Grey, Pebble White, Lake Green
    • Nota 10S: Onyx Grey, Pebble White, Ocean Blue
    • Note 10 Pro: Onyx Grey, Glacier Blue, Gradient Bronze
    • Nota 10 5G: argento cromato, grigio grafite, blu notte, verde aurora

Schermo

  • Nota 10 e 10S: AMOLED da 6,34 pollici, risoluzione 2400 x 1080, frequenza di aggiornamento 60Hz
  • Nota 10 5G: LCD da 6,5 pollici, risoluzione 2400 x 1080, frequenza di aggiornamento di 90Hz
  • Nota 10 Pro: AMOLED da 6,67 pollici, risoluzione 2400 x 1080, 120Hz
  • Tutto: fotocamera frontale con foro centrale

Sebbene i quattro modelli frontali abbiano lo stesso aspetto, con la fotocamera frontale e centrale perforata, sono di dimensioni diverse a causa dei diversi display.

Il Note 10 di base e la sua controparte 10S ottengono un AMOLED da 6,34 pollici con frequenza di aggiornamento di 60Hz. Il Note 10 Pro aumenta questa dimensione fino a 6,67 pollici, con un raddoppio della frequenza di aggiornamento a 120 Hz, il che lo rende il top del gruppo. Il Note 10 5G si trova nel mezzo, a 6,5 pollici e 90Hz.

Tuttavia, le versioni per lIndia, ovvero Note 10 Pro e 10 Pro Max, dispongono entrambe di display da 6,67 pollici con refresh a 120Hz. Giusto per aumentare la confusione.

Hardware

  • Nota 10, 10S e 10 5G: batteria da 5.000 mAh / Nota 10 Pro: 5,020 mAh
  • Nota 10, 10S, 10 Pro: ricarica rapida 33 W / Nota 10 5G: 18 W
  • Nota 10: Qualcomm Snapdragon 678
  • Nota 10S: MediaTek Helio G95
  • Nota 10 5G: MediaTek Dimensity 700
  • Nota 10 Pro: Qualcomm Snapdragon 732G

La voce per lungo tempo era che la serie Note 10 sarebbe stata eseguita sulla piattaforma Snapdragon 732 di Qualcomm. È vero, ma solo per il modello Note 10 Pro.

Scendi più in basso nella serie e il Note 10 di base ha uno Snapdragon 678, mentre il 10S e il 10 5G fanno invece una partenza per lhardware MediaTek.

È la prima volta che vediamo distribuito Dimensity 700 di MediaTek, utilizzato per la sua connettività 5G, che è, ovviamente, possibile solo nel modello Note 10 5G.

Altrove cè una batteria minima di 5.000 mAh per tutti i modelli, quindi una grande longevità, insieme a una ricarica rapida da 33 W (sono solo 18 W per il modello 5G).

Macchine fotografiche

  • Nota 10: Fotocamera principale da 48 MP, larga 8 MP, macro 2 MP, profondità 2 MP / 13 MP
  • Nota 10S: fotocamera principale da 64 MP, grandangolo da 8 MP, macro da 2 MP, profondità da 2 MP / 13 MP
  • Nota 10 5G: fotocamera principale da 48 MP, macro da 2 MP, profondità da 2 MP / fotocamera frontale da 8 MP
  • Nota 10 Pro: fotocamera principale da 108 MP, grandangolo da 8 MP, macro da 5 MP, profondità da 2 MP / fotocamera frontale da 16 MP

Il trio principale di dispositivi presenta una configurazione della fotocamera posteriore quadrupla con sensore principale, ultra-wide, macro e di profondità. Il Note 10 5G è quello strano, ancora una volta, con una tripla configurazione della fotocamera posteriore, poiché elimina lultra-wide.

Il modello di fascia alta è il più completo, in quanto il suo sensore principale da 108 megapixel e il telemacro da 5 megapixel - simile a quello che troverai sullo Xiaomi Mi 11 - sono un taglio sopra. Lobiettivo da 108 MP utilizza un metodo pixel nove in uno per produrre risultati da 12 megapixel come standard.

Gli altri modelli sono solo 2 megapixel nel reparto macro e, crediamo, manchino dellautofocus anche per questa particolare fotocamera. Questo è tipico dei dispositivi economici, ma vorremmo che questa ottica fosse del tutto assente, poiché, dallesperienza passata, i risultati sono scarsi.

Vedrai che non esiste uno zoom ottico per nessun Redmi Note 10, il che non è una sorpresa a questo prezzo. Ma lunica cosa che pensiamo sia davvero assente è qualsiasi forma di stabilizzazione ottica dellimmagine, che abbiamo evidenziato nella nostra recensione di Note 10 Pro, link sotto.

squirrel_widget_4353125

Conclusione

  • Prezzo: TBC

Chiaramente si tratta del Note 10 Pro - effettivamente una versione a prezzo ridotto dello Xiaomi Mi 11, che gli darà molto appeal.

Altrimenti troviamo la scelta di Xiaomi di rilasciare così tante varianti di Note 10 semplicemente confusa. Per non parlare del nome e dello spostamento delle specifiche di questi telefoni in diverse regioni. Oh, e che il modello 5G è così strano che non appartiene alla serie come la vediamo.

Spazza via tutti gli altri modelli e opta per il Note 10 Pro (Note 10 Pro Max in India) e Xiaomi ha vinto qui. Ma ha davvero bisogno di risolvere questo malarkey di denominazione.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di __LASSAVED.