Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Nonostante viva in un mondo di smartwatch dominato dallApple Watch, Tag Heuer rimane impegnato a realizzare smartwatch, non solo orologi fantasiosi. Il Connected 2020 è lorologio di terza generazione del produttore di orologi svizzero che funziona con il sistema operativo Wear di Google e si presenta avvolto in un design Tag familiare e piuttosto stupendo.

Come gli orologi Connected precedenti - abbiamo recensito il Connected 45 nel 2017 e il Connected 41 nel 2019 - il modello 2020 è per chi ha tasche profonde. Il prezzo parte da £ 1.495 / € 1.700 / $ 1.799, circa la metà del prezzo di uno dei suoi orologi Carrera. Puoi anche acquistare alcuni Apple Watch e Samsung Galaxy Watch Active per gli stessi soldi.

Il Connected 2020 ha chiaramente un pubblico molto specifico. È per qualcuno che vuole quelle intelligenze extra in un orologio che è sontuoso come uno senza quelle funzionalità connesse. Qualcosa che Tag continua a raggiungere così bene.

Design e visualizzazione

  • Solo dimensioni dellorologio da 45 mm
  • Resistente allacqua fino a 50 metri
  • Disponibile in casse in acciaio e titanio
  • Display da 1,39 pollici, risoluzione 454 x 454

Con Connected 2020, si tratta di "ottieni quello per cui paghi". Gli smartwatch di Tag hanno sempre pensato che lobiettivo fosse quello di offrire qualcosa di ben realizzato come i suoi orologi senza intelligenza, e questo in realtà non cambia qui.

Mentre in precedenza aveva aggiunto un modello più piccolo da 41 mm alla sua collezione, il nuovo Connected è disponibile nella stessa cassa da 45 mm del Connected Modular 45.

Misura 13,5 mm di spessore, il che significa che è più grosso del primo smartwatch Tag (a 12,8 mm) e solo leggermente più sottile del Modular 45 (a 13,75 mm). È un orologio innegabilmente robusto, ma se ti piace avere qualcosa al polso che sai sempre che cè e ti senti orgoglioso di indossarlo, allora sicuramente offre su quel fronte.

Non cè più lapproccio di design modulare introdotto con lultima generazione di orologi Tag, che ti permetteva di sostituire una cassa dellorologio tradizionale con quella intelligente - ti permetteva persino di cambiare le anse dellorologio - che pensiamo sia un po un peccato. Hai ancora la possibilità di sostituire i cinturini dellorologio con opzioni ufficiali disponibili a vari prezzi (alcuni aggiungono una spesa notevole).

Ora ci sono quattro modelli tra cui scegliere: tre di questi sono dotati di casse in acciaio inossidabile con lopzione di castoni neri e argento e bracciale in caucciù o acciaio; il quarto è unopzione di cassa in titanio con cinturino in caucciù nero (questa è lopzione più costosa, ovviamente).

In recensione ecco la cassa in acciaio inossidabile con cinturino nero combinato. Che possiamo confermare è ancora un osservatore. È chiaramente ispirato a una serie di tradizionali collezioni di orologi di Tag Heuer. Ci sono elementi e tratti dei suoi orologi Aquaracer e Carrera che funzionano per farlo sembrare un altro Tag.

Pocket-lintTag Heuer Connected 2020 recensione immagine 1

Il principale cambiamento di design per il 2020 è laggiunta di due pulsanti (pulsanti) che ora affiancano la corona dellorologio. Come abbiamo visto su altri orologi Wear OS con una configurazione simile, quei pulsanti extra possono essere assegnati alle funzionalità a cui desideri accedere rapidamente. Fuori dalla scatola, sono configurati per avviare il cronometro e la nuova app per lo sport di Tag.

La parte anteriore e centrale è ovviamente un display touchscreen. Gli schermi degli smartwatch stanno migliorando su tutta la linea e quello sul nuovo Tag si trova saldamente in quella buona pila. È lo stesso display OLED da 1,39 pollici del Connected 45 (sebbene la risoluzione sia passata da 400 x 400 a un più nitido 454 x 454).

Quel display è ancora a filo con la lunetta e non cè nessuna barra nera "sgonfio" nella parte inferiore da vedere qui. Questo è uno schermo luminoso e nitido, con quellaumento di risoluzione che aiuta i colori nelle varie opzioni del quadrante dellorologio a risaltare davvero.

Wear OS e prestazioni

  • Processore Qualcomm Snapdragon 3100, 1 GB di RAM
  • Nuovi quadranti personalizzabili
  • Memoria interna da 8 GB

Il sistema operativo Wear di Google esegue ancora una volta lo spettacolo del software, offrendoti le funzionalità di base dello smartwatch e quasi lesperienza completa del sistema operativo Wear attualmente disponibile.

Ci sono controlli per la riproduzione della musica e un lettore musicale integrato. Google Assistant è un tocco o una corona spingi via. Cè anche NFC per sbloccare i pagamenti di Google Pay .

