Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Dopo aver preso in giro e mostrato vari prototipi di dispositivi con schermi flessibili - incluso un telefono arrotolabile - Oppo ha finalmente annunciato il suo primo vero smartphone pieghevole: il Find N .

Ha una vaga somiglianza con il Galaxy Z Fold , una serie di telefoni che ha portato il design del tablet pieghevole in stile libro al mainstream. Ma esattamente come si confronta con lo smartphone flessibile di Samsung?

Design

  • Trova N: 132,6 x 140,2 x 7,8 mm (aperto) - 132,6 x 73 mm x 15,9 mm (piegato)
  • Piegatura a Z 3: 158,2 x 128,1 x 6,4 mm (aperto) - 158,2 x 67,1 x 14,4 mm (piegato)
  • Entrambi: Gorilla Glass Victus
  • Piega Z 3: resistenza all'acqua IPX8

Parlando di grandi linee, quando si tratta di design, i due telefoni sono molto simili. Entrambi sono dotati di quel display interno principale che si chiude, trasformando un piccolo dispositivo delle dimensioni di un tablet in una forma di smartphone candybar, con un display più piccolo sulla copertina. Ciò consente di utilizzare il telefono senza doverlo aprire ogni volta.

Anche le scelte sui materiali sono simili, con entrambi i dispositivi che optano per una struttura in alluminio e vetro, utilizzando il metallo per il telaio e il rivestimento delle cerniere, ma il vetro sul retro. In effetti, entrambi utilizzano l'ultimo Gorilla Glass Victus sulla parte anteriore e posteriore per garantire che sia il più resistente ai graffi e durevole possibile.

Le dimensioni e la forma sono piuttosto diverse, con l'Oppo che è più corto e più largo del Samsung, conferendogli un aspetto più tozzo.

È sicuro dire che il design dell'alloggiamento della fotocamera di Oppo ha un po' più di eleganza rispetto al Samsung , con un'unità che si trova in una piattaforma che si curva dolcemente e sale dalla superficie principale del vetro sul retro. È simile a quello che abbiamo visto su Find X3 Pro all'inizio del 2021. Samsung ha adottato un approccio diverso, optando per una semplice sporgenza a forma di pillola.

Pulsanti e porte sono simili su entrambi, con i due dispositivi dotati di un pulsante di accensione incassato sul bordo destro che incorpora anche il sensore di impronte digitali per lo sblocco. Samsung ha un interruttore a bilanciere del volume sullo stesso bordo, ma Oppo ha scelto di mettere il proprio controllo del volume sull'altro lato.

squirrel_widget_5828722

Entrambi dispongono anche di fotocamere perforate per selfie e videochiamate sia sul display della copertina anteriore che sul display interno principale. Il posizionamento, ancora una volta, è leggermente diverso, con Oppo che opta per un posizionamento nell'angolo sinistro e Samsung con una fotocamera posizionata centralmente nella parte destra dello schermo principale vicino al bordo superiore.

Per quanto riguarda l'impermeabilità, Oppo non ha detto se il suo telefono ha un grado di protezione IP ufficiale, ma Samsung è dotato di protezione IPX8 contro l'acqua, il che significa che può sopravvivere praticamente a qualsiasi incidente dovuto all'acqua.

display

  • Trova N: 5,49 pollici - 1972 x 988 (18:9) - display di copertina
  • Piega Z 3: 6,2 pollici - 2268 x 822 (25:9) - display di copertura
  • Trova N: 7,1 pollici - 1792 x 1920 (8,4:9) - 120 Hz - picco 1000 nit - display interno
  • Z Fold 3: 7,6 pollici - 1768 x 2208 (7,2:9) - 120 Hz - HDR10+ - picco 1200 nit - display interno

Come accennato, entrambi i telefoni hanno due schermi con uno più piccolo sul coperchio anteriore e un altro display flessibile quadrato più grande all'interno.

Sul fronte, Oppo ha optato per un display Full HD 18:9 da 5,49 pollici, che dovrebbe renderlo un po' più utile del display 25:9 da 6,2 pollici del Samsung. Motivo: il rapporto è più vicino alla forma dello schermo di uno smartphone standard, facendolo sembrare molto meno stretto e angusto rispetto al display della cover Samsung.

A causa di questo rapporto leggermente più ampio sulla parte anteriore, lo schermo internamente è anche più vicino al quadrato sul modello Oppo rispetto al Samsung. Nonostante abbiano risoluzioni leggermente diverse, date le dimensioni e il rapporto degli schermi, la nitidezza dovrebbe essere molto simile. Tutti gli schermi sono basati su AMOLED ed entrambi i telefoni hanno frequenze di aggiornamento fino a 120Hz sui display interni.

