Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Huawei sta guadagnando terreno nel mercato degli smartphone e, come abbiamo scoperto con il MediaPad M5 da 8,4 pollici , si concentra sul garantire che anche la sua offerta di tablet rimanga competitiva.

Mentre quel modello più piccolo è un vero concorrente delliPad Mini , il più grande MediaPad Pro sta cercando di affrontare l iPad Pro da 10,5 pollici di Apple . Per cominciare, Huawei costa circa £ 100 in meno, include uno stilo nella confezione e supporto 4G. Ma può offrire unesperienza davvero "pro" come suggerisce il nome, senza compromessi?

Il nostro parere veloce

Huawei MediaPad M5 Pro è un tablet che promette molto, ma non mantiene il suo nome "pro" in ogni reparto.

Alcune scelte di design sono complicate, come il posizionamento di pulsanti e altoparlanti, mentre i nostri problemi di qualità dello streaming video erano stridenti.

Ma questo è meno un tablet per guardare contenuti, piuttosto uno per i creativi che vogliono scarabocchiare, disegnare e creare utilizzando lo stilo M-Pen incluso. Tutto anche in viaggio, grazie alla connettività cellulare 4G/LTE.

Come concorrente Android delliPad Pro di Apple, cè sicuramente un appeal qui, non ultimo il prezzo, che è inferiore a Apple di circa £ 100. È solo un peccato che non ci sia ancora un dock della tastiera o una funzionalità software più fluida per elevarlo davvero al suo potenziale di nome "Pro".

Alternative da considerare

Pocket-lintiPad Pro 10 5 recensione foto immagine 1

iPad Pro 10,5 pollici

Sebbene condivida un nome con MediaPad, liPad Pro è ancora in un campionato a sé stante. Ma poi, è molto più costoso. Il display a 110Hz è super fluido e bello da vedere, mentre lesperienza di utilizzo di Apple Pencil è anche più fluida e reattiva. Cè anche il problema dellApp Store, che contiene ancora molte più app ottimizzate per tablet di qualità rispetto ad Android.

Leggi larticolo completo: recensione iPad Pro 10.5

Pocket-lintLenovo Tab 4 10 plus immagine hardware 1

Lenovo Tab 4 10 Plus

Non è così potente come il MediaPad M5 Pro, il suo schermo non è così nitido, né il suo design è premium, ma il Lenovo costa molto meno. Se stai cercando un tablet Android con uno schermo da 10 pollici senza spendere troppo, questa è una scommessa sicura.

Leggi larticolo completo: Lenovo Tab 4 10 Plus

Recensione Huawei MediaPad M5 Pro: un bello spettacolo, ma non proprio "pro"

Recensione Huawei MediaPad M5 Pro: un bello spettacolo, ma non proprio "pro"

4.0 stelle
Pro
  • Un bel design e solido
  • Lo schermo è grande e colorato
  • Prestazioni generalmente fluide
  • Lo stilo incluso è un bel tocco
  • Riduce il prezzo delliPad Pro
Contro
  • La qualità dello streaming delle app video è scadente
  • Il tocco a volte non risponde
  • Il posizionamento inadeguato di pulsanti e altoparlanti
  • Il livello sensibile al tocco (per lo stilo) rende lo schermo leggermente sfocato

squirrel_widget_143730

Design

  • Chassis in alluminio anodizzato sabbiato
  • Le bande dellantenna a forma di U nascondono la connettività 4G/LTE
  • Finiture Oro Champagne e Grigio Titanio
  • 258,7 x 171,8 x 7,33 mm; 498 g
  • Configurazione stereo con quattro altoparlanti
  • Connessione USB di tipo C

Ci piace il design del MediaPad da 8,4 pollici più piccolo , ma il design del modello Pro da 10 pollici più grande è un po più sconcertante a causa della posizione dei pulsanti di accensione e volume. Sembra una cosa da poco, ma ascoltaci.

In modalità orizzontale, tenendo lM5 Pro con la fotocamera frontale in alto e il sensore di impronte digitali a destra, i pulsanti del volume si trovano sul bordo destro verso lalto, il che non è un problema.

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 8

Ma passa al ritratto e il problema è dolorosamente chiaro. Con il sensore di impronte digitali nella parte inferiore, questi pulsanti si trovano sul bordo inferiore, il che significa che è molto facile premerli accidentalmente contro la coscia/il busto, bloccare il tablet o modificare il volume. Significa anche che è stupidamente scomodo raggiungerli quando davvero lo desideri. Il motivo per cui non sono sul bordo destro (in verticale) è al di là di noi.

Essendo un dispositivo con un display in formato 16:10 significa anche che lM5 Pro è piuttosto lungo. Allinizio sembra un po imbarazzante se sei abituato a display con proporzioni 4:3 più quadrati, ma presto diventa una seconda natura.