Pocket-lintTag Heuer Connected 2020 recensione immagine 1

Manca un altoparlante, che è diventato unaggiunta più recente al clan Wear OS. Non cè connettività cellulare come puoi trovare sul Montblanc Summit+ o sul TicWatch Pro LTE per vivere quella vita senza vincoli.

Lesperienza dello smartwatch Wear OS è ancora quella che funziona bene in alcune parti e frustra in altre. Aspetti come le funzioni musicali e Google Pay funzionano senza problemi. Tuttavia, il supporto per le notifiche sembra ancora un po goffo, in particolare nel modo in cui possono accumularsi. Nel complesso, Wear OS non sembra ancora il pacchetto completo, come lo diciamo da un po.

Tag fa del suo meglio per far sembrare che tu stia usando un orologio Wear OS, in gran parte aggiungendo le proprie app per sostituire quelle di Google, oltre alla sua grande collezione di quadranti. È qualcosa che Tag ha impressionato sui precedenti modelli Connected - ed è più o meno lo stesso sul Connected 2020.

Ci sono quadranti ispirati agli iconici segnatempo Tag Heuer e alcune opzioni digitali davvero carine che offrono diversi livelli di personalizzazione per aggiungere widget e cambiare il colore dei quadranti. LHeuer 01c e i quadranti di cronometraggio chiamati semplicemente sono sicuramente quadranti di spicco tra cui scegliere.

Pocket-lintImmagine recensione del software Tag Heuer Connected 2020 1

Tag include quattro delle sue app. Cè la nuova app Tag Sports (che approfondiremo di seguito), lapp Golf (che è stata introdotta lanno scorso), Stopwatch e Timer (che non sono le aggiunte più entusiasmanti, ma si adattano bene al patrimonio di cronometraggio di Tag) .

In termini di prestazioni, ottieni lultimo processore Snapdragon 3100 di Qualcomm abbinato a 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Ciò mantiene il software Wear OS in esecuzione in modo corretto e fluido e non ci sono stati problemi con il ritardo o lavvio lento delle app.

Monitoraggio dello sport

  • Nuova app Tag Heuer Sports
  • Cardiofrequenzimetro migliorato

Per quanto riguarda le funzionalità di tracciamento sportivo, il Connected 2020 mantiene il GPS integrato che Tag ha introdotto sul Connected 45, con ulteriore supporto per i sistemi satellitari GLONASS, BeiDou e QZSSl. Cè anche un cardiofrequenzimetro, che può essere utilizzato per il monitoraggio tutto il giorno e per i dati in tempo reale durante gli allenamenti.

Tuttavia, il grosso problema qui è che Tag ha deciso di introdurre la propria app per lo sport. Hai ancora la suite di app Fit di Google presente e puoi ancora scaricare anche app di fitness di terze parti. Se vuoi ignorarli, ora hai un posto alternativo per tenere traccia degli allenamenti.

Pocket-lintTag Heuer Connected 2020 recensione immagine 1

I dati della nuova app Tag Heuer Sports vengono sincronizzati e possono essere visualizzati nella propria app complementare, non in quella Wear OS, ma è necessario disporre sia dellapp Tag che di Wear OS per configurare le cose. Gli allenamenti possono anche essere indirizzati a Apple Health e Strava, che saranno una fonte di buone notizie per corridori e ciclisti.

La nuova app si basa su quella Golf che Tag ha introdotto con la sua Connected Modular 45 Golf Edition lo scorso anno. È ancora presente e vive allinterno e allesterno di questa app principale per lo sport. Ora cè la possibilità di monitorare la corsa, il ciclismo, la camminata e gli allenamenti di fitness in generale.

Non sorprende che sia unapp davvero carina. Quando lo avvii dal cassetto delle app, vedrai piccole animazioni per indicare le diverse modalità di tracciamento. Lontano dalle modalità sportive, puoi visualizzare la cronologia degli allenamenti e ci sono una manciata di impostazioni con cui giocare. Puoi regolare le unità di misura e armeggiare con impostazioni incentrate sulla corsa come lattivazione delle suddivisioni automatiche e una modalità a basso consumo per darti una maggiore durata della batteria per il monitoraggio dello sport (disabilita il cardiofrequenzimetro, ad esempio).

Quando si tratta di utilizzare quellapp di monitoraggio sportivo, è sicuramente un po un miscuglio. Per quanto riguarda il monitoraggio di un allenamento, è bello e semplice. Cè una discreta raccolta di modalità di tracciamento sportivo, anche se siamo rimasti sorpresi di non vedere qualcosa progettato per la corsa su tapis roulant. Dal punto di vista della precisione, si è comportato bene in generale durante le corse contro un Garmin Fenix 6 per i dati GPS. I dati sulla frequenza cardiaca erano generalmente buoni, fornendo dati sulla frequenza cardiaca media e massima quasi identici.