Entrambi i dispositivi hanno una tecnologia di aggiornamento adattivo. Gli Oppo possono raggiungere fino a 1 hz quando necessario, risparmiando la durata della batteria sulle pagine statiche. Il refresh minimo di Samsung è 10Hz.

Una delle grandi promesse dello schermo flessibile Oppo è che la sua piega dovrebbe essere meno evidente di quella di Samsung, grazie all'utilizzo di un diverso tipo di protezione sul display. Inoltre, quando sono ripiegate, le due metà del display presentano pochissime fessure.

Lo schermo interno di Oppo presenta quello che l'azienda chiama un Serene Display a 12 strati, che include uno strato di vetro ultrasottile da 0,03 mm.

Per sfruttare la maggior parte del sistema a due schermi, entrambi utilizzano anche modifiche software simili. Se avvii un'app sullo schermo anteriore e la apri, si aprirà senza problemi sul display interno più grande. E viceversa. Inoltre, entrambi hanno una capacità multi-tasking a schermo diviso per sfruttare al meglio la maggiore superficie interna.

Specifiche hardware

  • Entrambi: processore Snapdragon 888
  • Trova N: 8 GB/12 GB di RAM - 256 GB/512 GB di spazio di archiviazione
  • Z Fold 3: 12 GB di RAM - 256 GB/512 GB di spazio di archiviazione
  • Trova N: 4500mAh - Ricarica flash 33W - Wireless 15W
  • Z Fold 3: 4400mAh - Ricarica cablata 25W - Wireless 11W

Passando alle specifiche hardware e - ancora - ci sono delle somiglianze. Entrambi i telefoni sono dotati del processore Snapdragon 888 , per prestazioni di livello di punta. Entrambi dispongono inoltre di 12 GB di RAM e fino a 512 GB di spazio di archiviazione UFS 3.1 nei modelli di punta, sebbene Oppo abbia anche una versione da 8 GB/256 GB.

Anche quando si tratta di capacità della batteria e capacità di ricarica, i due telefoni sono abbastanza simili (sebbene non identici). Il telefono di Oppo ha una batteria di capacità leggermente superiore a 4500 mAh, che è solo 100 mAh in più rispetto ai 4400 mAh del Samsung.

Dove vedrai una differenza maggiore è nelle velocità di ricarica, con Oppo che sceglie di utilizzare una versione da 33 W della sua tecnologia di ricarica rapida VOOC. Allo stesso modo, se utilizzi il caricabatterie wireless AirVOOC di Oppo, otterrai velocità di 15 W rispetto a un massimo di 11 W di ricarica wireless sul Samsung.

Dettagli della fotocamera

  • Entrambi: sistema a tripla fotocamera
  • Entrambi: due fotocamere selfie
  • Trova N: 50MP principale - 16MP ultrawide - 13MP teleobiettivo
  • Z Fold 3: 12MP principale - 12MP ultrawide -12MP teleobiettivo

Come accennato, i due telefoni sono dotati di due fotocamere selfie: una perforata in ciascun display. Entrambi dispongono anche dello stesso numero di fotocamere nell'alloggiamento posteriore sul retro del telefono, con un trucco simile.

Ciò significa che i due hanno una fotocamera principale unita a un obiettivo zoom ultrawide e un teleobiettivo, per tre lunghezze focali distinte per aggiungere versatilità alle riprese.

Samsung utilizza un sensore da 12 megapixel in ciascuna delle sue fotocamere, dove Oppo ha confuso un po'. La fotocamera principale presenta lo stesso sensore da 50 megapixel che si trova nelle due fotocamere principali di Find X3 Pro. A ciò si aggiungono una fotocamera ultrawide da 16 megapixel e una fotocamera con zoom da 13 megapixel.

Conclusione

Dato che Samsung è stata più a lungo nel mercato flessibile e ha portato il modulo al mainstream, è una scelta sicura e - attualmente - è molto più ampiamente disponibile di Oppo (che inizialmente viene lanciato solo in Cina).

Dove Oppo ha un po' di vantaggio è nello schermo anteriore, che ha un rapporto meno stretto che lo rende molto meglio da usare da solo senza che l'esperienza si senta compromessa. Il Samsung si sente ancora un po' stretto.

Probabilmente il prezzo entrerà in gioco, ma senza conoscere ancora il prezzo di Oppo, questo è un confronto che non possiamo fare.

Scritto da Cam Bunton.