Un altro problema di posizione riguarda gli altoparlanti del tablet. La lunga fila di fori lavorati su entrambi i lati ospita quattro altoparlanti per un suono stereo ampio. Ma come le posizioni dei pulsanti, gli altoparlanti corrono lungo la parte superiore e inferiore del display in orientamento orizzontale, il che significa che non si ottiene affatto un effetto stereo.

Nonostante ciò, i quattro altoparlanti combinati offrono un suono forte e chiaro che non troverai su molti altri tablet. Ciò significa che, dal punto di vista dellaudio, guardare video musicali o film è unesperienza brillante per la maggior parte del tempo, anche se un po più di bassi non guasterebbe.

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 2

Potrebbe sembrare che siamo tutti critici, ma non possiamo criticare la qualità costruttiva o lassetto del tablet Huawei. Il telaio in alluminio anodizzato micropallinato risulta rassicurantemente solido nella mano, mentre le curve verso i bordi e agli angoli lo rendono ergonomico e piacevole da impugnare. A tal proposito è un pollice in su.

Schermo

  • Pannello LCD IPS da 10,8 pollici con rapporto di aspetto 16:10
  • Risoluzione 2560 x 1600
  • Vetro curvo 2.5D

Abbiamo già menzionato brevemente lo schermo, che offre una buona esperienza nel complesso. Dare o prendere 15 pixel per pollice, MediaPad Pro offre praticamente la stessa nitidezza del pluripremiato iPad Pro da 10,5 pollici di Apple. È chiaro fin dallinizio che questa è la risposta di Huawei a quel tablet, in forma Android.

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 5

La saturazione del colore del MediaPad è piacevole, mentre la sua luminosità raggiunge un buon livello, rendendo il pannello davvero vivido e attraente nella maggior parte dei casi. Purtroppo, tuttavia, lo strato sensibile al tocco sulla parte superiore è così denso - da renderlo compatibile con lo stilo attivo incluso - che aggiunge uno strato sfocato/strutturato a tutto. Ciò ha creato bordi leggermente irregolari attorno al testo fine e alle icone delle app sullo schermo che abbiamo trovato un po difficile da ignorare.

Per quanto riguarda i contenuti video, supporresti che questo display da 10,8 pollici sia perfettamente dimensionato per lo streaming dei tuoi film preferiti. Purtroppo ha qualche problema.

La delusione più grande non è legata allhardware Huawei, ma alle più popolari app di streaming Android. La qualità video di Netflix e Amazon con limpostazione più alta disponibile sullapp era sempre frastagliata e spesso mostrava strani artefatti attorno a testo e bordi sottili. Inoltre, queste app non erano molto luminose e talvolta difficili da guardare anche con lo schermo alla massima luminosità. Abbiamo testato la poco conosciuta app Filmstruck e la qualità dello streaming non era migliore. Anche il fatto che i contenuti vengano scaricati sul dispositivo non è stato migliore.

Non siamo sicuri che lhardware di Huawei stia limitando la qualità dello streaming delle app. Nel caso di Netflix, è quasi certamente un problema di certificazione. Quel servizio è ancora disponibile solo in Full HD su un portafoglio relativamente piccolo di tablet Android. Qualunque siano le ragioni per gli altri, è un peccato che lunica cosa per cui probabilmente useresti questo schermo per la maggior parte, non è così bravo da gestire.

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 3

Al contrario, YouTube ha visualizzato perfettamente, a condizione che scegliamo manualmente limpostazione della risoluzione più alta sul video che stavamo guardando. Per fortuna, anche i giochi sono stati giocati come ci si aspetterebbe su un pannello da 280ppi.

Aspirante Apple Pencil?

  • Stilo M-Pen incluso nella confezione
  • 4.096 livelli di pressione
  • Pulsanti fisici
  • Ricarica di tipo C
  • Accessorio tastiera opzionale

Il modello Pro dellultimo MediaPad di Huawei è dotato della possibilità di utilizzare uno stilo attivo, chiamato M-Pen. Pensa a questo più come qualcosa di simile alla Surface Pen fornita con i 2-in-1 di Microsoft che a un sosia di Apple Pencil.

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 6

Per ottimizzare il tablet per il suo utilizzo cè uninterfaccia aggiuntiva nel software che converte qualsiasi scrittura a mano in testo. Nella nostra esperienza, anche con la nostra terribile calligrafia, il software ha fatto un ottimo lavoro nel tradurre gli scarabocchi in parole reali. Per questo, Huawei deve essere applaudito.

Per quanto riguarda il disegno e lo schizzo, ci sono molte app compatibili disponibili sul Play Store. Abbiamo usato Autodesk Sketchbook e Adobe Draw, entrambi funzionano molto bene.

