Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La battaglia per la supremazia della serie Moto G è iniziata, con i modelli G100 e G200 che portano alcune delle specifiche di fascia più alta che la serie G abbia mai presentato.

Entrambi i modelli sono arrivati nel 2021, tuttavia, con solo una manciata di mesi tra i rispettivi arrivi, quindi quanto sono diversi questi due telefoni?

squirrel_widget_4340899

Design

  • Finiture Moto G100: Iridescent Sky o Iridescent Ocean
  • Finiture Moto G200: Glacier Green o Stellar Blue
  • Entrambi i modelli: scanner di impronte digitali montato lateralmente
  • Entrambi: idrorepellenti (G200: classe IPX2)

Mentre la scala fisica e le dimensioni dei due telefoni sono più o meno le stesse, visivamente cè un salto abbastanza grande tra i due, che è in gran parte dovuto alla disposizione della fotocamera.

Il G100 ha una fotocamera posteriore quadrupla disposta in un design quadrato sporgente, mentre il G200 ha una disposizione posteriore tripla in una linea verticale più ordinata, con ciascuno dei suoi obiettivi un po "affondati" nel corpo per negare quella sporgenza.

Più straordinario, tuttavia, è che il G200 è dotato di una singola fotocamera frontale in alto al centro, mentre il vecchio G100 ha due fotocamere frontali nellangolo superiore. Questultima è una distrazione visiva senza molti benefici, quindi non sorprende vedere questa idea di design abbandonata.

Entrambi i telefoni sono dotati di scanner per impronte digitali e sono resistenti allacqua, sebbene il G200 sia uno dei primi a ricevere una classificazione IP ufficiale, che lazienda con sede a Chicago evita da anni di impegnarsi (poiché si dice che il suo processo di trattamento sia solo come buono; mostra che i consumatori apprezzano comunque il timbro ufficiale).

Schermo

  • Moto G100: LCD da 6,7 pollici, frequenza di aggiornamento di 90Hz, risoluzione 1080 x 2520
  • Moto G200: OLED da 6,7 pollici, frequenza di aggiornamento 144Hz, risoluzione 1080 x 2400

Entrambi i telefoni dispongono di un display da 6,7 pollici, ma sono completamente diversi: il G100 è allungato su un formato 21: 9, rendendolo più alto; mentre il G200 impiega un rapporto 19,5:9, quindi è più convenzionale nella sua forma.

Anche i tipi di pannello differiscono: il G100 è LCD, mentre il G200 è OLED, questultimo offre neri più profondi e una tavolozza di colori più ampia. La frequenza di aggiornamento massima di 90Hz del G100 è anche superata dal pannello a 144Hz del G200 (questultimo è lo stesso che troverai nel Moto Edge 20 , che mostra il cross-over tra le gamme di Motorola).

Hardware

  • Entrambi i modelli: batteria da 5000 mAh (G100: ricarica da 20 W; G200: ricarica da 30 W)
  • Moto G100: piattaforma Qualcomm Snapdragon 870, 8 GB di RAM (LPDDR5)
  • Moto G200: piattaforma Qualcomm Snapdragon 888, 8 GB di RAM (LPDDR5)
  • Entrambi: compatibile con dock "Ready For"
  • Entrambi: connettività 5G

Il G100 è stato il primo modello della serie G a utilizzare una piattaforma Qualcomm Snapdragon serie 800 allinterno, inaugurando una nuova era per il significato della gamma. Il G200 ruota un po di più il quadrante, utilizzando il processore Snapdragon 888, in genere la riserva per le ammiraglie di fascia alta. Entrambi dispongono della stessa quantità e tipo di RAM, quindi è improbabile che le prestazioni del mondo reale siano particolarmente diverse tra i due dispositivi.

Per quanto riguarda la batteria, luso di una cella da 5.000 mAh è una buona notizia: entrambi i telefoni dovrebbero durare unetà, con la ricarica rapida da 20 W del G100 che viene superata dal Turbo Charge da 30 W del G200. Ancora una volta, piccole differenze che è improbabile che creino enormi differenze nel mondo reale, qualunque sia la tua scelta.

Macchine fotografiche

  • Quattro fotocamere Moto G100: principale da 64 MP, grandangolare da 16 MP, profondità da 2 MP, sensore ToF
  • Tripla fotocamera Moto G200: principale da 108 MP, grandangolare da 13 MP, profondità da 2 MP
  • Moto G100: doppia fotocamera frontale perforata allangolo
  • Moto G200: fotocamera con foro singolo al centro

Come abbiamo sottolineato in alto, i design delle fotocamere dei due telefoni sono significativamente diversi e pensiamo che lapproccio del G200 sia più ponderato, sia anteriore che posteriore.

Lapparente "perdita" di una fotocamera posteriore del G200 non è così netta come potrebbe sembrare: il sensore del tempo di luce (ToF) del G100 non aggiunge molto oltre al sensore di profondità (che entrambi i telefoni includono).

Quando si tratta dello snapper principale, il sensore da 108 megapixel del G200 è, ancora una volta, lo stesso del Moto Edge 20. Sebbene sia sicuramente più risoluto dellofferta da 64 MP del G100, i due telefoni utilizzano il supersampling nella loro elaborazione per produrre comunque risultati a bassa risoluzione, a 12 MP. Quindi il G200 potrebbe avere un leggero vantaggio, ma quellaumento da 64 a 108 MP non è così drammatico come potrebbero suggerire le cifre.

Semmai è il calo più piccolo dei numeri altrove che è più straordinario: è un peccato vedere la riduzione della risoluzione del G200 nel reparto della fotocamera grandangolare, quando pensiamo davvero che sia questa fotocamera secondaria che spesso ha bisogno di più miglioramenti in così tanti telefoni.

Conclusione

  • Moto G100 (prezzo di lancio): € 479 / £ 449
  • Moto G200: 449€ / £TBC

Il Moto G100 è stato un telefono di riferimento per la serie quando è arrivato allinizio del 2021. Avere un successore così presto lascia perplessi, ma il design più raffinato del G200 lo rende visivamente molto più attraente.

Il G200 offre anche un rapporto dello schermo più pratico, una frequenza di aggiornamento più elevata, una migliore tecnologia del pannello e meno ritagli di perforazione, il tutto per quello che ci aspettiamo sia unesperienza complessiva migliore. Il salto nella risoluzione della fotocamera e nella potenza di elaborazione è probabilmente solo un piccolo incremento per luso nel mondo reale, nonostante ciò che dicono le cifre.

È interessante notare che il G200 sembra aver subito un taglio di prezzo, il che dovrebbe rendere il suo posizionamento di fascia media ancora più attraente rispetto a OnePlus e altri concorrenti.

Della coppia, quindi, il G200 è chiaramente il Moto per cui optare - a meno che non si riesca a trovare il G100 per un taglio significativo del prezzo - con specifiche a tutto tondo più forti in ogni area tranne che per la sua fotocamera grandangolare.

Scritto da Mike Lowe.