Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - "È troppo caro". "Non è necessario". "È troppo grande". "Non ha tutte le caratteristiche di un orologio a un quarto del prezzo".

Gli argomenti contro il Tag Heuer Connected Modular 45 sono molti e vari. Quello che vediamo, tuttavia, è uno smartwatch alla moda e piuttosto eccellente con una svolta genuina: modularità di corpo, anse e scelte di cinturino. È desiderabile, uno status symbol, e per molti forse lunico tipo di decorazione che sarà sempre indossato.

Il Modular 45 è spudoratamente lussuoso, che riflette il marchio di lusso a cui appartiene. È qualcosa che alcune persone non capiranno o accetteranno mai, nello stesso modo in cui alcuni sosterrebbero che lacquisto di unAudi non vale i soldi rispetto allacquisto di una Skoda . I marchi hanno valore e quando il mondo della tecnologia incontra il mondo della moda, arruffa le piume, nel bene e nel male.

Certo, il Tag Heuer Connected Modular 45 è grande, è costoso e, sì, ci sono smartwatch più economici che fanno di più. Ma questo è senza dubbio lorologio Android Wear più attraente sul mercato in questo momento.

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: brillantezza del design

  • Design modulare: scegli corpo, anse e cinturino
  • Corpo in metallo premium e piastra posteriore in metallo
  • 45 mm di diametro, 13,5 mm di spessore
  • Impermeabile fino a 50 m

La seconda iterazione dello smartwatch Connected di Tag Heuer porta con sé una svolta, ma offre più o meno lo stesso appeal visivo del modello originale. Abbiamo adorato laspetto robusto e sportivo del Connected e il Modular 45 ripete quel design da scimmia Carrera.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 2

A differenza di molti altri orologi Android Wear, è nel design che Tag fa davvero una dichiarazione. Non cè un senso di "che andrà bene" o compromesso al riguardo, sembra che sia stato progettato e considerato da un produttore di orologi - il che forse non è una sorpresa, visto che è stato. Tutto, dalla carrozzeria al cinturino, è superiore a quelle rivali più economiche. Questa è la definizione di lusso: essere migliori è tutto.

Sebbene il Modular 45 non abbia tutte le capacità tecniche offerte da altri smartwatch, è il design che rende questo orologio. Veste bene, ha un bellaspetto e si sente bene. È un orologio che vuoi indossare e un orologio in cui vuoi essere visto. Non sembra un gadget inutile e non cè scrupoli nella scelta dei materiali.

Certo, alcuni potrebbero esitare al corpo da 45 mm, ma è lo stesso del Carrera analogico su cui si basa questo orologio. Non è un grande smartwatch, è un grande orologio punto e basta.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 7

I miglioramenti del design rispetto alloriginale Tag Heuer Connected (ora chiamato Connected 46) includono la piastra posteriore in metallo: questo è ancora più sostanziale nel corpo rispetto al modello leggermente più vecchio, ma la grande svolta del design è la modularità, che porta questo orologio in un modo completamente diverso lega.

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: una meraviglia modulare

  • Enorme numero di combinazioni di colori
  • Scegli il tuo corpo, anse e cinturino
  • Modularità di commutazione facile

Se Connected Modular 45 è un giocattolo per bambini che non vogliono crescere, la sua modularità è solo una parte del fascino.

Prima di tutto, il 45 ti presenta delle scelte. Puoi scegliere il cinturino che è unopzione abbastanza comune. Poter scegliere le anse è tutta unaltra cosa. Così è avere la possibilità di scegliere i materiali della carrozzeria e il colore della lunetta.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 16

Certo, ci sono alcune limitazioni, ma qui non sei limitato allargento o alloro rosa: cè titanio, alluminio o oro, ci sono persino castoni di diamanti. Ci sono corpi neri opachi con cornici blu, un arcobaleno di cornici in alluminio colorato su un corpo in titanio o, come nella foto qui, una lunetta in ceramica nera su un corpo in titanio e molti altri. Il prezzo varia a seconda di ciò che scegli.

Anche essere in grado di scegliere le anse è un grande punto di differenziazione. Questa è la parte che collega il cinturino allorologio e, con la semplice pressione di un pulsante, si separa dal corpo principale. Ci sono ceramica nera opaca, cromata di diamante, oro o le classiche anse in titanio satinato.