Quando labbiamo portato allinterno sul tapis roulant e utilizzato lopzione di tracciamento Altro per misurare principalmente la frequenza cardiaca, generalmente andava bene anche se cerano alcuni strani picchi nella frequenza cardiaca nelle corse a ritmo molto uniforme rispetto a una fascia toracica Polar H7.

La revisione dei dati allinterno dellapp per telefono Tag per una corsa fornisce una semplice suddivisione di percorso, andatura, frequenza cardiaca e intertempi. È pulito, facile da decifrare e mantiene le cose ben semplici. Un problema che abbiamo riscontrato è che se registri per sbaglio un allenamento, questo viene salvato e sincronizzato. Non sembra esserci alcun modo ovvio per eliminarlo.

Durata della batteria

  • Capacità della batteria di 430 mAh

Come altri smartwatch che si basano sul sistema operativo di Google, Tag Heuer è ancora limitato quando si tratta di durata della batteria, nonostante lorologiaio abbia aumentato la capacità della batteria (a 430 mAh). Il Modular Connected 45 ha fornito 24 ore di utilizzo (a 410 mAh), mentre il Connected 41 ci ha dato circa lo stesso (qui a 345 mAh), ma non ha davvero impressionato per la sua resistenza.

Sul Connected 2020, è prevista una durata della batteria per tutto il giorno, inclusa unora di monitoraggio dello sport. Questo è in gran parte ciò che abbiamo trovato nel nostro tempo con esso.

Quando si esclude il monitoraggio sportivo e si utilizzano le funzionalità dello smartwatch con lo schermo alla massima luminosità, abbiamo scoperto che è riuscito un giorno e qualche ora in più la mattina successiva. Dalla batteria completamente carica allinizio della giornata è sceso a circa il 65% circa 15 ore dopo. Praticamente la norma per gli orologi Wear OS.

Pocket-lintTag Heuer Connected 2020 recensione immagine 1

Quando fai un allenamento di 30 minuti, inevitabilmente sarà meno di quello. Utilizzando il GPS per una corsa di 30 minuti, si è verificato un calo di circa il 15-20% della durata della batteria in quel breve periodo, perché allorologio viene chiesto di fare molto di più.

A differenza di molti nuovi smartwatch Wear OS, non sembra includere le nuove modalità di risparmio della batteria di Qualcomm per spingere le cose oltre. Cè solo la modalità di risparmio batteria di base, che è stata in giro per gli orologi Wear OS per un po. Lorologio passerà dalla modalità attiva a quella ambientale a seconda di ciò che stai facendo sullorologio per preservare la batteria, permettendoti sempre di vedere lora.

Quando è il momento di caricare, cè un disco di ricarica simile trovato con i precedenti orologi Connected, che copre lintero retro della cassa dellorologio e impiega unora e mezza per caricarsi da zero a completamente.

Apple watchOS 7: esplorate tutte le nuove funzionalità chiave di Apple Watch

Prime impressioni

Se vuoi uno smartwatch che assomigli a un Tag tradizionale, Connected 2020 soddisfa pienamente. Quel design accattivante ora include uno schermo aggiornato e le aggiunte software extra aiutano a farlo sembrare meno un orologio Wear OS. I quadranti inclusi sono fantastici, mentre la nuova app per lo sport mostra sicuramente un buon potenziale.

Le sue capacità di tracciamento sportivo non possono davvero rivaleggiare con quello che otterrai da un serio orologio sportivo Polar o Garmin, ma se sei più un corridore su tapis roulant di 20 minuti che un corridore di maratona, dovrebbe più che fare il lavoro.

Ci sono altri marchi come Montblanc e il compagno di scuderia LVMH Louis Vuitton che hanno notevolmente aumentato il loro gioco sul fronte degli smartwatch di lusso. Ma Tag Heuer rimane in testa alla classifica per quanto riguarda la costruzione di uno smartwatch davvero desiderabile che si senta degno di quel prezzo elevato.

Non cè modo di sfuggire: il Tag Heuer Connected 2020 è una bellezza di uno smartwatch.

Considera anche

Pocket-lintTag alternative immagine 1

Apple Watch Serie 5

squirrel_widget_167410

Laspetto dellApple Watch potrebbe non essere adatto a tutti, ma non cè dubbio che offra ancora la migliore esperienza di smartwatch a tutto tondo. Ci sono molti modelli e look tra cui scegliere e offre funzionalità sportive più robuste rispetto al Tag Heuer Connected 2020.

Pocket-lintTag alternative immagine 1

Skagen Falster 3

squirrel_widget_192160

Se stai cercando uno smartwatch elegante che costi meno del Tag, il Falster 3 fa sicuramente al caso tuo. Ha tutte le stesse caratteristiche, quindi non ti perderai nemmeno il lato intelligente.

Scritto da Michael Sawh. Modifica di __LASSAVED.