Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Negli ultimi tempi abbiamo visto Huawei rilasciare molti smartwatch incentrati sul fitness, ma nessuno è arrivato con la stessa enfasi sul design dei modelli Watch GT 3 Pro.

Nel suo ultimo ritorno al Watch GT 3, Huawei ha prodotto due modelli tra cui scegliere: un'edizione in titanio da 47 mm e un dispositivo da 43 mm realizzato in ceramica. In questa recensione ci occuperemo di entrambi.

In apparenza, il duo vanta molte delle stesse caratteristiche e capacità di tracciamento delle altre due varianti della famiglia, il Watch GT 3 e il Watch GT 3 Runner.

Ma quanta differenza fanno queste modifiche al design? E questi modelli GT 3 Pro sono una buona alternativa agli altri smartwatch sportivi del settore? Scopriamolo.

Il nostro parere veloce

Come gli orologi Huawei che lo hanno preceduto, il Watch GT 3 Pro è un ottimo orologio per il fitness e il monitoraggio della salute. Anche se non presenta molti elementi interattivi, la sua esperienza di tracciamento complessiva è di gran lunga superiore a quella offerta dalla maggior parte degli altri smartwatch.

Anche la durata della batteria lo distingue dagli altri rivali a colori, così come il design e i materiali di lusso. Ed è proprio questo il prezzo da pagare per il modello "Pro". Huawei offre un'esperienza di fitness e salute paragonabile a quella di un orologio sportivo e la inserisce in quello che secondo noi è probabilmente il dispositivo più attraente della categoria.

Per quanto riguarda le funzioni e le prestazioni, tuttavia, non è troppo diverso dal Watch GT 3. E questo è un motivo importante per non prenderlo in considerazione. Pur avendo un orologio molto diverso per sensazione e design, questo potrebbe non essere una grande priorità per tutti, soprattutto se si punta sull'uso per l'esercizio fisico.

È difficile non consigliare il GT 3 Pro se si apprezza l'aspetto estetico, ma è bene tenere a mente le alternative del Garmin Venu 2 e dell'Apple Watch Series 7, soprattutto se si desidera utilizzare molte app di terze parti.

Recensione di Huawei Watch GT 3 Pro: Tracciamento di lusso

Recensione di Huawei Watch GT 3 Pro: Tracciamento di lusso

4.0 stelle
Pro
  • Design e materiali straordinari
  • Grande durata
  • Capacità di tracciamento avanzate
  • Lunga durata della batteria
Contro
  • Non troppo diverso dal Watch GT 3 standard
  • Selezione limitata di app di terze parti

squirrel_widget_12852481

Design dell'edizione in titanio

  • 46,6 x 46,6 x 10,9 mm
  • Dimensioni del polso: 140-210 mm
  • Peso della cassa (senza cinturino): 54g
  • Resistenza all'acqua/alla polvere IP68 e 5ATM

Come accennato, esistono due diversi modelli di Watch GT 3 Pro, e il più grande dei due è quello in titanio. Le dimensioni sono simili a quelle dei precedenti modelli "Pro", il che significa che al polso sembra più grande degli altri.

Il titanio non presenta la finitura a specchio lucida e brillante del modello non-Pro in acciaio inossidabile, e anche il design della cassa è un po' più sostanzioso. Il suo aspetto angolato e cesellato è molto attraente, minimale e senza tempo, proprio come un orologio tradizionale. Inoltre, non sembra o non sembra così spessa e ingombrante come alcuni dei vecchi modelli "Pro", il che è un grande vantaggio.

Il display, completamente piatto e rotondo, è rivestito di vetro zaffiro, che di solito si traduce in un orologio più resistente ai graffi e durevole. La parte inferiore è invece rifinita in ceramica, con il centro ottico a cupola che emerge dal centro.

Per quanto riguarda i cinturini, sono disponibili cinturini a sgancio rapido da 22 mm e cinturini di ogni tipo. Tuttavia, quando si acquista l'orologio, si può scegliere tra tre "edizioni".

Pocket-lintGuarda GT 3 Pro collezione 2 foto 13

L'edizione "Active" è dotata di un cinturino in fluoroelastomero, la "Classic" viene spedita in pelle e la "Elite" è dotata di un cinturino in titanio. Il cinturino in titanio è la versione che ci è stata inviata per la recensione, come potete vedere. Per quanto riguarda i cinturini a maglie, è molto bello, anche se soffre dei soliti problemi che si presentano con questo tipo di bracciale.

