Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Nothing ha annunciato il suo telefono (1) in occasione di un evento tenutosi il 12 luglio, dopo quella che può essere descritta come la campagna pubblicitaria più esagerata di qualsiasi altro lancio di smartphone.

Con l'obiettivo di rendere il mercato di fascia media un po' più eccitante e meno stantio, il telefono Nothing (1) si confronta con modelli del calibro di Samsung Galaxy A53, OnePlus Nord 2T e Google Pixel 6a.

-

Volete sapere come potrebbe essere paragonato al OnePlus Nord 2T, dell'ex azienda di Carl Pei? Siete nel posto giusto.

squirrel_widget_12854003

Prezzo e disponibilità

  • Niente telefono (1): A partire da € 399
  • OnePlus Nord 2T: a partire da 369€.

Il telefono Nothing (1) parte da 399 sterline per il modello base da 8/128 GB. Le vendite aperte sono iniziate il 21 luglio 2022, ma si prevede che le forniture saranno limitate.

Il OnePlus Nord 2T parte da 369 sterline nel Regno Unito e 399 euro in Europa, sempre per il modello da 8/128 GB.

Design

  • Niente telefono (1): 159.2 x 75.8 x 8.3mm, 193.5g
  • Nord 2T: 159,1 x 73,2 x 8,2 mm, 190 g

Se c'è un'area in cui questi due dispositivi sono drasticamente diversi, è il design. Ma d'altra parte, non c'è molto sul mercato come il Nothing Phone (1). Almeno non per quanto riguarda gli elementi trasparenti della parte posteriore del telefono.

Per far sì che ciò avvenisse, Nothing ha dovuto considerare il modo in cui ha progettato tutti i componenti interni, in modo che fossero belli da vedere dall'esterno, e poi li ha decorati con luci a led, chiamate Glyphs, che possono essere programmate per lampeggiare secondo schemi che corrispondono a una suoneria, o utilizzate come luci di riempimento per fotografie e video.

Questo approccio mirato e deliberato al design si nota nelle fotocamere ad anello e nel display frontale con una cornice completamente uniforme lungo tutto il perimetro. È in netto contrasto con il OnePlus, che ha un'unità fotocamera di dimensioni sconcertanti e una cornice intorno al display che non è uniforme su tutti i lati. Il mento, ad esempio, è molto più grosso rispetto agli altri tre lati.

Inoltre, con il suo telaio in alluminio dai bordi dritti, il telefono Nothing ha un aspetto molto più robusto rispetto al OnePlus, con il suo telaio in plastica racchiuso tra il vetro sul fronte e sul retro.

Anche i pulsanti sono più belli da cliccare sul telefono Nothing. Inoltre è classificato IP53 contro acqua e polvere, mentre OnePlus non lo è.

Se c'è un aspetto negativo dell'approccio Nothing, è che essendo completamente piatto non è comodo da tenere in mano come il OnePlus, con il suo vetro curvo sul retro. Il OnePlus è anche più stretto, il che lo rende un po' più facile da tenere con una mano.

Display

  • Niente telefono (1): 6,55 pollici, Full HD+, OLED, 60-120Hz
  • OnePlus Nord 2T: 6,43 pollici, Full HD+, OLED, 90Hz

L'aspetto interessante che si nota osservando i display è che l'approccio alla calibrazione è simile a quello delle fotocamere. In altre parole, anche se entrambi sono impostati sulla modalità naturale o standard, il telefono Nothing ha un approccio molto più gradevole, naturale e caldo.

E quando diciamo "calda", intendiamo che la luce bianca ha un aspetto dorato e reale, il che significa che i colori all'interno delle scene sembrano più reali. OnePlus, invece, sembra rendere il tutto più freddo, alzando il contrasto e sovrasaturando i colori, facendo sembrare i rossi e gli arancioni troppo rossi ed eccessivi.

Ciò significa che, per i film e i programmi televisivi in live action e per le foto, il Nothing Phone è un pannello molto più bello ai nostri occhi.

In entrambi i casi, tuttavia, è possibile regolare la calibrazione. Entrambi offrono un'opzione più vivida/satura e un cursore per regolare il calore e la freddezza.

L'altro vantaggio del display Nothing è che è anche un po' più grande, quindi offre una sensazione di maggiore ampiezza ai contenuti. Ha anche una frequenza di aggiornamento più veloce, sembra leggermente più luminoso e supporta HDR10+, quindi è il più dinamico dei due display.

Hardware e specifiche

  • Niente Phone 1: Snapdragon 778+, 8/12GB RAM, 128/256GB, 4500mAh, 33W
  • OnePlus Nord 2T: Dimensity 1300, 8/12GB RAM, 128/256GB, 4500mAh, 80W

Per quanto riguarda le prestazioni, la scelta del modello più adatto alle vostre esigenze dipende probabilmente dall'uso che intendete farne. Se avete intenzione di dedicarvi a giochi graficamente intensi, i core più potenti del OnePlus con MediaTek 1300 dovrebbero garantirvi maggiori prestazioni rispetto al telefono Nothing con Snapdragon 778.

Sembra più capace di sostenere frame rate più elevati durante i giochi. Il software di OnePlus ha anche la capacità di cancellare le attività in background e di concentrare tutta la RAM e l'elaborazione disponibili sul gioco. Se si esegue un benchmark utilizzando 3D Mark, il OnePlus supera il telefono Nothing, ma in Geekbench sono notevolmente simili.

Il punto è che nell'uso quotidiano si fa fatica a vedere qualche beneficio dal Nord. Se si caricano le applicazioni fianco a fianco, sembra che la velocità di caricamento sia praticamente identica. Quindi, se il vostro telefono è utilizzato principalmente per i social media, la navigazione web, la visione di video e qualche gioco occasionale, non c'è nulla di meglio.

