Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Di solito gli aggiornamenti del software introducono nuove funzionalità. Non le eliminano. Ma non sembra essere questo il caso di iOS 16.

Secondo MacRumors, a partire dal prossimo aggiornamento dei sistemi operativi per iPhone e iPad, Apple non consentirà più di utilizzare un iPad come hub domestico intelligente per controllare gli accessori HomeKit .

Ha trovato un testo nella seconda beta per sviluppatori di iOS 16 che descrive il cambiamento. "È necessario un hub domestico per sfruttare funzioni come la ricezione delle notifiche degli accessori e la possibilità di controllare la casa da parte di altre persone", si legge nel testo dell'app Home. "Non sarà possibile visualizzare le case condivise fino a quando anche queste non saranno aggiornate all'ultima versione di HomeKit. L'iPad non sarà più supportato come hub domestico".

Quindi, che cosa significa? Se aggiornate a iOS 16 (e presumibilmente anche a iPadOS 16), dovrete utilizzare un HomePod, un HomePod mini o una Apple TV come hub per la casa intelligente, anziché l'iPad.

Apple non ha ancora confermato questo cambiamento, ma la pagina web di anteprima di iOS 16 ora dice che "solo Apple TV e HomePod sono supportati come hub domestici", il che suggerisce che Apple sta eliminando il supporto per gli iPad.

Miglior tablet 2022: i migliori tablet di Apple, Amazon, Samsung e altri

Per compensare gli utenti, Apple sta caricando iOS 16 con un'app Casa rinnovata con nuove sezioni di categoria. iOS 16 aggiungerà anche il supporto per lo standard di connettività domestica intelligente Matter.

Scritto da Maggie Tillman.