Limportante punto da asporto è che puoi acquistare lorologio che desideri. Se sei un fan dei gadget e hai un sacco di soldi, puoi decidere esattamente come vuoi che sia il tuo Tag. Cè anche la possibilità di acquistare un modulo orologio analogico, in modo da poter lasciare lo smartwatch a casa e uscire con indosso un cronografo meccanico.

Cè anche unaltra considerazione: questo è il design classico di Tag Heuer e sospettiamo che in futuro potrebbe esserci la possibilità di acquistare uno smartwatch diverso man mano che la tecnologia si evolve.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 14

Abbiamo trovato facile suddividere il nostro orologio di prova nei suoi componenti principali. Separare corpo, anse e cinturino è semplice, così come staccare la fibbia dal cinturino. Importante se hai intenzione di avere varie opzioni per diversi giorni, riunioni, eventi, stati danimo o quantaltro ti si addice.

Lunico aspetto negativo è che questa modularità presenta un punto di rottura naturale: cè del movimento tra le anse e il corpo e non abbiamo idea di come il meccanismo si consumerà nel tempo. Per noi che abbiamo usato lorologio per un breve periodo di tempo non cè stato alcun segno di esso, ma dopo un anno, semplicemente non possiamo dirlo.

Ci chiediamo anche se la modularizzazione sia una grande vendita: le persone vorranno cambiare ripetutamente parti del loro orologio o questo gioco di differenziazione verrà utilizzato solo per acquistare un orologio unico e successivamente verrà ignorato?

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: hardware e specifiche

  • Intel Atom Z34XX, 512 GB di RAM, 4 GB di spazio di archiviazione
  • GPS, NFC, sensori di movimento
  • Bluetooth e Wi-Fi
  • Sistema operativo Android Wear 2.0

Dietro quel design premium, la tecnologia non riserva troppe sorprese, tranne per il fatto che si tratta di un orologio con tecnologia Intel mentre molti sono Qualcomm Snapdragon Wear 2100.

Il chipset Intel Atom Z34XX è il cuore di questo orologio come nel modello precedente. Ci sono 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna, che puoi utilizzare per archiviare musica sul telefono, collegandoti alle cuffie Bluetooth, così puoi avere musica senza bisogno del telefono.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 13

La nostra esperienza è che questo orologio è altrettanto veloce e potente degli altri orologi Android Wear che abbiamo utilizzato. Forse è più difficile da quantificare poiché non stiamo girando intorno a giocare sullorologio, ma reagisce al tocco e fa ciò che gli chiediamo senza problemi.

Cè il Wi-Fi a bordo per consentirgli di connettersi in modo indipendente alle reti, qualcosa che è più pertinente in Android Wear 2.0 , che ora funziona in modo molto più indipendente rispetto alle versioni precedenti del software.

Il Modular 45 è dotato di GPS, NFC (per Android Pay) e sensori di movimento, oltre a un microfono e sensori di luce ambientale. Il GPS significa che è un dispositivo migliore per tracciare la posizione in modo indipendente, ma manca dellautonomia che deriva dallavere una propria connessione 4G. Non cè niente di simile qui, il che significa che spesso dipende dal tuo telefono per più dati, a differenza di qualcosa come LG Watch Sport .

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 3

Non cè un sensore di frequenza cardiaca, quindi questo Tag non è un vero e proprio orologio sportivo. È possibile utilizzare un sensore di frequenza cardiaca Bluetooth compatibile, anche se non labbiamo testato noi stessi, quindi non possiamo commentare le prestazioni o la compatibilità.

Non pensiamo che la mancanza di un sensore di frequenza cardiaca sia un grosso problema qui: sebbene offra unimpermeabilità di 50 metri, non possiamo vedere che qualcuno lo sceglierà seriamente come dispositivo sportivo. Ci sono molte altre opzioni, come il Polar V800 o il Garmin Forerunner 920XT , che ti regaleranno unesperienza sportiva premium.

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: display e quadranti

  • Display AMOLED da 1,39 pollici
  • 400 x 400 pixel (287ppi)
  • Vetro zaffiro

Il Modular 45 ospita un display completamente rotondo da 1,39 pollici. Non ci sono gomme a terra qui, come con gli orologi Moto legacy (con cui Fossil continua a correre). Il Tag offre una risoluzione di 400 x 400 pixel, risultando in 287ppi, che è tipico di un tale dispositivo. Solo perché è Tag non significa che otterrai più risoluzione. Tuttavia, Tag ha utilizzato un pannello AMOLED per neri intensi e lo ha coperto con una copertura in vetro zaffiro di 2,5 mm di spessore per protezione.

