Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Apple ha annunciato la prossima generazione di iPad mini a settembre 2021. L'ultimo modello è la sesta generazione del tablet più piccolo nel portafoglio di Apple e per la prima volta da quando è stato introdotto nel 2012, viene fornito con una riprogettazione completa.

Vuoi sapere come si confronta l'iPad mini (6a generazione) con l' iPad mini (5a generazione) , che dovresti acquistare o se dovresti aggiornare? Ti abbiamo coperto. Ecco le differenze tra l'iPad mini 6 (2021) e l'iPad mini 5 (2019).

squirrel_widget_6072223

Design

  • Apple iPad mini (6a generazione): 195,4 x 134,8 x 6,3 mm, 293 g
  • Apple iPad mini (5a generazione): 203,2 x 134,8 x 6,1 mm, 301 g

L'Apple iPad mini (6a generazione) prende spunti di design dall'iPad Air (2020) ed è adorabile. Presenta bordi piatti, cornici uniformi e sposta il sensore di impronte digitali Touch ID sul pulsante di accensione nella parte superiore del dispositivo.

L'iPad mini (5a generazione) ha cornici molto più grandi attorno al display e Touch ID nella parte inferiore dello schermo, rendendo il design un po' più datato rispetto all'ultimo modello, come ci si aspetterebbe.

Entrambi i modelli mini di iPad hanno una struttura in alluminio e sono disponibili varie opzioni di colore. L'iPad mini (5a generazione) è disponibile in argento, grigio siderale e oro, mentre l'iPad mini (6a generazione) è disponibile in grigio siderale, rosa, viola e Starlight.

Tuttavia, l'iPad mini (6a generazione) è più piccolo e più leggero dell'iPad mini (5a generazione), nonostante offra un display più grande.

Schermo

  • iPad mini (6a generazione): Liquid Retina da 8,3 pollici, 2266 x 1488 pixel, 326ppi
  • iPad mini (5a generazione): Retina da 7,9 pollici, 2048 x 1536 pixel, 326ppii

L'Apple iPad mini (6a generazione) ha un display Liquid Retina da 8,3 pollici, che ha una risoluzione di 2266 x 1488 pixel, con una densità di pixel di 326ppi.

L'iPad mini (5a generazione) ha un display Retina da 7,9 pollici più piccolo, con una risoluzione di 2048 x 1536, che corrisponde alla stessa densità di pixel di 326ppi.

Entrambi i modelli hanno una luminosità massima di 500 nit, un rivestimento resistente alle impronte digitali, sono completamente laminati e sono dotati della tecnologia True Tone di Apple . Offrono anche un'ampia gamma di colori P3. Nel complesso, entrambi offrono un display nitido con colori ricchi e vivaci, ma il display leggermente più grande dell'iPad mini 6 fa una buona differenza.

Macchine fotografiche

  • iPad mini (6a generazione): 12 MP posteriore, 12 MP anteriore, Center Stage
  • iPad mini (5a generazione): 8 MP posteriore, 7 MP anteriore

L'Apple iPad mini (6a generazione) ha un'ampia fotocamera posteriore da 12 megapixel con apertura f/1.8, un flash Quad-LED e Smart HDR 3. Offre registrazione video 4K fino a 60 fps e gamma dinamica estesa per video up a 30 fps.

Nella parte anteriore, l'iPad mini (2021) ha una fotocamera ultra grandangolare da 12 megapixel con apertura f/2.4. Supporta la registrazione di video 1080p fino a 60 fps e ha la funzione Center Stage di Apple , che ti segue in giro per la stanza durante una videochiamata ed è un'ottima funzionalità.

L'iPad mini (5a generazione) ha invece un'ampia fotocamera da 8 megapixel con apertura f/2.4 e Auto HDR. Non c'è capacità di registrazione video 4K ma offre 1080p a 30fps.

La fotocamera frontale è una fotocamera frontale da 7 megapixel con apertura f/2.2. Offre un flash Retina, Auto HDR per le foto e la registrazione video a 1080p ma non ci sono funzionalità extra come Center Stage.

Hardware

  • iPad mini (6a generazione): A15 Bionic, 64GB/256GB, 5G, USB Type-C
  • iPad mini (5a generazione): A12 Bionic, 64GB/256GB, 4G, Lightning

L'iPad mini (6a generazione) funziona con il chip A15 Bionic con Neural Engine ed è disponibile nelle opzioni di archiviazione da 64 GB e 256 GB, entrambe disponibili solo in Wi-Fi e nei modelli Wi-Fi e Cellular, con i modelli cellulari che offrono connettività 5G .

L'ultimo modello è compatibile con la 2a generazione di Apple Pencil e offre fino a 10 ore di autonomia, caricata tramite USB Type-C.

L'iPad mini (5a generazione) funziona con il chip A12 Bionic con Neural Engine ed è disponibile anche in opzioni di archiviazione da 64 GB e 256 GB, entrambe disponibili solo in W-Fi e nei modelli Wi-Fi e Cellular. I modelli cellulari supportano solo la connettività 4G.

Il modello 2019 è anche compatibile solo con la prima generazione di Apple Pencil e, sebbene offra la stessa durata della batteria di 10 ore, viene caricato tramite Lightning.

squirrel_widget_148287

Conclusione

La più grande differenza tra il nuovissimo iPad mini e l'iPad mini (5a generazione) è la sua riprogettazione. L'ultimo modello rinnova completamente la linea e allinea l'iPad mini ad altri prodotti Apple, come i modelli iPhone 13 e l'iPad Air (2020) e l'iPad Air (2022), con alcune caratteristiche mutuate anche dall'iPad Pro.

A parte le modifiche al design, l'iPad mini (6a generazione) è dotato anche di un chip più veloce, connettività 5G, compatibilità con Apple Pencil di seconda generazione, USB Type-C per la ricarica e aggiornamenti della fotocamera.

Se hai bisogno di risparmiare un po' di denaro e non sei troppo preoccupato per il design e le funzionalità più recenti, potresti essere in grado di trovare l'iPad mini (5a generazione) più economico, ma se hai il budget, l'iPad mini (6a generazione ) vince a mani basse.

Scritto da Britta O'Boyle.