In primo luogo, se si hanno i peli delle braccia, questi si impigliano nelle fessure e vengono tirati, soprattutto quando si indossa l'orologio. In secondo luogo, il metallo non si allunga, quindi ottenere una buona vestibilità non è facile come con la pelle o il silicone. Quando lo si indossa per la prima volta, l'orologio sarà inevitabilmente troppo largo o troppo stretto e sarà necessario rimuovere o aggiungere alcune maglie per ottenere una buona vestibilità.

L'aspetto positivo dell'approccio di Huawei alla regolazione, tuttavia, è che non sono necessari strumenti speciali per allungare o accorciare il cinturino. Le maglie rimovibili sono dotate di un sistema di sgancio rapido, per cui sono sufficienti le mani. L'operazione è ancora un po' complicata, ma è la più semplice possibile per questo tipo di cinturino.

Pocket-lintGuarda la collezione GT 3 Pro 2 foto 2

L'unico problema che abbiamo riscontrato durante i test è che, anche in questo caso, abbiamo faticato a ottenere una vestibilità che ci soddisfacesse al 100%. Era un po' troppo largo o, quando abbiamo rimosso un altro anello, un po' troppo stretto. Ci siamo trovati in una sorta di via di mezzo e siamo quindi ricorsi all'uso delle fasce in pelle e fluoroelastomero di Huawei.

Nel complesso, si tratta di un orologio davvero bello da vedere e che non dà l'impressione di essere troppo invadente, grazie al suo profilo elegante. La resistenza all'acqua e alla polvere IP68 e l'impermeabilità fino a 5ATM (50 metri) consentono di stare tranquilli se ci si dimentica di toglierlo sotto la doccia o prima di nuotare.

Design in edizione ceramica

  • 42,9 x 42,9 x 10,5 mm
  • Dimensioni del polso: 130-190 mm
  • Peso della cassa (senza cinturino): 50g
  • Resistenza all'acqua/alla polvere IP68 e 5ATM

La seconda versione del GT 3 Pro, invece, è una proposta molto diversa da quella che Huawei rilascia di solito. Inoltre, ha un aspetto molto diverso dal modello in titanio.

Pocket-lintGuarda GT 3 Pro collezione 2 foto 16

Il modello in ceramica, come suggerisce il nome, è realizzato in ceramica. Si tratta di un materiale simile a quello che abbiamo visto utilizzato in alcuni smartphone, come l'Oppo Find X5 Pro, e in alcune vecchie edizioni dell'Apple Watch.

Si tratta di un orologio rotondo, ma la forma, in particolare la smussatura smerlata in oro intorno al bordo dell'orologio e gli accenti metallici intorno alla corona e al pulsante, gli conferiscono un senso di individualità molto reale nella linea di Huawei.

Pocket-lintGuarda la collezione GT 3 Pro 2 foto 6

L'orologio è più piccolo del modello in titanio, con una cassa di 43 mm, ed è progettato per adattarsi ai polsi più piccoli. Sebbene la cassa sia tecnicamente più leggera del modello in titanio, è decisamente più pesante se si considera il cinturino in ceramica. È un orologio piuttosto pesante.

Tuttavia, va notato che Huawei venderà questo modello più piccolo anche con un cinturino in pelle bianca, comodo per chi vuole qualcosa di più leggero.

Pulsanti e controlli

  • Corona girevole con feedback aptico + funzione di clic
  • Pulsante indietro/tasto di scelta rapida
  • Schermo tattile

Come per i precedenti prodotti di Huawei, l'orologio presenta un sistema di controllo di base a due pulsanti. Uno di questi è la corona rotante e l'altro è un pulsante standard a scatto. Premendo la corona si avvia la visualizzazione a griglia delle app, mentre premendola all'interno di un'app o di un widget si torna al quadrante dell'orologio.

In qualsiasi visualizzazione in cui un elenco scorre verso l'alto e verso il basso, è possibile ruotare la corona per navigare. Allo stesso modo, può essere usata per ingrandire e ridurre la griglia dell'app. E quando la si ruota, il motore aptico all'interno dell'orologio restituisce un sottile feedback. È un tocco di classe e rassicura, insieme all'animazione dello schermo, che sta accadendo qualcosa.