Per gli utenti occasionali, quindi, non c'è niente di peggio dell'uno o dell'altro in termini di velocità e fluidità. Naturalmente, il display da 120 Hz del Nothing Phone può raggiungere frequenze di aggiornamento più elevate, il che può aiutare a rendere tutto più fluido, ma i 90 Hz del OnePlus sono ancora molto buoni e, a occhio nudo, facciamo fatica a notare grandi differenze.

È più probabile che si noti una differenza significativa nella batteria o, più precisamente, nella velocità di ricarica. Entrambi i telefoni hanno la stessa capacità di batteria da 4500 mAh. E - per la maggior parte - non abbiamo riscontrato grandi differenze in termini di durata. Entrambi sono in grado di durare comodamente un'intera giornata e, con 2-3 ore di utilizzo occasionale, nella maggior parte dei giorni abbiamo riscontrato una percentuale di batteria residua compresa tra il 35-45%.

Tuttavia, in caso di necessità, se avete bisogno di una ricarica rapida, è il OnePlus Nord a fare al caso vostro. Con il suo caricatore rapido da 80 W, fornito nella confezione, può ricaricare completamente la batteria in meno di mezz'ora. Il Nothing Phone impiega più di un'ora per ricaricarsi alla massima velocità di 33W. Inoltre, il telefono non viene fornito con un caricatore, ma solo con un cavo.

Tuttavia, il Nothing Phone (1) offre una comodità in più. È dotato di ricarica wireless. OnePlus non ce l'ha. Non è neanche lontanamente veloce come la ricarica via cavo, ma è comodo se si è soliti ricaricare di notte, poterlo appoggiare su un supporto o un tappetino di ricarica.

Fotocamera

  • Niente telefono (1): Doppia posteriore (50MP principale + 50MP ultrawide), 16MP anteriore
  • OnePlus Nord 2T: tripla posteriore (50MP principale + 8MP ultrawide + 2MP mono), 32MP anteriore

Ecco una cosa interessante sulle fotocamere: entrambi utilizzano lo stesso sensore IMX766 da 50 megapixel di Sony nei loro obiettivi primari. Entrambi hanno anche una fotocamera secondaria ultraleggera: Nothing ha una 50 megapixel, OnePlus una 8MP.

Se si pensa che avere lo stesso sensore nella fotocamera principale significhi ottenere gli stessi risultati, è comprensibile, ma la realtà non è questa. Non sempre.

A volte le due fotocamere producono foto molto simili tra loro, almeno in termini di colore, ma spesso si nota una differenza nel contrasto. Il telefono di OnePlus sembra aumentare il contrasto, per cui il risultato finale è che Nothing ha immagini che assomigliano un po' di più all'oggetto reale che si sta guardando. Nord 2T rende gli elementi più scuri più scuri, schiacciando alcune aree per renderle più 'pop'.

Per quanto riguarda gli ultrawide, non c'è molta concorrenza. Non sarà perfetto, ma l'ultrawide di Nothing offre immagini molto migliori rispetto a quello di OnePlus. L'ultrawide di OnePlus sembra avere problemi con le luci e le ombre e i risultati finali non sono così nitidi e definiti. Non è una fotocamera ultrawide molto buona.

Nessuno dei due è particolarmente valido in condizioni di scarsa illuminazione. Quando si scatta in interni lontano da fonti di luce intensa, il rumore si insinua nelle ombre di entrambi i telefoni. Tuttavia, nella modalità notturna dedicata, l'OnePlus fa un lavoro migliore per far entrare più luce. Nelle scene con luce molto bassa, il rumore è davvero evidente in modalità notturna.

Software

  • Telefono Nothing (1): Android 12, sistema operativo Nothing OS, interfaccia Glyph
  • OnePlus Nord 2T: Android 12, Oxygen OS

Il telefono Nothing (1) utilizza Android 12 ed è abbastanza vicino a quello stock. Nothing OS ha un'interfaccia a matrice di punti unica e c'è anche la Glyph Interface che sfrutta i LED sul retro per offrire una certa differenziazione. Nothing promette tre aggiornamenti del sistema operativo Android e 4 anni di aggiornamenti di sicurezza.

Si tratta di un'interfaccia pulita e piacevole, con alcune interessanti modifiche per rendere la connettività un po' più fluida.

Il OnePlus Nord 2T utilizza Android 12 con OxygenOS, o ColorOS per i cinesi. Il design dei menu e delle impostazioni è piuttosto diverso da quello di Android standard, ma è pulito e con un minimo di bloatware. Il OnePlus Nord dovrebbe ricevere due aggiornamenti del sistema operativo Android.

squirrel_widget_12852527

Conclusione

Il telefono Nothing (1) è in vantaggio per quanto riguarda il design grazie al retro traslucido e alla sua unicità. Riteniamo che il telefono Nothing (1) sia il più bello, mentre il Nord 2T assomiglia a un'intera gamma di telefoni OnePlus o Oppo.

Il telefono Nulla (1) offrirà un display leggermente più grande del Nord 2T, con una frequenza di aggiornamento più veloce, insieme a funzioni extra come la ricarica wireless e l'interfaccia Glyph - oltre a offrire la potenza dello Snapdragon, che è sempre molto apprezzato.

Il Nord 2T, tuttavia, è un po' più economico e dispone di un supporto per la ricarica via cavo molto più veloce, che rappresenta il più grande vantaggio rispetto al suo rivale.

Scritto da Britta O'Boyle e Cam Bunton.