Dal punto di vista del display, pensiamo che l Apple Watch S2 abbia un aspetto migliore, con neri più profondi e più vivacità. Anche il display Apple sembra più vicino alla superficie, mentre il vetro profondo del Connected Modular 45, sebbene sia bello che sia in vetro zaffiro, sembra un po più in profondità nel corpo di quanto vorremmo. Anche se ciò significa che mantiene parte del carattere del display di un orologio, non ha quella brillantezza che alcuni display digitali offrono dove appaiono proprio sulla superficie.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 screenshot immagine 1

Cè molta luminosità, così come un sensore di luce ambientale, ma questo Tag non è forte in condizioni luminose, in parte perché i quadranti di default sono piuttosto conservativi e mancano di contrasto. Le mani dallaspetto metallico che ruotano su uno sfondo dallaspetto metallico non risaltano quando sono esposte alla luce diretta del sole. Tuttavia, puoi ancora leggere lora che è il punto principale, quindi non possiamo lamentarci troppo.

I quadranti dellorologio hanno maggiore risalto in Android Wear 2.0 rispetto alla versione precedente, facilmente modificabili sullorologio con uno scorrimento deliberato. Per aiutarti a creare il tuo design Tag ti offre alcune opzioni con Tag Heuer Studio o temi interattivi.

Studio offre unampia gamma di opzioni e viene utilizzato al meglio in combinazione con l app Connected ; la versione dei temi interattivi limita le tue opzioni di colori, ma ti consente di aggiungere le tue complicazioni, come ad esempio passaggi, appuntamenti o durata della batteria.

I temi interattivi forse mostrano meglio una delle nuove funzionalità di Android Wear, ma non si sente pienamente abbracciato da Tag: vogliamo un display blu abbagliante con queste complicazioni, non solo la scelta del bianco o nero.

Apple watchOS 7: esplorate tutte le nuove funzionalità chiave di Apple Watch

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 18

Giocherellando e potrai di nuovo inventare qualcosa di unico e se vuoi di più allora dovrai raggiungere il Play Store per un po di più.

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: software Android Wear 2.0

  • Controllo vocale dellAssistente Google
  • NFC per Android Pay

Il Tag Heuer Connected Modular 45 è uno dei primi dispositivi ad atterrare con la nuova versione di Google del software per orologi. È un cambiamento rinfrescante, che aggiunge una serie di modifiche per rendere le cose più eccitanti. AW2.0 è più maturo, ha un aspetto migliore ed è più facile arrivare alle cose che contano.

Uno degli elementi interessanti è che Android Wear ora funziona meglio senza un telefono connesso, o meglio, che è meno dipendente dal telefono a cui è connesso. Il Tag non ha una propria connessione 4G come accennato, ma una volta connesso al Wi-Fi, puoi scaricare le app direttamente sullorologio, anziché tramite il telefono. Una maggiore indipendenza dovrebbe significare una migliore esperienza per gli utenti iPhone che desiderano accoppiare il dispositivo Apple con questo orologio.

Laggiunta del supporto per il pagamento è unopzione popolare in quanto dovrai semplicemente toccare per pagare nelle posizioni supportate, mentre il GPS significa un migliore monitoraggio per le tue attività, che si tratti di camminare o di altri sport. Dovrai optare per unapp che lo supporti, ovviamente e, a differenza di molti altri, Tag non ti propone unapp di allenamento su misura, quindi seleziona Google Fit, Strava o scarica qualcosaltro che si adatta.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 6

Purtroppo non cè supporto per una delle aggiunte più interessanti di Android Wear: linput rotazionale. Il Tag Heuer Connected Modular 45 ha un solo pulsante, che viene utilizzato per tutto, dallapertura del menu delle app allattivazione di Google Assistant. Non possiamo fare a meno di sentire che più pulsanti, dandoti un altro stantuffo su cui impostare, ad esempio, unapp preferita sarebbe stato un bel tocco.

Google Assistant, invece, funziona con il microfono, permettendoti di dettare vari comandi e richieste. Con Assistant sempre più connesso, puoi usarlo per controllare i tuoi dispositivi domestici intelligenti, inserire una richiesta di navigazione o rispondere ai messaggi. Funziona abbastanza bene, anche se se cè un elemento software che potrebbe non funzionare, sembra essere lAssistente Google e a volte lo abbiamo trovato lento ad andare avanti.