Pocket-lintGuarda la collezione GT 3 Pro 2 foto 12

Per il resto, l'interfaccia è molto orientata al controllo tramite touchscreen. Ad esempio, una volta premuto il tasto di scelta rapida per immergersi direttamente in un allenamento, è necessario toccare l'opzione sul touchscreen. Inoltre, se si desidera selezionare qualcosa da un elenco o da una griglia di app, è necessario toccare il display. Non c'è un pulsante per selezionarlo.

Display e software

  • Titanio: display AMOLED da 1,43 pollici
  • Ceramica: display AMOLED da 1,32 pollici
  • Risoluzione 466 x 466
  • Facce di orologio dinamiche

È quando si va oltre il design che i due modelli di orologi mostrano le loro somiglianze. Come le versioni precedenti, entrambi hanno display AMOLED rotondi, luminosi e nitidi. La risoluzione è di 466 x 466 su entrambi, ma il modello più piccolo ha naturalmente un display più piccolo: 1,32 pollici contro gli 1,43 pollici del modello più grande.

Huawei li ha inoltre dotati di nuovi quadranti dinamici che si adattano e cambiano nel corso della giornata e lancerà nuovi temi specifici per il Watch GT 3 Pro. Per questo motivo, troverete alcune watch face perfettamente adatte al modello in ceramica bianca e altre per il modello in titanio grigio.

Pocket-lintGuarda GT 3 Pro collezione 2 foto 11

In effetti, il suo ecosistema di watch faces è uno dei maggiori punti di forza del Huawei Watch, se non altro perché la scelta è davvero ampia. La galleria dei temi di Huawei offre migliaia di opzioni di primo e terzo livello tra cui scegliere, con una pletora di opzioni premium sia gratuite che a pagamento.

Anche Huawei ha lanciato una nuova gamma di quadranti "Sense", che presentano molti più dettagli rispetto ai quadranti precedenti. Con questo, l'azienda sta cercando di creare dei quadranti in stile tradizionale.

Un problema che abbiamo riscontrato con la presenza di così tante watch face è che la navigazione tra le opzioni disponibili può risultare a volte un po' opprimente. Inoltre, una volta installate, è meglio essere soddisfatti perché, a differenza di altre piattaforme, non si può fare molto in termini di personalizzazione. Alcune consentono di modificare i dati visualizzati nelle complicazioni, ma non permettono di regolare i colori di sfondo o di accento.

Per il resto, si tratta più o meno dello stesso software presente sul Huawei Watch GT 3. HarmonyOS offre ancora la possibilità di scaricare applicazioni dalla App Gallery ed è compatibile con iPhone, Android e telefoni Huawei.

Le migliori app per Apple Watch 2022: applicazioni da scaricare che fanno davvero qualcosa

In alcuni Paesi è previsto anche il supporto per i pagamenti contactless. Tuttavia, nel Regno Unito, nessuna banca supporta ancora il Wallet di Huawei. Almeno, non sul wearable.

Inoltre, non viene supportata nemmeno la musica offline, sia che si tratti di streaming da Spotify, Apple Music o Deezer. È possibile caricare la musica sull'orologio manualmente, ma questo è comunque un vero peccato.

Hardware e monitoraggio della salute

  • Titanio: batteria fino a 14 giorni
  • Ceramica: fino a 7 giorni di batteria
  • Sistema di rilevamento TruSeen 5.0+
  • GPS a doppia banda, FC, temperatura della pelle, SpO2, rilevamento del sonno
  • Base di ricarica wireless magnetica

La durata della batteria è da tempo uno dei punti di forza di Huawei per quanto riguarda la sua piattaforma di smartwatch, e la serie GT 3 Pro continua questa tendenza. Con il modello più grande si possono ottenere fino a due settimane con una carica completa, o fino a 7 giorni con il modello in ceramica.

Pocket-lintGuarda GT 3 Pro collezione 2 foto 8

Durante i nostri test, abbiamo riscontrato che queste cifre sono tecnicamente raggiungibili quando il display sempre acceso è spento, se non si effettua un'intensa attività di rilevamento GPS. Utilizzandolo per tracciare 2-3 attività a settimana e indossandolo ogni notte per il monitoraggio del sonno, abbiamo visto circa 11-13 giorni con una carica completa con il modello più grande. La versione più piccola in ceramica normalmente dura circa 5-6 giorni con una carica completa, ma senza indossarlo di notte.

