Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Negli ultimi due anni, OnePlus si è imposto aggressivamente come il killer di punta, con telefoni che offrono le migliori specifiche ma spesso centinaia in meno rispetto al rivale più vicino. Questo è vero per OnePlus 6T .

Quella posizione è lentamente cambiata poiché il sottomarchio Huawei Honor si è posizionato come alternativa e altri marchi cinesi si stanno schierando per la rimozione. Lultimo arrivato in Europa e nel Regno Unito in particolare è Xiaomi con Mi 8 Pro .

Ma quale di questi telefoni dovresti comprare?

Le migliori offerte Xiaomi Mi 8 Pro

Design di alta qualità

  • Xiaomi: alluminio e vetro Gorilla 5, 154,9 x 74,8 x 7,6 mm, 177 g
  • OnePlus: alluminio e vetro Gorilla 6, 157,5 x 74,8 x 8,2 mm, 185 g

Entrambi i telefoni offrono una qualità di punta, con un nucleo in alluminio che incontra i pannelli anteriore e posteriore in vetro. OnePlus è tipicamente cupo con una finitura nera (anche se potrebbero seguire altri colori), mentre Xiaomi ha optato per un retro trasparente sul Mi 8 Pro per un maggiore appeal geek.

La differenza di dimensioni in questi telefoni dipende dalle dimensioni del display poiché entrambi sono abbastanza privi di cornice e lo spessore e il peso si riducono alla batteria, che è più grande nel OnePus. Tra i due, il display di OnePlus sembra forse un po più avanzato con il notch a goccia, ma dobbiamo dire che ci piace il retro trasparente di Xiaomi: è diverso e si distingue, mentre il OnePlus potrebbe assomigliare a qualsiasi altro OnePlus.

Schermo

  • Xiaomi: AMOLED da 6,21 pollici, aspetto 19:9, 2248 x 1080, 402ppi
  • OnePlus: AMOLED da 6,41 pollici, aspetto 20:9, 2340 x 1080, 402ppi

Alla gente piacciono i display AMOLED ed entrambi questi telefoni usano AMOLED con grande efficacia. La grande differenza qui è nel design della tacca. Xiaomi ha unampia tacca nella parte superiore, mentre OnePlus si è evoluto oltre tale disposizione, riducendolo a un brufolo.

È questo cambiamento nel design che consente davvero a OnePlus di dominare la parte anteriore del telefono e mentre entrambi questi display sono 1080p, OnePlus ti offre qualche riga in più nella parte superiore. È un display leggermente più grande nel complesso, ma la densità dei pixel è la stessa.

Che cosa significa? Significa che entrambi sono ugualmente in grado di visualizzare i dettagli. In realtà, tecnicamente cè molto poco da scegliere tra i due: si tratta principalmente del design della tacca.

Entrambi offrono anche uno scanner di impronte digitali in-display. Lunica differenza è che quelli di Xiaomi sono sensibili alla pressione, ma per il resto funzionano allo stesso modo.

Hardware

  • Xiaomi: Qualcomm Snapdragon 845, 8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione, batteria da 3000 mAh
  • OnePlus: Qualcomm Snapdragon 845, 6 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione, batteria da 3700 mAh

Anche in questo caso cè parità con entrambi i telefoni che si trovano sul Qualcomm Snapdragon 845. È assurdo che altri telefoni su questo hardware costino un terzo in più, ma ecco cosa offrono questi telefoni.

Quando si tratta di RAM, Xiaomi è generosa con 8 GB; OnePlus ha 6 GB allo stesso prezzo, con la possibilità di aumentare fino a 8 GB e 256 GB di spazio di archiviazione per un po di più. A conti fatti per lo spazio di archiviazione extra che potrebbe valerne la pena - nemmeno la microSD - ma per il rapporto qualità-prezzo, Xiaomi è il migliore.

Tuttavia, OnePlus ha una batteria più grande e offre una resistenza migliore. Se la resistenza è la tua passione, probabilmente sceglierai OnePlus 6T poiché durerà più a lungo e questo fa una grande differenza nella battaglia tra questi due telefoni.

Macchine fotografiche

  • Xiaomi: Posteriore 12MP, 1.4µm, f/1.8, OIS; 12MP, zoom 1.0µm f/2.4; 20MP anteriore, f/2.0
  • OnePlus: Posteriore 16MP, 1.22µm, f/1.7, OIS; 20 MP, 1,0 µm, f/1,7; Frontale 16MP, 1.0µm, f/2.0

Quando si tratta della fotocamera, entrambi questi telefoni sono piuttosto potenti, ma cè un vantaggio proveniente da Xiaomi, in quanto offre uno zoom ottico sulla seconda fotocamera. Su OnePlus 6T, quel secondo obiettivo viene utilizzato per i dati di profondità per potenziare leffetto di apertura, piuttosto che darti qualsiasi altra funzione.

Lo Xiaomi Mi 8 Pro ha pixel più grandi, quindi teoricamente può assorbire più luce nella fotocamera principale. Entrambi sono buoni, ma Xiaomi forse ha il vantaggio, con la sua modalità AI che aiuta anche a migliorare le cose. OnePlus sta migliorando le riprese notturne con la sua modalità Nightscape, ma ci aspettiamo che entrambe le società continuino ad aggiornare le funzionalità software dei suoi telefoni.

Quando si tratta della fotocamera frontale, entrambe contengono molti pixel, offrono modalità ritratto e funzioni di bellezza.

Esperienza software

  • Xiaomi: Android 8 Oreo con MIUI
  • OnePlus: Android 9 Pie con sistema operativo Oxygen

Lapproccio software di queste due società è molto diverso. OnePlus si è sempre concentrato sulle prestazioni e sul prolungamento di tali prestazioni, mantenendo il tuo telefono in buone condizioni per tutta la sua vita.

È un tocco leggero che pone laccento sui servizi Google per un risultato snello e discreto. Per molti versi, non sembra molto diverso da un telefono Pixel. Se ti piacciono Android e Google, OnePlus farà appello.

Lapproccio di Xiaomi mette al primo posto la MIUI, una completa rielaborazione di Android in modo che abbia un aspetto e una sensazione nettamente diversi. Aggiunge molte funzionalità, ma duplica anche molte app e servizi, in alcuni casi aggiungendo pubblicità che potresti non volere e offrendo app inferiori al posto della graffetta Android.

Anche se MIUI è veloce e fluido, OnePlus sembra più Android di Google e pensiamo che offra unesperienza più pulita, quindi preferiamo OnePlus sul lato software.

Conclusioni

Xiaomi Mi 8 Pro e OnePlus 6T vanno in punta di piedi come telefoni alternativi di punta che non romperanno la banca. A £ 499, entrambi offrono un notevole rapporto qualità-prezzo. In molti posti, le specifiche sono le stesse e anche le prestazioni lo saranno, ma ci sono sottili differenze che potrebbero farti scegliere luna rispetto allaltra.

Riteniamo che il design Xiaomi sia più entusiasmante (anche se questo è un gusto personale) e ci sono aree in cui pensiamo che la fotocamera abbia prestazioni migliori e le specifiche di base per i soldi sono migliori di OnePlus.

Tuttavia, OnePlus offre unesperienza software più pulita, quindi è un telefono più piacevole da usare quotidianamente e la batteria più grande gli conferisce una resistenza che Xiaomi non può eguagliare. Questi due fattori potrebbero far pendere la bilancia nella direzione di OnePlus.

Quindi quale sceglierai?

Scritto da Chris Hall.