Ora cè anche una tastiera su schermo in modo da poter inserire direttamente il testo. È un po complicato, ma funziona abbastanza bene se hai la pazienza e la necessità di usarlo.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 screenshot immagine 2

Poi cè il crossover generale con cose come Spotify o Netflix, che ti dà il controllo al polso. Oppure naviga attraverso Google Maps, così puoi dare unocchiata al tuo orologio invece di dover guardare il tuo telefono, o attraverso Citymapper, dove puoi tracciare il percorso e seguirlo al polso invece di aver bisogno del tuo telefono tutto il tempo.

Nel complesso, è unesperienza molto migliore rispetto a prima di Android Wear, ma con il Tag Heuer Connected 46 che si aggiorna anche ad Android Wear 2.0, ci saranno solo alcune piccole differenze tra questi due orologi. Detto questo, cè ancora spazio per rendere il software più fluido, ma è su Google, non su Tag.

Tag Heuer Connected Modular 45 recensione: durata della batteria

  • Batteria da 410mAh
  • 24 ore di vita in un batter docchio
  • Piastra di ricarica magnetica

La durata della batteria è la rovina di molti dispositivi mobili, nessuno più degli smartwatch. Il Modular 45 ha una batteria da 410 mAh, caricata tramite una piastra di contatto magnetica che si attacca sul retro (che, a sua volta, deve essere collegata a una fonte di alimentazione Micro-USB).

La durata della batteria non è notevole. Supererà la giornata, ma non lasciarti ingannare dal pensare che qui avrai più vita rispetto ad altri smartwatch. Con un utilizzo minimo potresti passare un secondo giorno, ma il più delle volte dovrai caricare questo Tag ogni notte.

Pocket-lintTag Heuer Connected Modular 45 recensione immagine 19

Siamo riusciti, nelluso medio, a concludere la giornata con il 30% di batteria, ma in genere perdi il 15% durante la notte mentre non lo indossi.

Se dovessi scegliere di utilizzare Connected Modular 45 anche per un evento GPS, o magari riprodurre della musica Bluetooth, scoprirai che le cose si esauriscono molto più velocemente. Questo è praticamente normale per gli smartwatch, quindi Tag Heuer è nella stessa posizione di tutti gli altri.

Prime impressioni

Il Tag Heuer Connected Modular 45 è un adorabile smartwatch: il più bello che puoi acquistare oggi.

La sua attenzione è saldamente concentrata sulla moda, che riflette gli orologi Carrera del marchio con unulteriore enfasi sulla personalizzazione. Il Connected Modular 45, come suggerisce il nome, non offre solo la personalizzazione del quadrante, ma anche la personalizzazione fisica e cè una vasta gamma di opzioni in modo da poter ottenere esattamente quello che vuoi... se te lo puoi permettere.

Armato delle credenziali per essere uno smartwatch premium da indossare ovunque, il 45 porta anche GPS e NFC per potenziare le sue capacità digitali, anche se non è così completo come alcuni dispositivi rivali. Ciò si adatta alla sua posizione elevata, ma questo non è uno smartwatch che vede un aumento della batteria o di altre abilità tecniche: la personalizzazione modulare e fisica è il suo forte, spuntare ogni casella sulla scheda tecnica non lo è.

Il Connected Modular 45 è un esempio di ciò che Android Wear ha abilitato. Sebbene il nuovo software sia migliore, è ancora nuovo di zecca e parte di ciò si riflette nellesperienza di convivenza con questo orologio, la più ovvia è la balbuzie nelle prestazioni dellAssistente Google. Ciò migliorerà man mano che Google e gli sviluppatori di app continueranno a perfezionare le cose, quindi daremo a Tag il beneficio del dubbio.

La cosa più importante è che questo smartwatch premium sembri uno smartwatch premium. Mentre altri scimmiottano il suo stile e il suo design, non cè davvero nulla che corrisponda alla sua posizione di lusso e lapproccio modulare è unico. Detto questo, cè una vicinanza al Connected 46 in termini di design e funzionalità. Quellorologio più vecchio ora è più economico di circa £ 300 e, sebbene manchi di alcuni sensori, potrebbe essere tutto lo smartwatch Tag Heuer di cui hai bisogno.

Alternative da considerare...

Pocket-linttag heuer connesso modulare 45 alternativa immagine 1

Tag Heuer Connected 46

Potrebbe non essere modulare per progettazione, ma con Android Wear 2.0 in arrivo le differenze tra questo e il suo follow-up non sono poi così significative.

Leggi la recensione completa: Recensione di Tag Heuer Connected

Scritto da Chris Hall.