Anche per quanto riguarda il fitness e il monitoraggio della salute quotidiana, Huawei è forte. L'orologio è dotato della stessa piattaforma di sensori TruSeen 5.0+ che abbiamo visto sul GT 3, il che significa diodi e luci supplementari per rilevare la frequenza cardiaca, la saturazione di ossigeno nel sangue e persino l'ECG (in alcuni mercati). A questi si aggiunge il supporto GPS multi-band per una localizzazione precisa e il tracciamento dei percorsi, oltre ai consueti sensori di movimento e a un termometro per misurare la temperatura della pelle.

Nell'uso quotidiano, abbiamo riscontrato un'ottima capacità di rilevamento di tutte queste attività. Non importa quale tipo di attività abbiamo monitorato, i sensori sono rimasti affidabili e coerenti. Anche quando ci siamo cimentati in allenamenti di tipo HIIT, la velocità e la coerenza del sensore della frequenza cardiaca ci hanno permesso di non perdere dati in attesa che il sensore si aggiornasse.

Allo stesso modo, i dati GPS delle corse sono stati affidabili e coerenti come quelli di Garmin e Apple, anche nei modelli più costosi di questi due produttori.

Tutti i dati vengono raccolti e ordinati in grafici e metriche facili da usare nell'app Huawei Health. In questo modo tutti i dati delle attività vengono suddivisi e resi facilmente leggibili e comprensibili e, soprattutto per quanto riguarda la corsa, i tipi di dati ottenuti sono completi e approfonditi. Tra questi, una mappa dinamica in 3D generata automaticamente che può riprodurre un breve video del percorso, oltre a evidenziare alcuni punti chiave.

Come la precedente GT Runner, l'app offre anche un'analisi delle prestazioni complessive della corsa grazie al "Running Ability Index" e la possibilità di avviare un piano di allenamento che si adatta alle prestazioni e alle capacità dell'utente.

Pocket-lintGuarda la collezione GT 3 Pro 2 foto 14

Tuttavia, non sarebbe un nuovo orologio senza alcune nuove capacità di rilevamento, quindi Huawei ha aggiunto una modalità golf per misurare il proprio swing e una modalità apnea, che consente di utilizzare l'orologio per misurare le immersioni fino a 30 metri di profondità.

Anche il monitoraggio standard dell'attività quotidiana è ottimo. Traccia i passi e la frequenza cardiaca per tutto il giorno, oltre a monitorare il sonno. Non è necessario attivare manualmente la modalità sonno e, in effetti, abbiamo riscontrato un'ottima capacità di rilevare automaticamente il momento in cui ci si sdraia e di fornire buoni dati sulla qualità del sonno.

Il sistema analizza i cicli di sonno e di respirazione, il tempo di veglia e fornisce persino alcuni consigli generici su come migliorare. Ma la cosa più importante è che può utilizzare questi dati sul sonno e sul riposo per alimentare la natura olistica di Huawei Health e determinare quanto siete riposati e come le vostre attività quotidiane e gli esercizi influiscono sul recupero delle prestazioni. Per quanto riguarda il monitoraggio del fitness e della salute, è uno dei più completi e utili in circolazione.

Ma non è tutto rose e fiori. Ad esempio, non è possibile condividere facilmente i dati di terze parti con applicazioni popolari come Strava o MyFitnessPal. Se vi piace l'elemento sociale della prima, probabilmente vi mancherà quando userete Huawei Health.

Per coloro che non vogliono collegarsi a MyFitnessPal, la buona notizia è che Huawei Health+ verrà lanciato nei prossimi mesi ed è disponibile in forma beta in Germania e in Italia. Si tratta di un servizio di abbonamento premium che consente di accedere anche al monitoraggio degli alimenti e della nutrizione, oltre a tutte le altre attività di fitness.

Naturalmente, l'altro problema di Huawei Health è che, se siete utenti Android, la versione più aggiornata dell'app con le migliori funzioni non è disponibile nel Play Store. È invece necessario scaricarla direttamente da Huawei o scaricare la Galleria delle app di Huawei sul proprio telefono Android e poi scaricarla da lì. Non si tratta di una seccatura, ma solo di un ulteriore inconveniente, che però inizia ad accumularsi con questi orologi.

squirrel_widget_12852481

Per ricapitolare

Huawei continua a spingere sul mercato della salute e del fitness e questa volta ha utilizzato i suoi hardware e sensori più avanzati per il fitness e li ha inseriti in un corpo premium. Il risultato finale è un fitness tracker di lusso e di alto livello, che dura secoli con una carica completa e non costa nulla.

Scritto da Cam Bunton.