Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Secondo quanto riferito, Apple aggiornerà la gamma di iPad Pro nel corso dell'anno, aggiungendo il system-on-chip M2.

Mark Gurman di Bloomberg ha confermato la sua previsione di marzo secondo cui Apple aggiungerà il suo ultimo silicio ai prossimi modelli di iPad Pro. Ha inoltre rivelato che manterranno le stesse dimensioni del display degli attuali dispositivi M1: 11 e 12,8 pollici.

È improbabile che una versione da 14 o 15 pollici venga rilasciata nel 2022.

Scrivendo nella sua newsletter Power On, Gurman ha anche rivelato i numeri di modello dei nuovi iPad Pro. Internamente sono designati J617 e J620.

Afferma che il passaggio al chip M2 è in parte dovuto al miglior supporto di Stage Manager, la nuova funzione multitasking di Apple in arrivo con iPadOS 16 a settembre. Naturalmente Stage Manager funzionerà anche con i modelli M1 di iPad Pro e con il recente iPad Air.

È previsto anche un nuovo iPad entry-level, ma non supporterà Stage Manager perché si dice che funzionerà con il chipset A14. Anche se Gurman ritiene che passerà all'USB-C anziché al Lightning (come il suo predecessore) per conformarsi alle nuove norme UE sulle piattaforme di ricarica.

FIFA 23, indossabili Qualcomm e Autel Evo Lite+ recensiti - Pocket-lint Podcast ep. 163

Si preannuncia un Q3 impegnativo per Apple.

Scritto da Rik Henderson.