Con il pennino dello stilo incluso che è così piccolo, è facile essere precisi, soprattutto con la possibilità di ingrandire e rimpicciolire allinterno delle app. In effetti, diremmo che la penna, insieme a queste app creative, rende MediaPad Pro uno strumento molto avvincente per gli artisti. Cè un piccolo ritardo, solo una frazione in più rispetto a quello che abbiamo visto con lApple Pencil, ma non è affatto scoraggiante.

Forse lunico aspetto negativo del design dello stilo è che faremmo regolarmente clic sui pulsanti fisici della M-pen per sbaglio, il che annullerebbe lultima operazione eseguita o avvierebbe uno screenshot selettivo.

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Pocket-lintMediaPad Pro 10 image 9

Oltre alla M-pen, cè un punto di connessione per i dock della tastiera, che alla fine ti permetterà di collegare una tastiera fisica. Purtroppo, al momento del test, non ce nera uno disponibile, né il prodotto in arrivo ha ancora un nome.

Prestazioni, software e batteria

  • Processore Octa-core Kirin 960, 4 GB di RAM, 64 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 7.500 mAh, ricarica USB di tipo C

Per la maggior parte, il MediaPad M5 Pro ha funzionato bene. Il passaggio da unapp allaltra, labbassamento dei livelli di notifica e così via, è stato tutto abbastanza reattivo durante i test. Ma, ancora una volta, non è del tutto perfetto.

Abbiamo spesso riscontrato che la parte inferiore dello schermo si oscurava momentaneamente durante la rotazione tra la modalità verticale e quella orizzontale. E per associarsi alle altre stranezze delle prestazioni video, la visualizzazione di un video in widescreen sembrava rendere il touchscreen non rispondeva a intervalli dispari. Abbiamo dovuto provare molte volte a scorrere verso il basso larea notifiche per regolare la luminosità, ad esempio.

Come il più piccolo MediaPad M5 da 8,4 pollici, la durata della batteria in standby del modello da 10,8 pollici è fantastica. Significa che puoi lasciarlo senza fare nulla per alcuni giorni e non devi preoccuparti. Nelluso reale, abbiamo raggiunto tra le sette e le otto ore di utilizzo effettivo prima di uccidere la batteria, il che non è affatto male. Ovviamente, compiti più intensivi lo dreneranno più velocemente.

Inoltre, poiché nella confezione è presente uno degli adattatori per la ricarica rapida di Huawei, non dovrai aspettare unetà per consumare. Non raggiunge tempi di ricarica inferiori a 90 minuti come uno smartphone, data la maggiore capacità della batteria, e probabilmente vorrai lasciarlo collegato durante la notte per ricaricarlo completamente. Tuttavia, unora collegata a una fonte di alimentazione è sufficiente per darti qualche ora in più di utilizzo, il che è super utile in un dispositivo di queste dimensioni.

A causa del reskin del software EMUI 8.0 di Huawei sul sistema operativo Android di Google, oltre un quarto della memoria interna da 64 GB viene utilizzata con app preinstallate (ce ne sono oltre 50) prima ancora di iniziare a utilizzare il tablet. Alcuni li puoi eliminare, altri no.

Telecamera

  • Fotocamera posteriore da 13 MP, registrazione video 1080p
  • Fotocamera frontale da 8 MP

Le fotocamere su un tablet non dovrebbero essere criticate troppo duramente, dato che non è luso principale del dispositivo. A parte forse liPad Pro, è raro trovarne uno abbastanza buono da confrontare con uno smartphone. Non sorprende, quindi, che la fotocamera da 13 megapixel sul retro del MediaPad M5 Pro sia a posto.

Scatta foto con una discreta quantità di luce e sembrano abbastanza belle da condividere con i tuoi amici sui social media. Non sono gli scatti più nitidi o vibranti di sempre, appaiono un po sfocati. In condizioni di luce contrastante le cose peggiorano, poiché le foto tendono a mostrare aree massicciamente sovraesposte, mentre mancano i dettagli.

Tuttavia, non è una fotocamera che utilizzerai spesso per "riprendere correttamente le foto", quindi per la chat video dispari o lo scatto qua e là, ti servirà perfettamente.

squirrel_widget_143730

Per ricapitolare

Il MediaPad M5 Pro è un tablet che promette molto, ma non mantiene del tutto il suo nome. Il posizionamento di altoparlanti e pulsanti è strano, mentre la visione dei contenuti è ostacolata a causa dello strato esterno dello schermo che rende le cose sfocate e le app/software mancano di qualità di output. Per i creativi, tuttavia, linclusione dello stilo M-Pen a un prezzo ragionevole lo rende un ottimo acquisto.

Scritto da Cam Bunton.